Tentativo di fuga?

Scritto il alle 11:17 da Danilo DT

Nel mondo della finanza bisogna avere la forza e l’umiltà di poter dire che le tendenze previste, seppur logiche, non hanno trovato nel mercato una conferma.
E così è stato in questi giorni. Più volte ho sottolineato la mia “dubbiosità” sulla tenuta del mercato, a causa dei noti problemi legati ai derivati, ai subprime, alla crisi di liquidità, al rallentamento globale. Però sta succedendo esattamente il contrari di quanto si prevedeva.

S&P 500: rompe i 1552 e tenta la fuga

Una vecchia regola dell’analisi tecnica dice che, prima di dare la conferma di una rottura importante (e in questo caso si parlerebbe della violazione dell’area di presunto distribuzione dell’indice SP 500) occorre attendere 3 sedute. Ed io così farò. Però oggettivamente non possiamo prendere atto dell’importante movimento rialzista del mercato. Un movimento accompagnato anche dai dati USA (visti in chiave positiva…) usciti venerdì. Tutti a festeggiare per una nuova fase toro e per una crisi che si può considerare finita? Io continuo a non crederci. Però se il mercato ha dato il suo momentaneo verdetto, non posso che prendere atto della cosa ed adeguarmi.

S&P 500 08102007

 

 

 

 

 

 

Carry trade: torna la debolezza dello Yen

E a conferma del movimento rialzista delle borse, troviamo nuovamente uno Yen in indebolimento. Carry trade che torna forte ed evidente. E quindi situazione tecnica intermarket che quadra perfettamente. Guardate il cross USD/JPY

Yen vs $ USD/JPY

 

 

 

 

 

 

Pull back del dollaro

Movimento perfetto anche del Dollaro U$A che ci fa un perfetto pull back previsto nelle passate sedute, con target in area 1.40 (dove è presente anche un importante supporto dinamico, ovvero la MM21)

Euro Dollaro EUR USD $

 

 

 

 

 

 

Contemporaneamente assistiamo ad un rallentamento anche del prezzo del petrolio. Permane la relazione inversa tra il Dollar Index e il WTI/Brent.

Il tasso fisso torna ad indebolirsi

E a chiudere questo quadretto, assistiamo anche ad un nuovo indebolimento dei Bond che, infatti, tendono alla linea di supporto posta a 111.36.

Bund tasso fisso

 

 

 

 

 

 

Quindi possiamo dire che al momento il mercato sembra aver preso, per il breve periodo , la strada del rialzo. Prendiamone atto. Però ripeto, aspettiamo le fatidiche 3 sedute prima di cantare vittoria…

Nessun commento Commenta

I commenti sono chiusi.

Sostieni IntermarketAndMore!

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

#9-21: PIL Globale, nel 2021 registrerà un...

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Google+