Il mercato ignora MPS e Seat Pagine Gialle, ma è solo una questione di tempo

Scritto il alle 09:40 da Danilo DT

L’euforia regna sovrana, a torto o a ragione, e la nostra borsa IGNORA cosa sta accadendo proprio all’interno del nostro Paese.

Seat Pagine Gialle avverte che non pagherà le prossime cedole in scadenza del proprio bond, E nello stesso tempo FINALMENTE si scopre quanto spesso paventato su questo blog, ovvero la gestione assolutamente truffaldina della più vecchia Banca d’Italia, Monte dei Paschi di Siena, alias MPS, che è stata praticamente munta e distrutta dalla malagestione  e dalla politica. E NON per ultima la “strana” vicenda di Saipem. Prima subisce un placement da parte di una qualche banca USA che colloca sul mercato una percentuale di azioni pari al 2.3% del capitale e poi subisce una valanga di downgarding.

Grilli corre in Parlamento e rassicura tutti: “le banche italiane sono solide”. Vero, le nostre banche sono molto più solide rispetto a quelle di altri stati a noi vicini. Ma il mercato oggi è alla ricerca anche di motivazioni che portano ad emozioni. Ed in questo caso, le emozioni potrebbero portare a repentine inversioni di tendenza. Ma oggi non c’è spazio per il sentiment negativo.

Il mercato è fortissimamente RISK ON. E la nostra borsa, che conta come il due da picche, si accoda all’euforia internazionale e continua a crescere a dismisura. Ma fino a quando?

Premessa: o capita di qualcosa di veramente pesante che porta la nostra borsa a “decorrelarsi” da tutte le altre, altrimenti si aspetterà la correzione che, in quel caso, sarà molto più violenta che su altre piazza.

Anche perché a comandare, tanto si sa, è sempre lei, Wall Street. 

Lo abbiamo detto ieri, snocciolando grafici ed analisi. Il mercato è in forte ipercomprato e gli indicatori sono tutti spinti alla massima fiducia. E la storia insegna che quando si raggiungono questi livelli, il rischio correzione si fa sempre più presente.
Oggi vi presento gli ultimi due indicatori e poi…sarà solo il timing a fare la differenza.
Si tratta del Fear & Greed sul mercato USA. Il secondo è lo spread sui Junk Bond
Il primo come detto è il Fear & Greed

Fear & Greed US Market

Il secondo invece è lo spread tra governativi USA e junk bonds.

US Junk Bond Spread

E chiudo con questo ultimo grafico…fortemente ANOMALO.

Il mercato è quindi maturo, aspettiamo che cadano i frutti. E’ solo una questione di tempo.

STAY TUNED!

DT

Non sai come comportarti coi tuoi investimenti? BUTTA UN OCCHIO QUI| e seguici su TWITTER per non perdere nemmeno un flash real time! Tutti i diritti riservati © | Grafici e dati elaborati da Intermarket&more su databases professionali e news tratte dalla rete | NB: Attenzione! Leggi il disclaimer (a scanso di equivoci!)

VN:R_U [1.9.20_1166]
Rating: 10.0/10 (1 vote cast)
Il mercato ignora MPS e Seat Pagine Gialle, ma è solo una questione di tempo, 10.0 out of 10 based on 1 rating
23 commenti Commenta
paolo41
Scritto il 30 gennaio 2013 at 09:48

….rimanendo in Italia, che sta succedendo a Saipem ed Eni????

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

kry
Scritto il 30 gennaio 2013 at 09:56

Cadano i frutti o i chicchi di tempesta per cui ………. nemmeno con l’ombrello ci si protegge.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Scritto il 30 gennaio 2013 at 10:01

Placement di azioni, una bella mazzata anche per ENI oltre che per Saipem. Qui stimiamo un impatto su ENI del 3%

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Scritto il 30 gennaio 2013 at 10:03

… in uscita post su MPS con proposta da girare al ministero del tesoro….

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

mattia06
Scritto il 30 gennaio 2013 at 10:13

paolo41,

mi collego a paolo41….cosa succede a Saipem, qualcuno sa dare notizie?Grem se ci sei batti un colpo :D Grazie

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Lukas
Scritto il 30 gennaio 2013 at 10:23

mattia06,

stamattina su class cnbc….dicevano che…..che era sospesa per un eccesso di ribasso….. -40 %……causa profit warning lanciato dalla stessa società.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Scritto il 30 gennaio 2013 at 10:41

Dream Theater:

Placement di azioni, una bella mazzata anche per ENI oltre che per Saipem. Qui stimiamo un impatto su ENI del 3%

Aho raga!!! Ve l’ho scritto qui!!!

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

mattia06
Scritto il 30 gennaio 2013 at 10:45

Dream Theater,

osti la vecchiaia…

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

paolo41
Scritto il 30 gennaio 2013 at 10:45

Lukas,

grazie, nel frattempo avevo trovato la notizia.
Avrete senz’altro notato che il €/$ è a 1,3535

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

kry
Scritto il 30 gennaio 2013 at 11:02

paolo41,

…..€/Yen 123,5 se le nostre esportazioni arrancano quelle tedesche………

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Scritto il 30 gennaio 2013 at 11:19

Comunque su SAIPEM sta per scoppiare un altro scandalo. Profit warning, placement, trasparenza ZERO… Ormai questo mercato è veramenteuna truffa continua!

