Se le banche USA continuano a fare quello che vogliono…

Scritto il alle 14:48 da Danilo DT

La nuova normativa sui cosiddetti CDS Naked che va a placare la speculazione ha illuso un pelino, nella speranza che un giorno il mondo della finanza si uniformasse e tutto guardasse verso la stessa direzione. Ovvero regolamentazione dei mercati CONDIVISA da tutte le piazze finanziarie, con una chiara presa di posizione nei confronti della speculazione.

Un percorso sicuramente lungo, ma necessario per evitare che il mondo della finanza diventi una la tomba di ogni speranza di ripresa dell’economia e di risanamento del sistema.

Ma già la normativa sulla Tobin Tax, è stata lacunosa. Nella sola Europa due paesi come Gran Bretagna ed Olanda, non aderendo, hanno creato disequilibri notevoli. Ma non è tutto.

Infatti la Federal Reserve, assieme ad altre due authority bancarie, ha fatto sapere in un secco comunicato che non sarà in grado di rispettare gli impegni di Basilea 3, in quanto non riusciranno ad adeguarsi in tempo.

Per assurdo, ora Basilea 3 diventa non una cosa positiva ma negativa proprio per l’Europa che si troverà con le banche “imbavagliate” ad una normativa che altre banche, guarda caso quelle USA, non devono rispettare.

Quindi si continua a correre il rischio di restare SCHIAVI della finanza e della speculazione. Ma vi rendete conto che il prezzo che si dovrà pagare potrà solo essere disastroso?

Vabbè… eccovi il meglio della settimana… condividetelo coi vs contatti!!!!

Mercati Finanziari e analisi tecnica

Arrivano i primi supporti importanti. Mercati vicini al rimbalzo?

ANALISI CICLICA: Dax laterale “ciclico”

Ftsemib: caccia al nuovo minimo

ALERT: occhio allo Spoore!

CDS: quali sono gli emittenti più sicuri e quali a rischio default?

Elliott Wave: uno sguardo all’indice SP500

ORO: key point per il metallo giallo?

CDS: la riscossa dei titoli governativi rispetto ai corporate

Italia ed economia italiana

Il risparmio in Italia: questo sconosciuto

Italia: la competitività, questa sconosciuta

Macroeconomia ed Eurozona

Euroconvergenza almeno in questo: la crisi accomunerà tutta l’Eurozona

Recessione USA: questa potrebbe essere molto più di una probabilità

Disoccupazione: outlook e forecast Eurozona del FMI

STAY TUNED!

DT

Non sai come comportarti coi tuoi investimenti? BUTTA UN OCCHIO QUI| e seguici su TWITTER per non perdere nemmeno un flash real time! Tutti i diritti riservati © | Grafici e dati elaborati da Intermarket&more su databases professionali e news tratte dalla rete | NB: Attenzione! Leggi il disclaimer (a scanso di equivoci!)

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 7.8/10 (4 votes cast)
Se le banche USA continuano a fare quello che vogliono…, 7.8 out of 10 based on 4 ratings
1 commento Commenta
lampo
Scritto il 10 novembre 2012 at 23:02

DT, se ti può consolare, sono oramai mesi che la FED ha chiesto un parere alle varie banche americane su Basilea3. La maggior parte delle risposte delineano la decisione indicata nel post.
Io temo che in Europa non arriveremo mai all’unione bancaria…

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Sostieni IntermarketAndMore!

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

EURO: quale futuro ci attende?

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Google+