Cerca nel Blog

FOMC, missione compiuta. Aumento dei tassi e passaggio del testimone

Scritto il alle 14:31 da Danilo DT

trump-yellen-fomc

MEETING FED: Oggi si riparte con il balletto delle banche centrali e dei tassi di interesse. A dire il vero nulla è più scontato del rialzo di 25 bp ormai ampiamente atteso dal mercato (il comunicato ufficiale è previsto per domani sera). Se n’è parlato molto e addirittura potrebbe essere un serio problema se tale aumento non arrivasse come da previsioni.
Come detto il mercato lo sconta pienamente, quindi per domani non mi aspetto grandi novità sulla tematica tassi di interesse.

tassi-interesse-fed-mercati-dicembre

Possiamo dirlo? Dai, forse si. La FED può dire con orgoglio “missione compiuta”. Ha ottenuto quello che voleva, quantomeno sulla carta e nei numeri. Poi nel concreto, forse non tutto è andato come si voleva. Intanto però la disoccupazione è scesa ai minimi, tanto che si può cominciare a parlare di “piena occupazione”, il tasso inflazione, con la complicità del petrolio, sta tornando a salire e anche il tasso 5y5y più volte descritto, è in forte ripresa.

5Y5Y-USD-10YR-GOVERNMENT

Dopo la politica monetaria, sarà politica fiscale

Insomma, signori siamo alla svolta. Sono stati anni in cui la politica monetaria ha dominato negli USA. Oggi qualcosa cambia nell’aria. La politica monetaria lascia il testimone alla politica fiscale. Ma questa volta il passaggio di consegne sembra proprio essere realistico e non solo potenziale. Grazie a Donald Trump che dovrà, ovviamente confermare (quantomeno in parte) i suoi “buoni propositi” (i rovesci della medaglia, al momento, possiamo lasciarli da parte).
Perchè parlo di missione compiuta? Perchè era proprio qui che la FED voleva arrivare: situazione macroeconomica migliorata e reflazione alle porte.

REFLAZIONE: ovvero un’economia che crescerà grazie agli stimoli monetari e fiscali.
La nuova mission della FED, ora, sarà diversa. Se prima doveva buttare benzina sul fuoco, ora dovrà fare il “pompiere”, ovvero tutelare l’economia, evitando che si surriscaldi, e lo farà usando proprio la leva dei tassi di interesse, già dal prossimo 2017 che rappresenterà, secondo me, l’anno di transizione dell’economia USA, dove si cercheranno conferme a quanto detto sopra.
Un’ultima cosa. In molti stanno “giocando” scommettendo su quello che la Yellen potrà dire. Beh, signori, direi che potrei anche giocarmelo in un sito di scommesse. Se dovessi sintetizzare in modo estremo il suo discorso, potrei racchiuderlo in tre parole.

Wait and see.

Allegato: bilanci banche centrali a confronto. BOJ, BCE e FED

bilanci-banche-centrali-2017

Riproduzione riservata

STAY TUNED!

Danilo DT

(Clicca qui per ulteriori dettagli)

Questo post non è da considerare come un’offerta o una sollecitazione all’acquisto. Informati presso il tuo consulente di fiducia. NB: Attenzione! Leggi il disclaimer (a scanso di equivoci!)
(Se trovi interessante i contenuti di questo articolo, condividilo ai tuoi amici, clicca sulle icone sottostanti, sosterrai lo sviluppo di I&M!)

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 8.8/10 (6 votes cast)
FOMC, missione compiuta. Aumento dei tassi e passaggio del testimone, 8.8 out of 10 based on 6 ratings
Nessun commento Commenta

I commenti sono chiusi.

Sostieni IntermarketAndMore!
outlook-2017-iam

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

EURO: quale futuro ci attende?

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Per informazioni, contatti, proteste, idee e quant'altro.... contattatemi !

Image Hosted by ImageShack.us

[email protected]

Commenti recenti
  • [email protected]@finanza su TRENDS 2.0.32: il canto del Galletto
  • Danilo DT su ELEZIONI FRANCIA: il vero rischio non è la Le Pen
  • 元サーファー su ELEZIONI FRANCIA: il vero rischio non è la Le Pen
  • [email protected] su ELEZIONI FRANCIA: il vero rischio non è la Le Pen
  • 元サーファー su ELEZIONI FRANCIA: il vero rischio non è la Le Pen
  • [email protected] su ELEZIONI FRANCIA: il vero rischio non è la Le Pen
  • [email protected] su ELEZIONI FRANCIA: il vero rischio non è la Le Pen
  • [email protected] su ELEZIONI FRANCIA: il vero rischio non è la Le Pen
  • Danilo DT su ELEZIONI FRANCIA: il vero rischio non è la Le Pen
  • [email protected] su ELEZIONI FRANCIA: il vero rischio non è la Le Pen

Google+