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

bergasim
Scritto il 30 gennaio 2013 at 11:25

C…o lo Sapevo………….. :lol::lol::lol:

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Scritto il 30 gennaio 2013 at 11:25

Da alcune fonti sembra che il placement (2.3% del capitale) sia stato fatto da BofA, secondo altri da Blackrock. Un amico mi ha detto che erano convinti della mano di Fidelity ma poi è arrivata la smentita. Intanto però il down grading massivo è stato immediato. VIVA LA TRASPARENZA!
Fate come credete ma questo mercato è una pura BISCA!!!! E occhio che a queste condizioni a vincere è sempre il banco…

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

bergasim
Scritto il 30 gennaio 2013 at 11:36

Dream Theater,

Certamente se il banco avesse i soldi, può vincere con molti ma non con tutti

Il banco è già saltato nel 2008 e risalterà.

http://www.doppiominimo.it/saipem-18-17703.html

Chissà se l’analisi delle frattaglie ci tornerà utile.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Lukas
Scritto il 30 gennaio 2013 at 11:43

Dream Theater,

altro che placement…..ora quota -34,91 % !!!

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

ilcuculo
Scritto il 30 gennaio 2013 at 12:34

Si ma…

intanto

S&P ai massimi di sempre
DAX ai massimi di sempre
S&P MIB -58% dal max del 2007
vabbè che noi falliremo, tutte le aziende italiane e tutte le banche italiane falliranno e verranno riacquistate per un tozzo di pane da Cinesi, Indiani, Tedeschi… e che noi andremo tutti a mendicare sulla porta delle chiese e negli atrii delle stazioni…
ma non è che invece in Italia ci sia spazio per un recupero ?

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

bergasim
Scritto il 30 gennaio 2013 at 14:20

ilcuculo@finanza,

Dax ai massimi de che? non sei molto aggiornato

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Scritto il 30 gennaio 2013 at 16:26

SAIPEM stavolta TRIVELLA il mercato…

Una buona scusa per far partire tutte le vendite…anche su titoli che non c’azzeccano molto coi petroliferi…

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

lampo
Scritto il 30 gennaio 2013 at 16:52

Aggiungiamo per Seat Pagine Gialle SPA il declassamento da parte dell’agenzia Standard&Poor’s da B- a CC per il corporate e da B a CC per il senior:
Comunicato di Borsa Italiana:
http://www.borsaitaliana.it/borsa/notizie/price-sensitive/119421/detail.html

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

vito_t
Scritto il 30 gennaio 2013 at 17:06

ilcuculo@finanza: Si ma…intantoS&P ai massimi di sempreDAX ai massimi di sempreS&P MIB -58% dal max del 2007vabbè che noi falliremo, tutte le aziende italiane e tutte le banche italiane falliranno e verranno riacquistate per un tozzo di pane da Cinesi, Indiani, Tedeschi… e che noi andremo tutti a mendicare sulla porta delle chiese e negli atrii delle stazioni…ma non è che invece in Italia ci sia spazio per un recupero ?

Purtroppo, l’Italia è costituita da 60 milioni di doppi lavoristi, ovvero allenatori della nazionale di calcio ed economisti, e sono in troppi a sparare ca…te. Non è che non siano gravi alcune cose, … ma un bene un valore comunque ce lo ha, ma secondo lorsignori se le cose vanno bene il mercato deve scendere se non succede nulla, perchè mai dovrebbe salire e succesa qualche casino .. visto si deve scendere … M anon si anlizza mai la capitalizzazione di tutto il nostro mercato è in rapporto al pil è la più bassa al mondo e di tanto !!!! per cui temo per loro che … fra non molto ricominceranno a rosicare ….

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

gremlin
Scritto il 30 gennaio 2013 at 17:06

SEAT è FALLITA
MPS idem
FINMECCANICA ENEL TELECOM BANKITALIA CONSOB società a delinquere
ENI e galassia idem ma meno chiacchierate

CARIGE prima o poi segue MPS

e anche questa volta il PD è riuscito a perdere le elezioni, ovviamente tutto merito di Monti
MONTI conosce tutte le schifezze italiche e ha il potere per farle emergere pro domo sua
i ladroni della politica non hanno ancora capito cosa è capace di fare
premier o non premier sarà lui a governare per i prossimi dieci anni il tempo necessario per ripulire il peggio a nostre spese

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

ilcuculo
Scritto il 30 gennaio 2013 at 22:04

bergasim,

Mi sembra che il DAX sia intorno a 7800 con un massimo assoluto a 8092 a luglio 2007 per cui siamo 4% sotto il massimo assoluto.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

bergasim
Scritto il 31 gennaio 2013 at 10:01

ilcuculo@finanza,

Chiedo scusa hai ragione, ricordavo male io

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Sostieni IntermarketAndMore!

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

BCE: che ne sarà dei bond acquistati con il QE?

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Google+