Draghinomics: parte la sfida della BCE contro la Germania

draghi_vs_merkel

Giovedì ci sarà il Meeting BCE. Nel frattempo la Germania si muove e cerca di mettere in difficoltà il Draghinomics, il progetto della BCE che potrebbe addirittura avvicinarsi all’Abenomics. Più flessibilità? EQQE? (european qualitative and quantitative easing)? E su quali titoli? Su questo purtroppo non abbiamo indicazioni, anche perché NULLA si può dare per scontato, anche se restano i dubbi sulla fattibilità e sopratutto sull’efficacia del progetto.

Pubblicato in Politica Monetaria | Taggato , , , , | 10 commenti

WALL STREET: COT Report in leggero affanno ma regge bene

Analisi del COT REPORT settimanale, pubblicati venerdì dalla CFTC (Commodity Futures Trading Commission), concernenti i valori aggregati dei Futures e delle Options su tutti gli indici azionari USA

Pubblicato in SP500 | Taggato , , , | 5 commenti

Intermarket Groove: mercati forti sulle aspettative

Una BCE che promette sostegno e magari un QE Europeo alimenta le speranze di un letriore rally delle borse e dei mercati obbligazionari. ci si muove sulle aspettative e poi giovedi con il Meeting BCE vedremo quanto queste aspettative potranno essere concretizzate. Intanto però…

Pubblicato in Intermarket | Taggato , , | Lascia un commento

Wolfgang Schaeuble, la BCE e Bulls And Bears: il meglio della settimana nr 35 – 2014

Il meglio della settimana di I&M in una nuova versione, tutto da leggere e da condividere ai Vs contatti. STAY TUNED!

Pubblicato in Link Finanziari | Taggato , | Lascia un commento

ORO: la stagionalità dice che settembre è un mese propizio

oro stagionalità

Molti di voi ricorderanno il post che ho scritto a maggio  dove mettevo in allerta i lettori sulla stagionalità dell’oro. Infatti il periodo estivo non è sempre brillantissimo per il metallo giallo. Molto meglio agosto ma soprattutto bene settembre. Come vedete da questa infografica, nel mese di settembre l’oro mediamente guadagna il 3%, prendendo a campione ...

Pubblicato in Oro, strategie | Taggato | 1 commento

Il pompiere Draghi ha bisogno della collaborazione dei Governi

Grisu-draghi-mario-pompiere

Il tasso disoccupazione italiano vola al 12.6%, Il costo per unità di prodotto è tra i più alti in Europa. le tasse sul lavoro sono insostenibili. Per riavviare i consumi occorre detassare gli stipendi ed i profitti aziendali.

Pubblicato in Economia Italiana, Lavoro e Disoccupazione | Taggato , , , | 2 commenti

INTERMARKET: lo strano rapporto tra tassi di interesse e mercati azionari

tassi interesse mercato azionario confronto rendimenti

Negli ultimi mesi, complice il QE, abbiamo assistito ad una correlazione abbastanza forte tra tassi di interesse ed il mercato azionario. In parole povere, con tassi in ribasso, i mercati hanno ricevuto ossigeno e le borse sono salite. Ma fate attenzione, questa regola non è assolutamente ferrea, anzi. Ogni situazione deve essere interpretata prima di ...

Pubblicato in Intermarket, Tassi Interesse ed Euribor | Taggato , , | 3 commenti

I possibili falsi segnali tra rendimento e rischiosità

rondine primavera

E’ corretto paragonare le emissioni obbligazionarie di Italia, USA e Gran Bretagna paragonandone rendimento e rischiosità? La logica potrebbe essere corretta, ma si tratta di tre emissioni provenienti da tre mondi separati. I CDS (Credit Default Swap) ci fanno vedere che il nostro BTP non è “risk free”.

Pubblicato in Tassi Interesse ed Euribor | Taggato , , , | 1 commento

Arriva la frenata. Scenario borse e tassi USA confermati?

ScreenHunter_839 Aug. 27 08.12

Il Congressional Budget Office, ha dimezzato le stime sul PIL portandolo dal 3.1% all’1.5%. Una botta che avrà certamente ripercussioni sui mercati. E se l’economia frena, Janet Yellen alzerà ancora i tassi di interesse? Stime Utili per lo SP 500 con possibili ribassi in vista che il mercato ancora non ha scontato.

Pubblicato in Analisi Fondamentale, SP500 | Taggato , | 1 commento

I NUOVI SUBPRIME (alla riscossa)

student loans delinquency rate 2014

L’incredibile rally del debito totale, con grandi protagonisti gli “student loans” che prendono di diritto la palma come futuri “subprime”. Se guardate gli importi e il delinquency rate capirete perchè.

Pubblicato in Crisi Mercati | Taggato , , , | 3 commenti

Aziende partecipate pubbliche: la spending review di Cottarelli cosa ci porterà?

Spending-review-cottarelli

La verità, forse, sta nel fatto che nessuno si immagina la dimensione degli sprechi che sta distruggendo il nostro paese. La malagesione del pubblico ha distrutto quello che poteva essere uno stato tra i più ricchi e dominanti in Eurozona. Ed invece oggi ci ritroviamo qui, a leccarci le ferite, a cercare di sopravvivere senza ...

Pubblicato in Economia Italiana | Taggato , | 2 commenti

FLASH: THE NEW NORMAL (BTP ai minimi storici) con il “QE MOOD”

BTP 10yr record

L'assicurazione di Mario Draghi continua a dare i suoi effetti. Lo spread Bund BTP scende nuovamente sotto area 150 ma questa è statistica. Importa poco in questo momento. Ciò che più interessa è vedere quanto pagano i BTP come tasso. Ieri il BTP a 10 anni ha chiuso con un rendimento mai visto, sotto il 2.40%. ...

Pubblicato in Obbligazioni e Titoli di Stato | Taggato , , , | 4 commenti

Benchmark azionario USA: target raggiunto.

target

Il listino USA SP500 raggiunge quota 2000. Cosa succederà adesso? Visto che mi piace essere coerente, riprendo un post scritto tempo fa dove dichiaravo pubblicamente il target che mi ero dato sullo SP500. Riprendo quindi un post del 10 giugno 2014, che si intitolava “Investitori consapevoli in un mercato iper bullish” . Il titolo era di per ...

Pubblicato in Analisi Tecnica, SP500 | Taggato , | 1 commento

Più occupazione, più stipendi, più inflazione. La somma delle occasioni perse.

analisi macroeconomica

Aumentare l’occupazione e far crescere gli stipendi e scongiurare la deflazione. No all’eccessiva austerity, si a maggior spesa anche a beneficio di una maggiore inflazione. Le banche centrali oggi recitano lo stesso copione, un copione ben diverso da quello spinto qualche anno fa, condito da restrizioni ed austerity. Ma oggi i tempi sono cambiati e la stessa ...

Pubblicato in Macroeconomia, Tassi Interesse ed Euribor | Taggato , , | 1 commento

MA CHISSENEFREGA (della discrasia tra economia e finanza)!

CHISSENEFREGA

Problema? E qual è il problema? Rapporto rischio rendimento? Roba da vecchi ormai passata di moda. Chissenefrega se il mercato non rispetta la realtà. Questo è il NEW NORMAL. L’economia reale anche se non funziona più di tanto e rallenta viene sempre e comunque garantita dalle banche centrali. Draghi e Yellen nel Simposio di Jackson Hole ...

Pubblicato in Analisi mercati | Taggato , | 8 commenti