UE e Grecia comprano tempo. E la festa può continuare.

Scritto il alle 15:07 da Danilo DT

Weekly Rewind best of

Weekly rewind: borse e mercati pronti a ripartire dopo l’incertezza delle settimane scorse a causa della Crisi Grecia. Ma si è comprato tempo e tra quattro mesi che succederà? Il meglio della settimana finanziaria su I&M.

Lo so che in questi giorni ho abbastanza martellato con la negoziazione tra Eurogruppo e Grecia. Il motivo è molto semplice: questa vicenda va ben oltre alla semplice questione greca. Atene si trova in una situazione economicamente irrecuperabile, e la Grecia rappresenta oggi un problema da gestire all’interno dell’Unione Europea a livello politico con un’importanza enorme.

Per farla breve, tutti guardano alla Grecia come la “creazione del precedente”, per poi proiettarci altri paesi come, ovviamente, Spagna, Portogallo e magari, chi lo sa, Italia.

La soluzione trovata da Bruxelles, come ho detto ieri sera, soddisfa sulla carta tutti e nessuno, perché si è comprato tempo. E quando si compra tempo si sposta avanti il problema. Ultimamente è una moda comprare tempo, no? E allora perché non spostare il problema PROPRIO a ridosso di due mesi con scadenze determinanti per poi ridiscutere il problema? (VEDI QUI).

Depositi presso le banche greche: Basterà ELA e BCA ad evitare la crisi di liquidità?

Depositi presso le banche greche: Basterà ELA e BCA ad evitare la crisi di liquidità?

Quindi?
Due i risultati. Uno l’ho già detto e l’altro ne è la conseguenza:

A) si è comprato tempo
B) si è evitato il “disordine”

In questo modo si permette a Draghi di partire serenamente con il QE, non si scatena sui mercati il fuggi fuggi generale dai bond periferici, non aumenta a dismisura la volatilità sui mercati, e le borse possono continuare a salire, come voluto dal progetto di iperbolla finanziaria che si sta generando, perché nel contesto globale i mercati restano con una fragilità immane ed il grande rischio resta sempre il solito: che le banche centrali perdano il controllo della situazione.

Signori, dare un calcio al barattolo significa spostarlo in avanti e non risolvere il problema...

Signori, dare un calcio al barattolo significa spostarlo in avanti e non risolvere il problema…

Don’t worry boy, scampato pericolo, godiamoci questi 4 mesi di festa e poi ritornerà il teatrino, ma un due differenze:

1) L’Unione Europea potrà usare l’arma delle scadenze di luglio e agosto come merce di scambio
2) La Grecia si è già ammorbidita (e non poco) in questa mediazione. La prossima sarà probabilmente ancora più docile. A rischio la credibilità di Tsipras. Ma Alexis ce l’ha mai avuta al di fuori della Grecia?

Quindi tutto ok! Lunedi pronti a ripartire.
Vi lascio i link dei post della settimana. Spero che il mio lavoro possa esservi stato utile quantomeno ad aumentare la consapevolezza. Poi per il resto, sono spiacente, ma la sfera di cristallo ce l’ho dal meccanico… Ma appena arriva….

Condividete condividete condividete!

YESTERDAY

Compromesso raggiunto: Grecia salva per 4 mesi

Si trova un accordo per la Crisi Grecia. Ma anche se tutti si dicono soddisfatti, è un compromesso che alla fine obbliga Tsipras a sottomettersi al volere dell’Eurogruppo. E la proroga a 4 mesi non è casuale.

HOT NEWS : BCE sta preparando piano per #Grexit

La notizia è trapelata negli ultimi minuti. Sembra proprio che la Bce si sta preparando per l’uscita della Grecia dall’Eurozona e nello stesso momento si stia lavorando su come gestire l’emergenza che ne deriva ed il relativo effetto contagio. (Grexit) …

NUOVA DRACMA: più semplice di quanto si possa immaginare

Oggi è il giorno del giudizio. Alle ore 14 di questo pomeriggio i ministri delle Finanze si incontreranno per decidere il da farsi sulla crisi Grecia. Le voci si rincorrono, da una parte troviamo la durezza di Schauble, che respinge …

FEB 19

Trading razionale

Guest post: un po’ di didattica di come dovrebbe essere l’approccio al trading Il trading direzionale si può fare 1. con la tecnica della monetina (che va lanciata con maestria) o 2. in modo organizzato con regole operative e comportamentali. …

NEW WORLD RECORD: capitalizzazione delle borse mondiali a livelli mai visti!

Bloomberg World Exchange Market Capitalisation e previsioni sulla crescita economica globale. L’incongruenza è evidente A volte diventa veramente difficile poter accettare la realtà, in quanto certe incongruenze diventano quasi assurde. Alcuni giorni fa vi ho pubblicato un grafico che metteva …

FEB 18

Minute FED: confermato rinvio aumento tassi USA. E si vede rischio Super Dollaro

  Tassi di interesse che restano ancora bassi, con pazienza. La curva dei tassi scontavo invece un imminente rialzo, ma non noi. Anche perchè il carry trade avrebbe reso il Dollaro USA troppo forte. In questi giorni il mercato obbligazionario …

DEBITO: deleveraging finto, compensazione vera

Debito USA: ancora in miglioramento il debito privato del consumatore USA, ma questo va a compensare un aumento del debito pubblico. E allora come si fa a dire che il deleveraging colpisce un sistema e non solo una parte di …

Petrolio: scenario rialzista

Guest post Gremlin: quotazione petrolio future con curva in contango. Ecco cosa ci segnalano i futures del crude oil WTI cioè SOLO RIALZO Produzione elevata —> surplus di offerta —> aumento scorte —> prezzi calanti Circa due anni fa la produzione “shale” ha iniziato a …

