Archivi autore: Danilo DT

MATTARELLA PRESIDENTE (quasi diabolico!) [Weekly Rewind]

In realtà le elezioni del Presidente della Repubblica non sono nemmeno stato un grande tormentone. E, permettetemelo di dirlo, rappresentano probabilmente il trionfo di Matteo Renzi che ha deciso di arrivare al quarto scrutinio, ha deciso per Sergio Mattarella e … Continua a leggere




Pubblicato in Link Finanziari | Taggato , | 1 commento

PIANO B (Intermarket): ma il rame non era un indicatore anticipatore della ripresa economica?

La correlazione tra rame e borsa è sempre stata al centro dell’analisi intermarket. Anche se oggi molte dinamiche sono cambiate, quest’analisi tradizionale dell’intermarket merita sempre e comunque una certa considerazione. Ecco perché. Su questo blog si parla molto spesso dell’influenza … Continua a leggere




Pubblicato in Commodity, Intermarket | Taggato , , | Lascia un commento

PETROLIO: possibili ulteriori crolli o siamo alla fine della correzione?

Le variabili geopolitiche, le guerre di potere, gli scontri tra paesi OPEC e non, lo shale oil, la deflazione e il rallentamento economico globale. Come capire se il WTI è una buy opportunity? Non credo certo di essere un “Illuminato” … Continua a leggere




Pubblicato in Petrolio | Taggato , , , | 13 commenti

FOMC: la colomba Yellen rischia di diventare pecora

La FED si dice “paziente” sui tassi USA, toglie però la frase dove prometteva tassi bassi per lungo tempo e si mette in “stand by”, Meglio guardarsi intorno e comportarsi di conseguenza anche a causa della complessa situazione internazionale. Ma … Continua a leggere




Pubblicato in Politica Monetaria | Taggato , , | 6 commenti

WALL STREET: quanto sconta il crollo del prezzo del petrolio?

Periodo di trimestrali USA e la borsa si trova a fare i conti con gli scostamenti tra previsione utili e dati effettivi. Ma quale sarà l’impatto delle revisioni al ribasso degli utili delle società petrolifere quotate a Wall Street? BOOM! … Continua a leggere




Pubblicato in Analisi mercati, SP500 | Taggato , , , | 5 commenti

GRECIA: banche in crisi di liquidità

Nuovo tonfo della Borsa di Atene, a causa della violenta discesa delle quotazione delle banche quotate. Ma anche i titoli di stato di Atene sono in forte difficoltà. Il quadro quadra e non ci sorprende per nulla. Ma tu guarda. … Continua a leggere




Pubblicato in Banche e Risparmio, Crisi Mercati | Taggato , , | 2 commenti

La sorpresa sul debito italiano: pubblico, esplicito, implicito, aggregato

Il debito pubblico rappresenta un pesante fardello per l’Italia. Ma se facciamo due conti, scopriamo che sommando il debito esplicito ed implicito, le cose non stanno certo peggio rispetto ad alcuni nostri blasonati vicini. E se poi prendiamo il debito aggregato… Continua a leggere

Pubblicato in Economia Italiana, V.I.P. (Very Important Post) | Taggato , | 8 commenti

Meeting FED: possibili sorprese dopo le manovre degli ultimi giorni?

La Bce ha ufficializzato il suo Quantitative easing, la SNB ha tagliato i tassi e tolto il floor a 1.20 contro Euro, diverse banche centrali hanno tagliato i tassi, la BoJ continua con la sua manovra espansiva. Può in questo … Continua a leggere




Pubblicato in Politica Monetaria, Tassi Interesse ed Euribor | Taggato , , | 5 commenti

La GRECIA non fa più paura. O forse fa troppo paura.

Permettetemi solo un piccolo appunto su cosa sta accadendo nel post “elezioni Grecia”. La vittoria di Tsipras è stata metabolizzata dai mercati in modo più che positivo. Anche se il buon Alexis ha intenzioni più che bellicose nei confronti dell’Unione … Continua a leggere




Pubblicato in Analisi mercati, Crisi Mercati, Macroeconomia | Taggato , , | 3 commenti

Guerra tra BANCHE CENTRALI: chi stampa di più?

Ormai il quantitative easing della BCE targato Mario Draghi è stato “quasi” archiviato e digerito dal mercato e dagli operatori e si iniziano a fare i “conti”  anche sulle tempistiche visto che, secondo molti, l’intervento del banchiere italiano sia stato … Continua a leggere




Pubblicato in Politica Monetaria | Taggato , | 18 commenti

VINCE SYRIZA: all’Alba (Dorata) di un nuovo giorno per la Grecia

Ristrutturazione debito greco alle porte. Con Tsipras vincitore si avvicina un nuovo default Grecia. Alba Dorata terzo partito.Più che il danno economico, occorre analizzare con attenzione il segnale politico. Continua a leggere

Pubblicato in Crisi Mercati | Taggato , , | 8 commenti

TASSO INFLAZIONE: e in un amen migliorano le prospettive

In molti danno per tardivo l’intervento della BCE, soprattutto se prendiamo in considerazione la tematica DEFLAZIONE. Infatti è arcinoto il target tasso inflazione pari al 2% che doveva essere monitorato con maggiore tempestività. Inutile guardarsi indietro. La manovra della Bce … Continua a leggere




Pubblicato in Tassi Interesse ed Euribor | Taggato , | 1 commento

Come guadagnare con il QE (ti piace vincere facile)? [Weekly rewind]

E’ stata la settimana di Draghi del noto “Quantitative Easing” europeo. Nei link sotto elencati potrete approfondire la questione, se ancora non avete le idee chiare. Intanto però, aspettando che parta ufficialmente l’operatività della BCE, il mercato, come sempre, si … Continua a leggere




Pubblicato in Link Finanziari | Taggato , , , | 4 commenti

PIANO B (Intermarket): torna la correlazione tra oro e Franco Svizzero?

Quando si parla di oro, la prima cosa che ci viene in mente è probabilmente “bene rifugio”: Fino a qualche anno fa, la stessa cosa di poteva dire anche per il Franco Svizzero, da sempre considerata una valuta rifugio, sopratutto … Continua a leggere




Pubblicato in Forex, Intermarket, Oro, Senza categoria | Taggato , , | 5 commenti

QE: i dettagli possono fare la differenza

Non voglio tornare a parlare nei dettagli del quantitative easing, ormai tutti i giornali possono raccontare meglio ed in modo molto più esaustivo quanto deciso ieri da Draghi. Superfluo dire che il bazooka in realtà è uno strumento addirittura più … Continua a leggere




Pubblicato in Analisi mercati, Politica Monetaria, V.I.P. (Very Important Post) | Taggato , , | 25 commenti