P/E: E' IL MOMENTO DI COMPRARE?

Scritto il alle 12:23 da Danilo DT

P/E INDICI BORSEParlare di Price Earning è sempre affascinante. Il rapporto prezzo/utili è uno dei coefficienti più studiati, analizzati e sfruttati dai fondamentalisti e da chi vuole comprare un’azione in borsa. Ancheh perché l’utile è il parametro più chiaro ed evidente sia dello stato di salute di un’azienda e sia delle potenzialità di crescita della stessa.

Facciamo un salto indietro. Andiamo ad agosto 2008. Rileggetevi questo post.

Allora fui anche abbastanza contestato per questi dati. Beh, col senno di poi, addirittura sono stato troppo positivo !

Ritengo che, dopo tanto tempo, sia il caso di riprendere in mano il dossier P/E e tornare a fare qualche valutazione. Nella speranza di trovare, finalmente un qualcosa di positivo.

Occorre però fare una premessa. Non dimentichiamo mai che il P/E dovrebbe sempre essere legato ai tassi di interesse da una correlazione inversa. Con tassi più bassi è giustificabile un P/E più elevato. Ma come ben sapete, nulla è ordinario in questa crisi e quindi, anche se viaggiamo con tassi rasento lo zero, i P/E devono essere presi in considerazione con la massima prudenza. E quindi…andiamo a vedere lo stato delle cose.

 

 

Parte prima: un video sui P/E

Per alleggerire un po’ il discorso, vi propongo questo interessante video sui P/E.

Parte seconda: grafico sovrapposto S&P 500 e P/E

Utilizzeremo come sempre, per poter fare una valutazione del mercato, l’indice S&P 500. Qui trovate un grafico sovrapposto dell’indice con il P/E relativo. Cosa possiamo notare?

 

SP 500 P/e 19-01-2009

Innanzitutto notiamo che, dopo una fase anomala segnalato nel post di agosto, oggi i P/E sono scesi considerevolmente. Ora siamo a 15.64. Ma attenzione. Le stime di Bloomberg  parlano di un P/E per l’anno corrente pari a 11.70. Quindi…mercato ancora sopravvalutato? Sicuramente non è sopravvalutato come ad agosto. Però non posso negare che un po’ di spazio al ribasso…ci sia ancora.

Parte terza: bande di P/E ed ipotesi sull’S&P 500

BANDE PRICE EARNING S&p 500 19-01-2009

Ecco qui sopra invece, una valutazione sempre di Bloomberg su quale dovrebbe essere la corretta quotazione dell’indice S&P 500 con un determinato P/E. Se prima si ipotizzava un P/E per l’anno corrente pari a 11.70, il valore teoricamente corretto dell’SP 500 dovrebbe aggirarsi sui 630 punti. Non lontanissimo quindi dal mio target di 600 punti dell’indice SP 500.

Parte quarta: P/E mondiali

Ultimo schema proposto nel post, è la griglia dei vari P/E mondiali divisi sia per listini che per scadenze. Infatti trovate, il P/E attuale, quello stimato per il e per il 2009 e per il 2010. Lascio a voi i relativi commenti….

 

ELENCO P/E BOSE INDICI MONDIALI AZIONI 19-01-2009+

ATTENZIONE: nota importante. CLICCA QUI per capire come sostenere il blog. Anche un piccolo contributo può essere importante per la sopravvivenza dell’iniziativa !

 

STAY TUNED!

 

 

Inviate il vs. feedback positivo mandando SEMPLICEMENTE un email a

info@einvestimenti.it

con oggetto: Votazione Classifica Italiana Blog Finanza indicando il nome del blog Intermarketandmore. In questo modo contribuirete a migliorare la posizione del blog I&M nella speciale classifica “Migliori blog di finanza italiano”.

 

 

GRAZIE !!!! 🙂

Tags:   |
Nessun commento Commenta

I commenti sono chiusi.

Sostieni IntermarketAndMore!

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

Sondaggio #6-21: BITCOIN (BTC) a fine 2021 sarà... (base 30.000 $)

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Google+