Trading RAME: SEMPRE IN TENSIONE

Scritto il alle 12:29 da Danilo DT

Si parla di recessione, di indebolimento del ciclo economico, ma il rame, la commodity che generalmente è più sensibile al ciclo economico e che è usata spesso e volentieri come “cartina tornasole” per valutare la situazione del ciclo stesso, non sta dando assolutamente segni di debolezza. Anzi, sta spingedo forte sulla resistenza posta a 400.

Un livello che è determinante e che, se violato, darebbe un forte impulso rilazista al rame. Perchè è del rame che stiamo parlando…..

 

Parlo ovviamente del rame, o CUprum se preferite, che continua a battere sui massimi. Il grafico è chiaro. Triangolo con chiare potenzialità rialziste. Il che non può che sostenere ulteriormente le tesi “toro”.
Il rame è uno dei metalli più legati al ciclo economico. La fase positiva è legata anche a fenomienui strutturali, tra cui la forte domanda di metallo da parte dell’Asia, alle prese con una fase assolutamente unica: urbanizzazione e industrializzazione, con la costruzione di infrastrutture che sono paragonabili ad una “rivoluzione industrial-economica”.

rame cuprumNelle ultime sedute c’era che ventilava la possibilità di vedere una correzione del rame, ma sono state solo illusioni. Il grafico ci dice che stiamo nuovamente viaggiando a quota 400. Anche in questo campo sono state le diminuzioni delle scorte da alimentare la domanda. E proprio per questo difficilmente si vedranno nel breve grosse correzioni.
Uno scenario quantomeno atipico se visto all’interno di una recessione o comunque di un forte rallentamento economico.

CLICCA QUI per capire come sostenere il blog.

Grazie e buona lettura!
DT

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
Nessun commento Commenta

I commenti sono chiusi.

Sostieni IntermarketAndMore!

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

VEDO PREVEDO STRAVEDO tra 10 anni!

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Google+