Petrolio: anomalie tra spot e forward

Scritto il alle 12:05 da Danilo DT

oil-forward

La debolezza della quotazione del petrolio è sotto gli occhi di tutti.

Ieri siamo stati perennemente sotto quota 70 $/Barile. Il grafico che vi presento qui sotto credono non dia grosso spazio alle fantasie. Abbiamo violato il canale giallo, il mini canale ribassista rosso, abbiamo polverizzato le medie mobili a 21 e 55 giorni, con buoni volumi, e siamo arrivati in ipervenduto con un MACD letteralmente affossato.

Il supporto prossimo è formato da una triade di livelli importanti:

a) supporto a 65 $/bar
b) supporto a 63.50 $/bar (50% Fibonacci)
c) Media mobile a 200 giorni (area 65 $)


Questi 3 elementi dovrebbero essere sufficienti per dare la base per un rimbalzo di breve, anche in virtù del vistoso ipervenduto di questo momento.

La violazione del canale giallo è abbastanza preoccupante, sia perché erano “le rotaie” che guidavano il trend rialzista del petrolio e sia perché alla sua violazione il mercato ha stornato di brutto, confermandone la validità operativa.
Quindi petrolio destinato alla debolezza Guardando il grafico ai prezzi attuali, e quindi “spot” si potrebbe dire di si.
Ma le cose non sono così semplici.

Grafico Petrolio WTI spot

grafico-petrolio-prezzo-spot

Curva forward petrolio: i conti non tornano

Nel grafico qui sopra vedete in corrispondenza della data dell’11 giungo una riga bianca. In quella data sono andato a vedere la curva forward, confrontandola con la curva forward visibile oggi.
Rispetto ad oggi, le quotazioni erano addirittura maggiori, superavano area 70 $ ed eravamo in pieno trend rialzista.

La curva forward incuriosisce in quanto oggi, con quotazioni inferiori e con una tendenza spot decisamente negativa ci dà dei prezzi a termine decisamente superiori.

Come è possibile questa cosa?

Significa che il mercato sconta oggi, sulla curva forward, un aumento delle quotazioni.
Comunque sia, la curva forward ha una configurazione “contango”, il che ha un significato molto chiaro. Il petrolio non è sicuramente visto in fase di crollo, comunque vadano le cose. Ed in passato, la configurazione della curva forward difficilmente ha tradito, anche se, ovviamente, ha valenza non tanto per il breve termine ma soprattutto per il medio lungo termine.

Vi lascio quindi il grafico sovrapposto delle due curve forward del petrolio WTI: la prima alla data odierna e la seconda alla data dell’11/06/09, ovvero sei mesi fa.

wti-forward-curve-petrolio

STAY TUNED!

ATTENZIONE: nota importante. Sostieni questo BLOG con una donazione, cliccando sul bottone nella colonna di destra. Così facendo, sosterrai questa iniziativa e permetterai al blog di sopravvivere.

Segui il blog con gli RSS feed gratuitamente!

Image Hosted by ImageShack.us

Cercami su facebook come Drim Tiater!

Nessun commento Commenta

I commenti sono chiusi.

I sondaggi di I&M

QUATTRO SCENARI PER IL 2024

View Results

Loading ... Loading ...