Banche USA e Rischio Sistemico: le mine vaganti del sistema

Capita anche che il Governo USA provi tramite ad un’agenzia governativa, a tastare il polso al sistema bancario USA e nella fattispecie cercare di capire quali banche USA rappresentano un vero rischio sistemico. In passato ho spesso parlato di questa …

FEB 17

MONDI SOMMERSI: l’economia che non esiste (ma solo per la statistica)

Economia sommersa: Italia e Grecia ai vertici e ben oltre alla media OCSE. Difficile poter fare delle valutazioni completamente attendibili, ma è importante cercare di rendersi conto quanto pesa in un’economia il “sommerso”, comunemente conosciuto come il “nero”, (in inglese …

Accordo Grecia ed Eurozona: così vicini, cosi lontani…

Alla fine sembra tutto deciso. Ma attenzione: le ripercussioni a livello politico vanno ben oltre alla sola situazione di Atene. Ma è meglio allora uno shock subito (#Grexit) oppure una lunga agonia? Tutto come previsto. Nessuna soluzione per la Crisi …

FEB 16

WALL STREET: la geopolitica non fa paura, ma dopo i nuovi massimi…

GUEST POST – Lo SP500 raggiunge i nuovi massimi storici ad un passo da quota 2100. Fino a quando la festa continuerà? Intanto è prevedibile una lateralizzazione. Analisi dei dati del CFTC secondo la personale visione di Lukas. Cari amici, anche …

PIAZZA AFFARI: malgrado tutto, bel tempo sul listino di Milano

Guest post: Trading Room #163. Le incertezze in ambito geopolitico non sono da sottovalutare ma al momeno lo scenario continua ad essere positivo. Oggi, oltre al grafico FTSEMIB, analisi azioni e focus su Mediolanum, ENI e A2a. Enjoy! La settimana appena trascorsa …

Banche italiane: con 183 miliardi di sofferenze arriva la BAD BANK

“Il sistema bancario è sano, le banche italiane sono sane”. Questa frase è stata più volte ribadita da Bankitalia (Visco) e non solo da lui. Sarà veramente così? Se leggiamo gli ultimi fatti c’è ben poco da stare allegri. Dal …

ARGENTINA: si avvicina il pagamento delle cedole

La nota causa che ha bloccato il pagamento delle cedole sui bond Argentina è ancora sempre in stallo. Nel frattempo però buone notizie arrivano per i possessori delle obbligazioni. Sembra infatti che un tribunale londinese abbia dato parere favorevole stabilendo …

FEB 14

Arriva il QE: come cavalcare l’onda d’urto del bazooka di Draghi

La settimana appena trascorsa ha dimostrato una cosa. La crisi Grecia, seppur seria e complessa, non fa paura. La guerra in Ucraina sarà forse lunga e logorante. Ma i mercati non ne sono preoccupati. In un quadro macro europeo in …

STAY TUNED!

Danilo DT

(Clicca qui per ulteriori dettagli)

(Se trovi interessante i contenuti di questo articolo, condividilo ai tuoi amici, clicca sulle icone sottostanti, sosterrai lo sviluppo di I&M!). E se lo sostieni con una donazione, di certo non mi offendo…

InvestimentoMigliore LOGO

La tua guida per gli investimenti. Take a look!

 

Questo post non è da considerare come un’offerta o una sollecitazione all’acquisto.
Informati presso il tuo consulente di fiducia. Se non ce l’hai o se non ti fidi più di lui,contattami via email (intermarketandmore@gmail.com).
NB: Attenzione! Leggi il disclaimer (a scanso di equivoci!)

VN:R_U [1.9.20_1166]
Rating: 10.0/10 (1 vote cast)
UE e Grecia comprano tempo. E la festa può continuare., 10.0 out of 10 based on 1 rating
2 commenti Commenta
stanziale
Scritto il 22 febbraio 2015 at 17:06

Guadagnano tempo, ne hanno bisogna per trovare la maniera di gettare altro fumo negli occhi a luglio, quando la grecia non potra’ pagare la scadenza. Il problema (dei 300 miliardi e passa di debito) e’ del creditore del fallito. Sono 300 miliardi che dovranno essere spalmati tra gli altri stati (27, se non sbaglio). Poi andra’ in bancarotta un altro(portogallo?croazia?spagna?finlandia?olanda?slovenia? stati baltici?irlanda? ecc) e giu’ a pagare 500-1000 miliardi per volta…., magari li mettono in conto alla bce per non far vedere, almeno all’inizio….poi, sara’ chiaro finalmente anche agli euristi(FORSE, visto quanto sono svegli) che i 3900 miliardi di liquidita’ degli italiani, ed i loro immobili, sono a garanzia del progetto euro e dei creditori….e non sara’ certo l’italia, il creditore ultimo, anche se sara’ tra gli ultimi a cadere…comunque l’importante e’ che si capisca per ultimo, piu’ tardi possibile, che si dovra’ pagare per i fallimenti di tutti….e tutti falliranno, perche’ cosi’ vuole la germania, che ha imposto la deflazione, con continuo aumento debiti aggregati e calo del pil !! Benvenuti nel meraviglioso paradiso sovietico a guida germanica dell’euro.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Scritto il 22 febbraio 2015 at 23:29

Interessante. E ora che succede? Qualcuno compilerà le carte al posto di @yanisvaroufakis ? pic.twitter.com/5gyDDEgYEa— Danilo DT (@intermarketblog) February 22, 2015

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Sostieni IntermarketAndMore!

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

Come vorresti I&M?

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Per informazioni, contatti, proteste, idee e quant'altro.... contattatemi !

Image Hosted by ImageShack.us

intermarketandmore@gmail.com

Google+