ELEZIONI AUSTRIA: ennesimo errore dei sondaggisti. Ora con il referendum costituzionale si cala il poker?

Scritto il alle 21:44 da Danilo DT

elezioni-sondaggi-austria-referendum-costituzionale-italia-previsioni

Tutto il mondo guarda all’Europa, nella fattispecie al nostro referendum costituzionale e anche alle elezioni presidenziali in Austria.
Ovviamente è presto per poter dire chi ha vinto il referendum in Italia. Invece arrivano i risultati delle elezioni di Vienna.

Alexander Van der Bellen è il nuovo presidente austriaco”. Lo ha comunicato la tv pubblica Orf. Secondo le prime proiezioni, il Verde è al 53.6% e il suo rivale ultranazionalista Norbert Hofer al 46,4%. I sostenitori di Alexander Van der Bellen stanno festeggiano il successo annunciato del loro candidato. Lothar Lockl, responsabile della campagna elettorale del Verde, intervistato dalla tv pubblica Orf, si è detto cautamente ottimista.

“Sono infinitamente triste di non esserci riuscito. Volevo prendermi cura dell’Austria”, scrive il candidato ultranazionalista Norbert Hofer su Facebook ammettendo la sconfitta alle urne e complimentandosi con Van der Bellen. “E’ giusto rispettare un voto democratico”, ha detto in tv il leader Fpo Heinz Christian Strache. (SkyTG) 

A nulla è servito l’”ammorbidimento” dell’uomo di estrema destra. E’ una sconfitta del populismo ed un punto a favore di chi cercava il mantenimento dello status quo. Mercati finanziari in primis. Ed è l’ennesima sconfitta dei sondaggisti. Infatti indovinate chi doveva vincere?

(…)Da allora, però, il trionfo della Brexit e l’elezione di Donald Trump alla presidenza degli Stati Uniti hanno attribuito alle elezioni in Austria un significato nuovo, facendone un nuovo campo di battaglia per l’avanzata del populismo. L’ultimo sondaggio, pubblicato il 18 novembre, dà di poco vincitore Van der Bellen al 51%, ma negli ultimi mesi era stato Hofer a dominare la maggior parte delle rilevazioni, con vantaggi che oscillavano fra 6 e 3 punti. – (RAINews

Prima la Brexit, poi le elezioni USA, adesso le elezioni austriache. Per tre volte i sondaggi hanno cannato clamorosamente. Ora è il momento del referendum italiano. I sondaggi li vedete QUI.
Chissà se una vittoria del Si renderebbe quasi clamoroso il poker dei sondaggisti. Non mi sorprenderei per nulla.

STAY TUNED!

Danilo DT

(Clicca qui per ulteriori dettagli)

Questo post non è da considerare come un’offerta o una sollecitazione all’acquisto. Informati presso il tuo consulente di fiducia.
NB: Attenzione! Leggi il disclaimer (a scanso di equivoci!)
(Se trovi interessante i contenuti di questo articolo, condividilo ai tuoi amici, clicca sulle icone sottostanti, sosterrai lo sviluppo di I&M!). E se lo sostieni con una donazione, di certo non mi offendo…

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 10.0/10 (2 votes cast)
ELEZIONI AUSTRIA: ennesimo errore dei sondaggisti. Ora con il referendum costituzionale si cala il poker?, 10.0 out of 10 based on 2 ratings
Tags:   |
1 commento Commenta
omnia_funds
Scritto il 5 dicembre 2016 at 00:58

Purtroppo siamo italiani….per noi i sondaggi sono stati rispettati!!!
Non sono un sostenitore di Renzi…ma il sostenitore del cambiamento….si!!!
Qualcuno ha sostenuto che questa sarebbe stata una riforma orribile…bene!! Ma pur sembre una riforma!!! Ora ritorniamo nel nostro ..spaghetti. ..mafia e mandolino !!! Vedremo se ora qualcuno metterà mano ad una riforma …di qualsiasi tipo,per tirarci fuori dalla melma e non di fango in cui da cinquant’anni stiamo tranquillamente squazzando con orgoglioso italianismo. …e non populismo!!! Bene..votiamo ancora il resuscitato B. o S. oppure G. Bene…buona consapevolezza! !!

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: -2 (from 4 votes)

Sostieni IntermarketAndMore!

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

EURO: quale futuro ci attende?

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Google+