Archivi tag: Citigroup Economic Surprise Index

Scritto il alle 09:53 da Danilo DT

Di post dedicati al “Mind The Gap” ne ho già scritti molti. Questo è sicuramente uno dei tanti ma mette a nudo una necessità impellente del mercato. Quella di uno stimolo che ne giustifichi l’andamento. Riprendiamo il ben noto20 messo … Continua a leggere

Scritto il alle 07:45 da Danilo DT

Il confronto tra alcuni indicaotri macro mette a nudo una situazione che per gli USA si sta facendo critica. NY FED Weekly Economic Index, NY EMPIRE STATE survey diffusion Index, CESI Citigroup Economic Surprise Index e CFNAI Chicago FED National Activity Index.
Continua a leggere

Scritto il alle 13:04 da Danilo DT

Il CESI è stesso oggetto delle mie analisi. E’ l’acronimo di Citigroup Economic Surprise Index ed è un indice che va a calcolare lo scostamento tra le previsioni degli economisti in ambito “macroeconomia”, ed i risultati effettivamente rilevati. Dal grafico … Continua a leggere

Scritto il alle 08:21 da Danilo DT

La Federal Reserve diventa ancora più accomodante anche sul fronte tasso inflazione. E le altre banche centrali seguiranno a ruota. Intanto l’indice CESI (Citigroup Economic Surprise index) straccia tutti i record. Continua a leggere

Scritto il alle 14:10 da Danilo DT

Il CESI collassa, la fiducia dei consumatori USA scende violentemente, la borsa sale.
Correlazione e gap in evidenza che non possiamo trascurare Continua a leggere

Scritto il alle 22:37 da Danilo DT

Abbiamo registrato il miglior mese come performance degli ultimi anni. I mercati scommettono su una grandi ripresa dell’economia guidata dal sostegno pubblico. E potrebbero avere ragione anche questa volta. Mai dire mai. Continua a leggere

Scritto il alle 10:27 da Danilo DT

Il Citigroup Economic Surprise Index collassa in tutto il mondo e in Cina più che altrove. Ma adesso che laggiù sembra tutto ripartito, la ripresa dello stesso è marginale. Siamo sicuri che da Pechino non ci stiano prendendo in giro? … Continua a leggere

Scritto il alle 11:30 da Danilo DT

Abbiamo già discusso sulle motivazioni che hanno portato i mercati a salire in questo anomalo 2020. Non torno sull’argomento, basta andare a riprendere i post precedenti. Voglio però focalizzarmi su quello che è il mio indicatore “mix” macroeconomico, ovvero il … Continua a leggere

Scritto il alle 22:19 da Danilo DT

Il CFNAI (Chicago FED National Activity Index) delude le attese anche se il CESI (Citigroup Economic Surprise Index) viaggia su livelli sostenuti Continua a leggere

Scritto il alle 23:45 da Danilo DT

  Per meglio comprendere cosa sta accadendo nel breve periodo, meglio affidarsi al CESI che ci dà delle importanti ed interessanti indicazioni. Il momento particolarmente positivo delle borse è legato a tanti fattori contingenti. Il miglioramento del clima sulla trade … Continua a leggere

Scritto il alle 23:08 da Danilo DT

Dopo un periodo idilliaco, la borsa USA inizia ad accusare il colpo dei dati macro negativi. E forse è arrivato il momento di ricordarci delle borse europee nei portafogli. BOOM. E alla fine il dato negativo “tosto” è arrivato. E … Continua a leggere

Scritto il alle 10:37 da Danilo DT

CESI (Citigroup Economic Surprise Index) e NY FED recession probability index a confronto. E in questo scenario, il grafico SP500 conferma la criticità del momento. Continua a leggere

Scritto il alle 13:55 da Danilo DT

L’indice Citigroup Economic Surprise Index ci regala un’istantanea molto forte della situazione attuale. E anche molto chiara. Non mi perdo nell’ennesima spiegazione dell’indice (che troverete CLICCANDO QUI)  . Un paese sta battendo le stime, in positivo. Ed è il Giappone. … Continua a leggere

Scritto il alle 08:01 da Danilo DT

Però ci sono delle clamorose distorsioni sui mercati e sugli indici. Per esempio il CESI e le previsioni sul PIL USA ci danno delle informazioni diverse da quello che i mercati scontano. E se poi prendiamo il mercato USA, le … Continua a leggere

Scritto il alle 11:21 da Danilo DT

Il mio parere è noto. Il rally di borsa ha bisogno, dopo aver recuperato il terreno perso a fine anno per errori di comunicazione della FED e per la diatriba commerciale, di nuova linfa che solo dei dati macroeconomici in … Continua a leggere

Sostieni IntermarketAndMore!

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

VEDO PREVEDO STRAVEDO tra 10 anni!

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Google+