WALL STREET: MARKET is CHEAP (needs a chip)

Scritto il alle 07:12 da Danilo DT

Malgrado però una valutazione a livello di multipli (price earning forward 12m) registra l’incrocio della morte. Il Death Cross.

Stupido gioco di parole per portare in evidenza un dato di fatto. La correzione ha ovviamente portato una valutazione del mercato decisamente più abbordabile. Se fino a qualche settimana fa si scontava ancora una crescita probabilmente insostenibile, oggi siamo rientrati nei ranghi.
Con questo non sto dicendo che scatta il BUY oppure che è il momento di fare ALL IN. Ma che, di certo, oggi i prezzi sono decisamente sostenibili soprattutto in un’ottica di lungo termine. Probabilmente il terreno ideale per valutare (non avendo mai la certezza matematica del timing) un ingresso con dei PAC.
Basta parole e andiamo ai fatti.

Parliamo ovviamente di price earning forward 12m. Quindi in prospettiva (l’attuale lasciamolo alle statistiche).

Ora siamo sotto sia alla media dei 5 che dei 10 anni. Quindi un mercato che diventa più “cheap” e che forse merita un “chip” di fiducia. E’ fuori discussione il fatto che i minimi possono essere tutt’altro che raggiunti, i mercati sanno essere incoerenti ed estremi della dinamicità dei movimenti. Ma col tempo (ecco perché parlavo di lungo termine) il valore arriverà, ovviamente se si faranno le scelte d’investimento corrette.
Anche se abbiamo recentemente registrato l’incrocio della morte, il death cross che decreta teoricamente la “Morte” del mercato. In pratica si tratta dell’incrocio tra la media mobile a 50 giorni e quella a 200 giorni. E’ molto osservata dagli investitori istituzionali per prendere le proprie decisioni in ottica di trading speculativo di breve-medio periodo.
Il Death Cross è l’inizio della fine? Beh, ho già avuto modo di parlare della mia view di mercato più volte. Anche perchè non sempre la morte arriva quando le due medie mobili si incrociano. Quindi monitoriamo con attenzione, cercando di mantenere, nelle strategie operative, una certa coerenza con quanto programmato.

GRAFICO SP500: death cross in action

STAY TUNED!

Danilo DT

(Clicca qui per ulteriori dettagli)

Questo post non è da considerare come un’offerta o una sollecitazione all’acquisto. Informati presso il tuo consulente di fiducia.
NB: Attenzione! Leggi il disclaimer (a scanso di equivoci!)

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 8.4/10 (7 votes cast)
WALL STREET: MARKET is CHEAP (needs a chip), 8.4 out of 10 based on 7 ratings
Nessun commento Commenta

I commenti sono chiusi.

Sostieni IntermarketAndMore!

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

Come vorresti I&M?

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Google+