Archivi categoria: Macroeconomia

Scritto il alle 08:35 da Danilo DT

E succede quello che non ci si aspetta. Infatti con una mossa imprevista, la Cina (PBoC) ha tagliato di 25 punti base il tasso di riferimento sui prestiti a 5 anni, scendendo dal 4,20% al 3,95%. Ma cosa c’è dietro … Continua a leggere

Scritto il alle 07:50 da Danilo DT

I dati usciti negli ultimi giorni hanno chiaramente confermato quanto sostenuto da più tempo. Ovvero che l’inflazione non scenderà così rapidamente, quantomeno in USA. Per l’Eurozona la situazione è un po’ più complessa. Questo discorso meriterebbe un po’ di spazio … Continua a leggere

Scritto il alle 07:45 da Danilo DT

Beh cari amici, che posso dirvi… I dati in uscita oggi erano da me ampiamente attesi e chi mi segue non può che confermare. Oggi era il giorno dell’inflazione USA, il CPI, e i dati hanno confermato le mie attese. … Continua a leggere

Scritto il alle 08:02 da Danilo DT

Il mercato resta intonato positivamente e credo sia evidente a tutti. Anche alcuni indicatori di sentiment aiutano a percepire meglio la situazione. Questo è un classico grafico Risk On – Risk Off. Evidente che il momento è particolarmente propenso al … Continua a leggere

Scritto il alle 07:16 da Danilo DT

Negli ultimi tempi, il settore bancario statunitense ha attraversato un periodo di incertezza e instabilità. Da una parte le BIG BANKS, che continuano la loro corsa, e dall’altra molte istituzioni finanziarie che invece si trovano ad affrontare sfide significative. E … Continua a leggere

Scritto il alle 07:46 da Danilo DT

E’ giunta l’ora di tornare a parlare di un argomento che ha accompagnato questo blog nel corso degli anni. Siamo arrivati a 12.000 post scritti. Ve lo ripeto, 12.000, una quantità di informazioni indipendenti che ho pubblicato nel corso degli … Continua a leggere

Scritto il alle 07:14 da Danilo DT

Permettetemi qualche ragionamento sui dati usciti venerdi, ragionamenti basici ma che voglio condividere con voi. Partiamo dalla notizia uscita venerdi: NEW YORK, Feb 2 (Reuters) Hot January payrolls validates Fed reticence to ease soon | Reuters – U.S. job growth … Continua a leggere

Scritto il alle 07:21 da Danilo DT

Tutto come previsto anche se sempre solo in apparenza. La Federal Reserve ha confermato i tassi d’interesse al 5,25%-5,50% e non prevede di ridurre i tassi finche’ non avra’ “maggiore fiducia” di vedere l’inflazione scendere verso l’obiettivo del 2%. Non … Continua a leggere

Scritto il alle 07:44 da Danilo DT

Nell’ambito di quello che possiamo considerare un “Totoscommesse”, è diventato praticamente lo sport nazionale tra gli operatori capire quando la FED taglierà i tassi di interesse. Inutile ricordarvi che il taglio non sarà fatto con leggerezza, essendo Powell un falco … Continua a leggere

Scritto il alle 13:57 da Danilo DT

Sahm rule contro Taylor rule. Sahm Rule: indicatore preciso sulla recessione USA. Taylor Rule: i tassi devono essere già tagliati. Chi avrà la meglio? Piccolo riassunto per chi magari non è così “sul pezzo”. La Federal Reserve (FED) è la … Continua a leggere

Scritto il alle 07:56 da Danilo DT

Oramai è tutto incentrato su un pugno di dati che devono farci capire se sarà soft landing oppure recessione. La scorsa settimana il governatore della Fed Waller ha versato un secchio d’acqua fredda sulle aspettative di un taglio anticipato e … Continua a leggere

Scritto il alle 07:49 da Danilo DT

Torniamo a ragionare su cosa sta succedendo sui mercati. Un inizio 2024 che vede i mercati non così tonici, quasi come se avessero perso quella verve che avevano a fine anno. Le motivazioni già le abbiamo spiegate. Il rally di … Continua a leggere

Scritto il alle 07:50 da Danilo DT

C’è un dibattito in corso su come l’inflazione PCE di base possa scendere dal 5,5% al 3,2% senza un rallentamento dell’economia. Tuttavia, questo dibattito ignora il fatto che i componenti ciclici del PIL, tra cui l’edilizia, hanno subito un forte … Continua a leggere

Scritto il alle 08:01 da Danilo DT

Il 3 agosto 2022, la Federal Reserve ha annunciato un significativo cambiamento di politica monetaria, indicando che il ciclo di rialzi dei tassi di interesse sarebbe arrivato a termine più rapidamente del previsto. E’ bastata la parola e si è … Continua a leggere

Scritto il alle 07:58 da Danilo DT

Come era facilmente preventivabile, il 2023 ha portato un aumento significativo dei default negli Stati Uniti, con un aumento dell’18% rispetto all’anno precedente. Questo trend è alimentato dall’incremento dei tassi di interesse, norme più rigide per i prestiti e dalle … Continua a leggere

Segui il Blog! WhatsApp – Telegram
Rubriche
Archivi
ATTENZIONE – NOTA BENE – IMPORTANTE

Creative Commons License

Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons

IntermarketAndMore

FREE VIDEO!!! Iscrivetevi al mio canale YouTube. All free!

Sostieni IntermarketAndMore!

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

TASSO BCE a fine 2024 in %

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Google+