WALL STREET: speculative market model ON

Scritto il alle 14:07 da Danilo DT

L’inarrestabile corsa della Borsa USA ci fa notare che proprio in questi giorni abbiamo raggiunto uno dei massimi livelli di euforia registrati negli ultimi anni dall’indicatore Put Call Ratio.
Per chi non lo sapesse il Put Call Ratio è un indice che rappresenta il rapporto fra le put e le call e il relativo volume. Put/Call Ratio = Put Volume / Call Volume.
Quando tale indicatore scende in area 0,7 significa che c’è il predominio delle call in modo estremo, massima confidenza e quindi speculazione che è evidente. Quando si arriva a questi livelli bisogna alzare la guardia perché si è in un’area di eccesso.

Un’ulteriore conferma di quanto scritto nei precedenti post lo leggiamo smontando il Put Call Ratio.

Infatti, per chi non lo sapesse, il Put Call Ratio viene di solito analizzato nella versione TOTAL, mescolando il risultato di due sotto indici.

– l’Equity Put/Call Ratio, va invece a calcolare il rapporto fra le opzioni Put e Call sulle azioni, utilizzate principalmente dai piccoli trader (in gergo tecnico Dumb Money) per finalità speculative;
– l’Index Put/Call Ratio calcola invece il rapporto fra le opzioni Put e Call relative ai principali indici Usa (Dow Jones, Nasdaq, Russell, S&P500 and S&P100), opzioni trattate principalmente da investitori istituzionali (in gergo tecnico Smart Money) con finalità di copertura.

Insieme questi due indici vanno appunto a costruire il Total Put/Call Ratio.
E da questo secondo grafico è evidente il grande livello di confidenza dei piccoli risparmiatori mentre gli istituzionali sono decisamente neutrali.

PS: è evidente che al momento il “Dumb Money” stia surclassando lo “Smart Money” come non mai. Il grafico qui sotto lo sottolinea ed è una tendenza che dura dal 2019. Questo di certo deve farci pensare.

STAY TUNED!

Danilo DT

(Clicca qui per ulteriori dettagli)

Questo post non è da considerare come un’offerta o una sollecitazione all’acquisto. Informati presso il tuo consulente di fiducia. Se sei interessato agli argomenti qui espressi e vorresti approfondirli, contattami!
NB: Attenzione! Leggi il disclaimer (a scanso di equivoci!)

5 commenti Commenta
pistarr
Scritto il 9 Giugno 2020 at 16:21

e cosa ci deve far pensare???
Che le esagerazioni che tu segnali sono state causate dai piccoli trader ? (DUMB MONEY) ?ma sei sicuro che hanno avuto quasi da soli tale forza????
perchè se l’indicatore relativo allo SMART MONEY si trova a 1,2 ( e cioè molto più vicino alla linea PANIC che alla linea EUPHORIA significa che il famigerato SMART MONEY rappresentato dai grandi investitori istituzionali, ha pensato magari al “rimbalzo del gatto morto” a fine marzo, e non è entrato in forze sul mercato, o quantomeno si può dire che lo abbia fatto con morigeratezza….. E possibile che :
1) si possa definire lo SMART MONEY questa volta DULL MONEY e si sia fatto beffare dai piccoli trader?
2) Visto che lo SMART MONEY è principalmente fuori. non pensi che appena ci sia una parvenza di storno questi capitali “muoiano dalla voglia” di rientrare sul mercato rendendo molto soft o anche inavvertibile la correzione? perchè potrebbero saltargli i nervi e correre a compare, o essere obbligati a farlo perchè non serve ricordarti che i clienti sono molto suscettibili e volubili se non ottengono risultati, e fanno presto ad andarsene da un altra parte quando la loro Banca o il loro Consulente finanziario perde , da tempo, autorevolezza….

    Scritto il 9 Giugno 2020 at 17:27

    Tu sei sempre troppo critico. FAR PENSARE puo’ anche voler dire che non sempre lo SMART MONEY ha la pietra filosofale. Quindi è palese che lo SMART MONEY avesse saputo, si sarebbe comportato ben diversamente, è chiaro!

pistarr
Scritto il 9 Giugno 2020 at 17:58

Danilo DT,

Infatti la critica, IN QUESTO CASO SPECIFICO, non era rivolta a te, ma al comportamento dello SMART MONEY……infatti anche tu la condividi affermando che : ” se lo SMART MONEY avesse saputo, si sarebbe comportato ben diversamente…. e la critica non era fine a se stessa, era solo funzionale alla mia domanda qui sopra al punto 2)…… e cioè se il MEA CULPA operativo dello SMART MONEY, che (se ci sarà), dovrebbe tradursi in copiosi acquisti appena appena ci sarà un abbozzo di storno rendendo lo stesso molto soft e quasi inavvertibile
NESSUNO dispone della pietra filosofale, però se si continua ad oltranza a sostenere una tesi quotidianamente smentita dalla realtà FA PENSARE che qualcuno invece questa ce l’abbia….

belloscemo
Scritto il 9 Giugno 2020 at 21:14

Possibile che I mercati (soprattutti Americani) scontino già una eventuale (ma sempre + probabile) discesa in campo FED per l’acquisto di ETF azionari? (replicando modello Nipponico?)

Scritto il 9 Giugno 2020 at 22:40

belloscemo@finanza,

Non possiamo escluderlo

Sostieni IntermarketAndMore!

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

Sondaggio #3-21: ORO a fine anno sarà... (base 1950 $/oz)

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Google+