SCOOP! La FED sta per tagliare i tassi!!

Scritto il alle 23:16 da Danilo DT

scoop-news

Contro ogni previsione la FED sta per tagliare i tassi di interesse. Altro che cominciare con una politica monetaria restrittiva. Ma scusate… è Carnevale, oppure….

Domani è il giorno del meeting BCE. E come ho dato per scontato, il comportamento di BCE domani e FED nei prossimi giorni deve per forza essere legato da un filo logico. Però COSI’ logico non me lo sarei proprio aspettato.
Infatti tutti danno per ovvio un primo rialzo dei tassi FED al meeting di metà mese. Ed invece NO!
La FED non alzerà i tassi, li TAGLIERA’!!!
Questo incredibile scoop è uscito qualche ora fa su Repubblica. L’articolo è uscito circa alle ore 19. Dopo quattro ore resta lì, in originale come è stato pubblicato. E ve lo ripropongo.

ScreenHunter_02 Dec. 02 23.07

Ok ok… è ovvio che si sono sbagliati. Proprio mentre sto scrivendo lo stesso articolo esce corretto. Ma la cosa grave è che NON solo il titolo era sbagliato. Anche all’interno dell’articolo c’erano delle castronerie epiche.
Tutto bene in Repubblica? Per correttezza ecco QUI SOTTO  come appare l’articolo adesso. Scusate se mi sono permesso “ludicamente” a parlare di questa castroneria giornalistica, ma visto che spesso i giornalisti “utilizzano” il blog come fonte di ispirazione (vero Surfer?) ho voluto per una volta dimostrare che a volte la qualità dell’informazione finanziaria media è…quella che è.

ScreenHunter_01 Dec. 02 23.04

Riproduzione riservata

STAY TUNED!

Danilo DT

(Clicca qui per ulteriori dettagli)

(Se trovi interessante i contenuti di questo articolo, condividilo ai tuoi amici, clicca sulle icone sottostanti, sosterrai lo sviluppo di I&M!). E se lo sostieni con una donazione, di certo non mi offendo…
Questo post non è da considerare come un’offerta o una sollecitazione all’acquisto. Informati presso il tuo consulente di fiducia. Se non ce l’hai o se non ti fidi più di lui,contattami via email (intermarketandmore@gmail.com). NB: Attenzione! Leggi il disclaimer (a scanso di equivoci!)

10 commenti Commenta
kry
Scritto il 2 Dicembre 2015 at 23:55

Che permalosi.
Ma è ovvio che si trattava di una bozza per l’edizione del 02/12/2016.
Eddai loro sono diVINI , eppoi tutti li a guardare gli indici … senza ricordarsi cosa viene dopo … e quello si che fa incacchiare.
Ciaooo.

kry
Scritto il 3 Dicembre 2015 at 00:00

L’Italia è una Repubblica fondata sul lavoro.
La Repubblica è un giornale sussidiato fondato sul parassitismo..

Scritto il 3 Dicembre 2015 at 00:06

kry@​finanza,

Hahahahaahahah! 😀

Scritto il 3 Dicembre 2015 at 01:46

Kry,

Mi fai sempre ridere – anche se sei un vero “farmacista”! Per davvero.

Io sono una Persona diretta, discreta, imparziale, leale, limpida, onesta, pulita, pura, trasparente. Integerrimo e serissimo – Mi vien detto, infatti.

Quello che penso, dico – o scrivo (qui-qua solo una piccolissima parte – come sai).

Conosco la VERA “merda” – non quella che fai/Te, quando defechi/caTe – che i più, i tanti, i molti non vedono e non vedranno MAI nella propria Vita. Neppure se rinasCi – o se rinascono/rinasceranno – centinaia di migliaia di volte – in epoche diverse, di fila o meno che siano. Le volte.

Il problema è molto SERIO – e CRONICO. E non riguarda soltanto quella testata – che è anche “indottrinata per passione/i ed interessi”, tra le tante cose -; PURTROPPO.

Sai – sapeTe, BENE – come La penso al riguardo – sui Media, e prettamente su chi si occupa, non solo per lavoro e/o per professione, di economia e di “F”_inanza in Italia – per carità cristiana, Mi fermo al “paese delle bufale” e delle relative “mozzarelle”. Originali, almeno quelle.

“Pecunia non olet” – in specie, per i vari (pseudo) Dottori, Professori, Esperti, Professionisti, Editorialisti (“noti-sti”) -; tralascio/ando chi paga decine di migliaia di euri (anche CINQUANTAMILA!) per avere la marketta confezionata, oltre (anche, ai Loro Amici – per davvero e non per finta!) “proprietari-Editori”.

