DIVORZIO UFFICIALE

Scritto il alle 15:15 da Danilo DT

Se ne parlava da tempo. Ora è ufficiale. Dopo tanti giorni, mesi, anni in cui ci siamo trovati una diretta correlazione tra quotazione petrolio e Dollaro USA, possiamo finalmente dire che questa correlazione è venuta meno.
E ad illustrare la realtà dei fatti ci pensa il grafico qui sotto.

cl1eur.gifBeh, penso non ci sia molto da commentare. Se le regole del gioco non fossero cambiate, in concomitanza del rafforzamento del dollaro vs tutte le valute, avremmo dovuto assistere ad una discesa dell’oro nero. Ma come potete vedere qui a fianco, risulta chiaro che “qualcosa è cambiato”.
La causa è, come già detto, il momento fortemente speculativo che sta portando il WTI ed il Brent a livelli di prezzo insostenibili. Ma, come tutte le speculazioni, l’insostenibilità è sempre difficile da quantificare e quindi…stiamo a guardare fino a dove arriveremo.
E poi del doman….non v’è certezza. L’unica certezza è che queste quotazioni hanno effetti sul PIL molto negativi. Le grandi casi prevedono, comunque, che dopo massimi “speculativi” si possano vedere forti correzioni. Proprio come nelle più classiche bolle speculative. Personalmente ritengo saggio astenersi dall’operatività. Le condizioni sono decisamente pericolose.
E per chi è temerario…faccio i migliori auguri della casa!
STAY TUNED!

CLICCA QUI per capire come sostenere il blog.

Grazie e buona lettura!
DT

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
Nessun commento Commenta

I commenti sono chiusi.

Sostieni IntermarketAndMore!

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

BCE: che ne sarà dei bond acquistati con il QE?

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Google+