Bond 8,5% al casino di Las Vegas

Scritto il alle 16:39 da gremlin

Dedicato agli scommettitori e ai risparmiatori d’azzardo: è ora possibile puntare sul tavolo della roulette al Caesars Palace di Las Vegas senza che nessuno venga a scoprirlo, basta comprare ETF, salvando così la vostra immagine di fronte al mondo di apparenti investitori consapevoli di indubbia moralità.

Giovedì scorso la Caesars Entertainment Corp, proprietaria di una catena di casino USA fra cui il fantastico Caesars Palace, ha piazzato 1,25 miliardi di dollari di bond all’8.5% scadenza 2020 per rifinanziare i suoi debiti (di gioco?). Il collocamento gestito dalle meglio banche del mondo è andato a “ruba”, richieste per 4 miliardi. Ovviamente il rating è quello dell’ultimo della classe, ovvero spazzatura (junk bond), ma noi risparmiatori che ce frega, per scommettere sui debiti di questi maestri del “moral hazard business” non abbiamo bisogno di comprarli nudi e crudi, e no, altrimenti ci sporcheremmo il portafoglio facendo una bruttissima figura nei confronti della nostra integerrima banchetta. Allora sai che si fa se vuoi alti rendimenti e alta reputazione personale insieme? si comprano dei banalissimi etf a gestione passiva in vendita per noi anche sul mercatino di Borsa Italiana, di quelli che comprano bond con rating senza A. Gestione passiva significa fare la stessa performance del proprio indice di riferimento (benchmark); con la gestione attiva si cerca invece di far meglio.
I tre etf-colossi americani: SPDR Barclays Capital High Yield (JNK) iShares iBoxx High Yield Bond fund (HYG) e Powershares High Yield Corporate (PHB) che per regolamento hanno un disperato bisogno di queste cose, possono acquistare direttamente alla fonte spuntando migliori condizioni rispetto ad altri etf che possono solo operare sul secondario. Negli USA gli etf ad alto rendimento hanno avuto una crescita del 50% nell’ultimo anno.
Questi ETF sono chiamati Black box, immaginate voi perchè (ok ve lo dico io: questi seguono solo l’indice senza fare distinzioni di rating, con rischi emittente elevati, e se un emittente fallisce l’indice cala e pure l’etf, ma il managing board dell’etf resta in una botte di ferro, non sbaglia mai).
Su Borsa Italiana i tre colossi non si trovano ancora, se ne trovano però un paio che replicano sui bond dell’eurozona; le loro performance dell’ultimo anno sono però rimaste pesantemente condizionate dai prezzi di mercato e non dai rendimenti.
Buoni solo se si scommette sulla stabilità dell’euro e sul mancato default degli emittenti in portafoglio.

§§§

Sostieni I&M! Il tuo contributo è fondamentale per la continuazione di questo progetto!

Ti è piaciuto questo post? Clicca su Mi Piace” qui in basso a sinistra!

Tutti i diritti riservati © | Grafici e dati elaborati da Intermarket&more su database Bloomberg | NB: Attenzione! Leggi il disclaimer (a scanso di equivoci!)
Seguici anche su Twitter! CLICCA QUI! |

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
Tags:   |
5 commenti Commenta
Scritto il 13 febbraio 2012 at 16:49

Cavolo, non sapevo che Gremlin si fosse comprato con gli utili derivati dai suoi pirotecnici (e non sto scherzando…) utili dalle options il Caesar Palace ribattezzandolo Gremlin Caesar Palace! Gajardo!!!!

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

gremlin
Scritto il 13 febbraio 2012 at 17:26

Dream Theater,

Modestamente…. :mrgreen:

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

first em
Scritto il 13 febbraio 2012 at 17:39

Sempre stimolanti i vostri post.
D’altronde, la finanza casinò dovrebbe ben conoscere funzionamenti e trucchi delle “vere” case da gioco ! Attenzione al nome però, non proprio beneagurante, perchè mi ricorda tanto il black hole e, ancor più, il black swan di talebiana memoria… D’altra parte, non è così importante perchè quel che conta è che nel durante qualche piccione (o picciotto) abbocchi.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

lucianom
Scritto il 13 febbraio 2012 at 17:46

L’ unico problema per quelli USA è la tassazione sugli utili 20+15% e le minusvalenze non vengono calcolate.Se uno poi ha un reddito alto il 15% può diventare oltre il 40 se lo denuncia sul 740 come dovebbe farlo.Perciò il guadagno è più che dimezzato.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

gremlin
Scritto il 13 febbraio 2012 at 18:08

first em@finanza,

:D

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Sostieni IntermarketAndMore!

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

VEDO PREVEDO STRAVEDO tra 10 anni!

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Google+