Archivi autore: Danilo DT

Scritto il alle 07:45 da Danilo DT

Quanto può rendere il bond Austria 100y? Dove possono andare i tassi negativi? Godetevi il “the new normal” e incrociate le dita… Continua a leggere

Scritto il alle 22:38 da Danilo DT

Col senno di poi sono piene le fosse. Meno male che prima della mia partenza per le agognate vacanze (stendiamo un velo pietoso) mi ero spesso concentrato nei miei post sulle stranezze del mercato e delle incongruenze tra macroeconomia e … Continua a leggere

Scritto il alle 07:00 da Danilo DT

PRENDIAMOCI UNA PAUSA. Fermiamoci un attimo. E ricarichiamo le batterie. L’autunno di certo sarà rovente. Buone vacanze a tutti.

Scritto il alle 23:56 da Danilo DT

Quasi concluse le trimestrali, passata la BCE e anche la FED, approfittando degli ultimi tweet di Trump e del taglio minore delle attese, i mercati trovano la scusa per la tanto discussa correzione agostiana. MA adesso, che dobbiamo aspettarci? Eccoci … Continua a leggere

Scritto il alle 14:05 da Danilo DT

Nel post precedente ho accennato al crollo dei rendimenti su scala globale, complice l’interventismo delle banche centrali e il mix di debito e rallentamento globale che sta portando il sistema verso la debt deflation. Tutto questo ha portato ad un … Continua a leggere

Scritto il alle 08:13 da Danilo DT

Ormai è noto a tutti che i rendimenti, su scala globale hanno raggiunti livelli di minimo mai visto. Colpa di due fattori contingenti. Innanzitutto l’attivismo sfrontato e sconsiderato delle banche centrali, un “New Mood” che vede i principali istituti a … Continua a leggere

Scritto il alle 14:18 da Danilo DT

Escono i PMI Manifatturiero in Eurozona e dei singoli stati. Tendenza chiara e negativa. Ora il mercato si aspetta un taglio tassi della BCE in linea con quanto fatto dalla FED. Continua a leggere

Scritto il alle 23:41 da Danilo DT

Il FOMC decide per un taglio tassi di 25bp. La curva tassi è sempre più piatta, i tassi reali restano sotto l’1%. Il CPI resta sotto il 2%. La FED può apparentemente continuare su questa strada. Continua a leggere

Scritto il alle 09:25 da Danilo DT

Le banche centrali stanno tentando di mantenere solvibili gli stati e cosi facendo, stanno creando una bolla del debito, sopratutto nel settore privato? Continua a leggere

Scritto il alle 00:26 da Danilo DT

Ormai ne sentivo la mancanza. Un tweet tellurico sulla Cina ci mancava da un po’. E oggi non si è fatto attendere. In una giornata che sembrava cupa in Europa, ecco Donald Trump che tuona sul suo social preferito e … Continua a leggere

Scritto il alle 15:42 da Danilo DT

Domani è una giornata importante, quantomeno a livello affettivo per il sottoscritto, visto che AMC (After Market Close) verrà comunicata la trimestrale di Apple. Una trimestrale che continua ad avere, secondo me, un’importante grandiosa per tutto il mercato visto che … Continua a leggere

Scritto il alle 15:32 da Danilo DT

Poste Italiane ha azzerato il fondo immobiliare chiuso OBELISCO. Perdita per l’investitore decisamente importante. Ma Poste Italiane è un ente pubblico, quindi Stato, o sbaglio? Continua a leggere

Scritto il alle 10:09 da Danilo DT

Ormai siamo quasi all’indecenza, come direbbe un mio collega nonché caro amico. Eticamente è già di per se fortemente discutibile il fatto che si presti del denaro a tassi negativi. Ma ormai siamo fuori da ogni logica. Quantomeno all’apparenza, visto … Continua a leggere

Scritto il alle 07:55 da Danilo DT

Anche se si tratta spesso di voti “politicizzati”, i rating hanno ancora una bella importanza nelle dinamiche finanziarie globali. Pensate solo quanto può pesare (e costare) ad un’impresa essere junk bond anzichè investment grade. E quanto parliamo di paesi, quanto … Continua a leggere

Sostieni IntermarketAndMore!

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

Euro o non Euro....questo è il problema?

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Google+