La fame della fama.

NESSUNO “fiata” – e quindi, SONO COMPLICI; anzi, si PROTEGGONO (al dunque). Tutti.

“Noi/Voi” – chi più, chi meno -, con le dovute conoscenze, sapienze, idee, inclinazioni, passioni – personali e non solo, sbagliate o giuste che Esse siano, POI – sappiamo/sapeTe orientarCi/Vi; discernere. O almeno Lo spero – di Cuore, anche per le Vostre Famiglie.

La STRAGRANDE MAGGIORANZA (90 su 100, tenendoMi basso e coperto), invece no. Purtroppo, NO.

CITA e/o RIPETE in modo OSSESSIVO – dixit, come dei PAPPAGALLI – quello che riportano e/o scrivono. Pari-pari. Nei relativi articoli, saggi o libri. Guadagni e forzieri, spesso insipienti.

E Te Lo rinfaccia, pure – quando hai modo di “confrontarTi” (capendo, subitamente, la Loro “stoffa” o per meglio scrivere ignoranza, intellettiva e professionale; tecnica, IN SPECIE).

La fama della pecunia – o fame riflessa; che piace sempre più, se non hai morale ed anti-corpi reali (piedi ben saldi a terra ed orecchie ben sigillate!), quando s’iniziano a stringere “mani e denari”; senza guardare in faccia a nessuno (“provenienza”, effettiva, COMPRESA).

QUOTIDIANAMENTE.

A lungo andare, diventa – e/o diventerà – un problemONE per chi, invece, è obiettivo-oggettivo (“PROFESSIONALE”).

ONESTO – d’animo ed intellettualmente, soprattutto: ossia, quando sbaglia – nella Vita, capita/erà a Tutti -, fa ammenda e chiede scusa. Senza timore o problema.

In-fatti.

“Qui sine peccato est vestrum, primus lapidem mittat” – Giovanni (Vangelo): Capitolo 8, versetto 7.

In un Villaggio viveva un Pastorello che di notte doveva fare la guardia alle pecore di Suo Padre. Si annoiava e quindi, decise di fare uno scherzo: mentre le altre Persone erano a dormire, Egli cominciò a gridare: “Al lupo, al lupo”.

Così Tutti si svegliarono e accorsero per aiutarLo. Ma il Pastore burlone rivelò Loro che era uno scherzo. Questo scherzo continuò per parecchi giorni, fino ad una notte in cui un lupo venne veramente. Il Pastore cominciò a gridare, “Al lupo, al lupo!”, ma nessuno venne ad aiutarLo perché tutti pensarono che fosse il solito scherzo.

Così il lupo si mangiò tutte le pecore.

Su quella data, la corretta, ancora non Mi sbilancio – dipende/erà da qualcosa che è da venire col/nel prossimo anno (aprile, o massimo settembre – credo). Ma è un’altra storia e non pre-corriamo i tempi – a cui sono ligio, come sai.

サーファー © Surfer [Non dimenticare: Io vado ad acqua (a filo, sotto e sopra, poi) – e conosco le “maree” a menadito (anche meglio degli stessi “pescatori”)]

carpif74
Scritto il 3 Dicembre 2015 at 08:52

Buongiorno, se ti consola anche questa mattina sul Tg5 Paolo Trombin ha detto la stessa cosa ” Taglio dei tassi” ahahahahhaah forse non sappiamo qualcosa che dovremmo? :d 😀

    Scritto il 3 Dicembre 2015 at 10:20

    Sentito in diretta… Trombin non è di certo un fulmnie di guerra, ok, però….

satriani
Scritto il 3 Dicembre 2015 at 09:44

Buongiorno, come spieghereste un long Euro vs US Dollar ? 😉

kry
Scritto il 3 Dicembre 2015 at 10:27

@fi­nan­za,

Mi fa piacere che ti faccia ridere , un pò meno quando è ” SEMPRE “.

Cambiando , cosi per dire ( perchè comunque tutto quello che è umano alla fine si lega alla finanza ), discorso:

Alla fine il punto d’arrivo è questo

o

alla fine il punto d’arrivo è questo?

http://www.drlorettabezzi.it/tag/hopelessness/

Ciao e grazie.

gainhunter
Scritto il 3 Dicembre 2015 at 13:27

“Anche all’interno dell’articolo c’erano delle castronerie epiche.
Tutto bene in Repubblica?”

E dov’è la novità? (sono serio)

I sondaggi di I&M

QUATTRO SCENARI PER IL 2024

View Results

Loading ... Loading ...