ITALIA dei record: Debito/PIL a 126.1%, pressione fiscale a 42.9%

Scritto il alle 09:30 da Danilo DT

L’Italia inanella un nuovo record. Ancora una volta il protagonista è il debito pubblico.
La nota è dell’Eurostat. L’Italia avrebbe raggiunto il poco invidiabile livello del 126.1% del PIL. Se già il dato del primo trimestre era pari al 123.7% e già preoccupava, oggi ci troviamo con un 126.1% che rappresenta il più alto livello dal 1995. In Europa siamo medaglia d’argento, visto che ci batte solo la Grecia con il suo 150.3%
Ma l’Italia non è l’unica storia in peggioramento: Anche molti altri si trovano con un ratio debito/PIL in aumento. La stessa UE peggiora in media: il club dei 17 va al 90%, il club dei 27 raggiunge il livello di 84.9%.

E nello stesso tempo, la questione si tinge di rosso fuoco visto che, nello stesso tempo, anche la pressione fiscale è ulteriormente lievitata ai massimi storici. Ma come è possibile che si chiedono sacrifici agli italiani con aumenti di imposte e tagli di spesa, per poi ritrovarci con un debito ancora più elevato? E’ solo colpa della recessione (PIL in diminuzione) oppure c’è dell’altro?
L’OCSE ha recentemente calcolato che la pressione fiscale in Italia è pari al 42.9% del PIL. RIPETO: 42.9%! Se vi sembra poco… Se non si taglia la pressione fiscale sarà dura tirare su l’economia.
Ecco la mappa dell’Unione Europea, con i vari debito/Pil dei paesi membri. E subito sotto ecco i vari “peggioramenti” dei vari stati. Beh…Italia addirittura meno peggio di altri. Però resta il fatto che il fardello del debito pubblico diventa sempre più insopportabile.

DEBITO dei paesi dell’Eurozona

STAY TUNED!

DT

Non sai come comportarti coi tuoi investimenti? BUTTA UN OCCHIO QUI| e seguici su TWITTER per non perdere nemmeno un flash real time! Tutti i diritti riservati © | Grafici e dati elaborati da Intermarket&more su databases professionali e news tratte dalla rete | NB: Attenzione! Leggi il disclaimer (a scanso di equivoci!)

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 10.0/10 (3 votes cast)
ITALIA dei record: Debito/PIL a 126.1%, pressione fiscale a 42.9%, 10.0 out of 10 based on 3 ratings
7 commenti Commenta
luigiza
Scritto il 25 ottobre 2012 at 10:32

L’OCSE ha recentemente calcolato che la pressione fiscale in Italia è pari al 42.9% del PIL. RIPETO: 42.9%!

DreamTheater per cortesia di all’OCSE di evitare di prenderci per il sedere.
La pressione fiscale ha ampiamente superato il 60% in Italia.

Il paese sta morendo.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

paolo41
Scritto il 25 ottobre 2012 at 11:05

…il problema si è accentuato per la forte caduta del PIL; ora se questi professori, che spesso si atteggiano a “unti dal Signore”, pensassero un po’ a ridurre le tasse sia sui ceti più bassi per favorire un aumento dei consumi, sia sulle aziende che assumono nuovo personale, la situazione potrebbe essere diversa. Talvolta ho l’impressione che imparare l’economia sui banchi di scuola e all’università non serva a capire la vera realtà delle industrie e dei mercati….

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

ddb
Scritto il 25 ottobre 2012 at 11:48

Altro che incentivi per le assunzioni… sono pronte nuove liste (molto lunghe) di licenziamenti!
Il paese è già morto.
Bisogna trovare il sistema per farlo resuscitare.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Gigi
Scritto il 25 ottobre 2012 at 12:00

Ma noooooooooooooo…..!!!!
Ma cosa dite mai…????
Vedrete che San Mario Monti, professore illuminato, con la sua credibilità internazionale e la sua comprovata serietà, salverà tutto e tutti.
Non ha forse varato il decreto Salva Italia?
E allora non resta che attendere fiduciosi, la salvezza arriverà, prima o poi, la garantisce lui.
L’hanno scritto (quasi) tutti i giornali e le tv. Quindi é così!
Intanto pagate le tasse e zitti, che la gente seria é già al lavoro per il nostro bene…
E se non riuscirà….. niente paura, basterà aumentare ancora le tasse. Geniale, no?

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

zer
Scritto il 25 ottobre 2012 at 21:39

quel supercazzola di monti non è un economista ma un becchino…assieme alllo zombie napoletani
Gianni Z. :P

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

enzo3003
Scritto il 26 ottobre 2012 at 22:10

Scusate un po’, ma qualcuno sa cos’è la moneta-debito?
Il debito pubblico non può scendere. Mai. Ogni volta che lo Stato emette dei titoli, gli interessi da pagare su quei titoli si sommano semplicemente al debito pubblico. Dopodiché, grazie all’anatocismo approvato per legge, si capitalizzano pure…

Scandalizzarsi è ridicolo.
Basta conoscere due, dico due, cose: il sistema monetario della moneta-debito e il sistema bancario della riserva frazionaria.

Se proprio volete, ci sono anche due, dico due soltanto, frasi da ricordare:
“Permettetemi di emettere e controllare la moneta di una nazione e non mi importa chi ne farà le leggi”

“Lasciate pure che protestino. Basta che paghino le loro tasse.”

Ciao ciao
enzo

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Sostieni IntermarketAndMore!

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

Euro o non Euro....questo è il problema?

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Google+