Cerca nel Blog

Archivi tag: Citigroup Economic Surprise Index

Scritto il alle 11:14 da Danilo DT

Dollar Index in debolezza ma CESI (Citigroup Economic Surprise Index) che preoccupa, sopratutto se paragonato all’andamento della borsa USA. E la Trumponomics che fine ha fatto? Continua a leggere

Scritto il alle 15:00 da Danilo DT

Il CESI (Citigroup Economic Surprise Index) conferma la fase di debolezza dei mercati finanziari. Solo un paese è controtendenza. E il differenziale di tasso 10-2 sulla curva dei tassi USA… Continua a leggere

Scritto il alle 08:35 da Danilo DT

Il CESI (Citigroup Economic Surprise Index) testimonia come gli analisti sono rimasti sorpresi da una crescita globale migliore delle attese. i mercati festeggiano e a fare la differenza in questa fase di reflazione, sono sempre i flussi finanziari in movimento. Continua a leggere

Scritto il alle 15:12 da Danilo DT

Il CESI (Citigroup Economic Surprise Index) illustra un quadro macroeconomico in forte miglioramento che ha colto di sorpresa gli analisti. Ma non solo negli USA. Il miglioramento è generalizzato. Ma questi significa anche che ora, le aspettative, sono molto elevate. Continua a leggere

Scritto il alle 09:56 da Danilo DT

L’indice CESI (Citigroup Economic Surprise Index) si muove meglio di quanto potreste immaginare ma le borse, sopratutto in Europa, non stanno reagendo. Confronto tra CESI e grafico Eurostoxx 50 e spread governativi 10-2 (alla ricerca della reflazione perduta…) Continua a leggere

Scritto il alle 09:58 da Danilo DT

Se la vostra preoccupazione è capire se la FED alzerà i tassi di interesse a settembre oppure no, se la confusione regna sovrana nella vostra testa, allora sappiate che…si può anche fare di più, aumentando ulteriormente la confusione. Parliamo questa … Continua a leggere

Scritto il alle 12:40 da Danilo DT

  Sempre interessante analizzare il CESI Index, l’indice che misura lo scostamento tra i dati macroeconomici usciti e le previsioni degli analisti. Con questo indice si analizza quali sono i paesi e le aree che stanno reagendo meglio alla fase … Continua a leggere

Scritto il alle 09:37 da Danilo DT

La recessione tanto temuta, sembra al momento archiviata. Ma è chiaro che la politica monetaria non può sostituirsi alla politica fiscale. Indici CESI ancora in area negativa. Ma se non c’è vera Unione Europea, gli sforzi della BCE saranno vani. Continua a leggere

Scritto il alle 14:57 da Danilo DT

E siamo arrivati all’ennesimo G20, un meeting teoricamente inutile ma che acquista una certa valenza in un contesto internazionale così complesso. Già ho detto degli inviti e dei moniti della Lagarde. Al FMI si associa l’OCSE che dice: “Le prospettive … Continua a leggere

Scritto il alle 09:30 da Danilo DT

Le banche europee sono nel mirino, ma i financial stress index ci illustrano un quadro meno drammatico che ai tempi di Lehman Brothers. E il Citigroup Economic Surprise Index non giustifica i ribassi delle borse. Continua a leggere

Scritto il alle 10:39 da Danilo DT

Quando parliamo di dati macro USA, il pensiero va subito alla politica monetaria. La FED sta “giocando” coi mercati, utilizzando la sua forward guidance che sintetizzerei con la tecnica della “carota e del bastone”. Prima si dice qualcosa, poi la … Continua a leggere

Scritto il alle 11:30 da Danilo DT

La Yellen (FED) davanti al Congresso disegna un chiaro piano progressivo di exit strategy per la politica monetaria USA. Ma non dimentichiamo che la vera protagonista non sarà solo la FED. Non sottovalutiamo ciò che realmente comanda in borsa, ovvero … Continua a leggere

Scritto il alle 13:19 da Danilo DT

Ho trovato curioso in questi giorni un indicatore che dà la percezione di quale sia lo scostamento tra i dati economici comunicati e le previsioni degli analisti. Questo indicatore già lo conoscete. È il CESI, ovvero il Citigroup Economic Surprise … Continua a leggere

Scritto il alle 11:30 da Danilo DT

Indice CESI Eurozona (Citigroup Economic Surprise Index) vira al rialzo. Negli ultimi due anni è stato un segnale positivo per le piazze azionarie. Sarà ancora così? Lasciamo perdere cosa è relativo al futuro reale e cerchiamo di guardare in faccia … Continua a leggere

Scritto il alle 11:45 da Danilo DT

Le parole di Mario Draghi a Jackson Hole, le reazioni delle banche centrali ed il conseguente rapporto del cross EUR USD sono chiari segnali che c’è un progetto comune: evitare la recessione in Eurozona anche a scapito di una minor … Continua a leggere

Sostieni IntermarketAndMore!
outlook-2017-iam

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

Come vorresti I&M?

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Per informazioni, contatti, proteste, idee e quant'altro.... contattatemi !

Image Hosted by ImageShack.us

[email protected]

Commenti recenti
  • [email protected] su ROBOTICA e FINANZA QUANTITATIVA: ecco chi domina il mercato
  • paolo41 su ROBOTICA e FINANZA QUANTITATIVA: ecco chi domina il mercato
  • [email protected] su ROBOTICA e FINANZA QUANTITATIVA: ecco chi domina il mercato
  • [email protected] su ROBOTICA e FINANZA QUANTITATIVA: ecco chi domina il mercato
  • [email protected] su ROBOTICA e FINANZA QUANTITATIVA: ecco chi domina il mercato
  • [email protected] su ROBOTICA e FINANZA QUANTITATIVA: ecco chi domina il mercato
  • [email protected] su ROBOTICA e FINANZA QUANTITATIVA: ecco chi domina il mercato
  • [email protected] su MERCATI: scatta il take profit con il rischio “impeachment”
  • [email protected] su FLASH: impeachment in Brasile? E il Bovespa va a -10%
  • Danilo DT su BANCHE ITALIANE: elenco degli istituti di credito più solidi (ed in maggiore difficoltà)

Google+