PIAZZA AFFARI: rischiosa come le borse dei paesi emergenti?

Scritto il alle 15:16 da Danilo DT

emerging-markets-paesi-emergenti

Che Piazza Affari sia un listino molto più volatile rispetto alle “borsa che contano ” è un dato di fatto. E negli ultimi mesi è stato anche un mercato che ha lavorato con un Beta maggiore rispetto ai benchmark europei (quindi andava meglio della media quando le cose andavano bene, andava peggio della media quando le cose andavano peggio). tanto che in molti l’hanno paragonata più ad un mercato emergente anzichè un mercato “sviluppato”. Qui occorrerebbe aprire una parentesi, visto che oggi l’Italia non è ne l’una nè l’altra cosa (esiste la categoria “mercati depressi”?) ma lasciamo perdere.
Un amico (ML, che non è Merrill Lynch) mi segnala questo articolo apparso su Morningstar.

In media, la volatilità dell’intera Eurozona è stata del 14,31%, con la Francia e alcuni paesi nordici (ad esempio la Danimarca e l’Olanda) tra i più vicini a questi valori. Per trovare mercati meno volatili è necessario uscire dall’area della moneta unica e spostarsi in Svizzera o nel Regno Unito. Fuori dal Vecchio continente, il livello di rischio dell’indice italiano, sempre nel quinquennio e in euro, è simile a quello della Cina e del Perù e di poco superiore a quello del Sud Africa e della Thailandia. (MorningStar

Indici_Morningstar_Europa_volatilita

Cavolo, ma allora siamo veramente un paese dalle tonalità emergenti? In realtà secondo me non è proprio corretto paragonarsi queste aree geografiche. L’Italia ha avuto una volatilità elevata sopratutto per un’altra componente: quella bancaria.
Infatti guardate questo grafico. E’ la volatilità del FTSEMIB a 1 mese paragonata sempre con la volatilità ma dei mercati azionari emergenti. Le linee sono vicine, vero, ma è normale in epoca di globalizzazione. Se ad esempio guardate gli ultimi mesi non ci saranno delle divergenza, ma si possono notare degli scostamenti.

FTSEMIB ed Emerging Markets: volatilità a confronto

volatilità-ftsemib-paesi-emergenti

Invece questo grafico, secondo me, fotografa molto meglio la situazione. E’ il grafico del FTSEMIB paragonato con l’andamento dello Stoxx 600 Banks index. Che dite? Sono abbastanza simili?

FTSEMIB vx Stoxx 600 banks: fratelli siamesi?

stoxx-600-banks-vs-ftsemib

Quindi diciamo piuttosto che siamo un listino eccessivamente legato al mondo delle banche. Problema: sono noti a tutti i problemi di redditività del settore, più le grane in ambito governance, NPL, ecc… Il rischio quindi che la nostra borsa diventi addirittura più aggressiva di certi mercati emergenti. Ma visto che le dinamiche rischiano di essere anche molto diverse da quelle degli EM, meglio continuare a monitorare il “sentiment” sul settore finanziario, per poter meglio “prevedere” l’andamento della nostra borsa.

Riproduzione riservata

STAY TUNED!

Danilo DT

(Clicca qui per ulteriori dettagli)

Questo post non è da considerare come un’offerta o una sollecitazione all’acquisto. Informati presso il tuo consulente di fiducia. Se non ce l’hai o se non ti fidi più di lui,contattami via email (intermarketandmore@gmail.com). NB: Attenzione! Leggi il disclaimer (a scanso di equivoci!)
(Se trovi interessante i contenuti di questo articolo, condividilo ai tuoi amici, clicca sulle icone sottostanti, sosterrai lo sviluppo di I&M!)

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 10.0/10 (8 votes cast)
PIAZZA AFFARI: rischiosa come le borse dei paesi emergenti?, 10.0 out of 10 based on 8 ratings
Nessun commento Commenta

I commenti sono chiusi.

Sostieni IntermarketAndMore!

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

Come vorresti I&M?

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Per informazioni, contatti, proteste, idee e quant'altro.... contattatemi !

Image Hosted by ImageShack.us

intermarketandmore@gmail.com

Google+