Macroeconomia e oro: mercato commodity manipolato?

Scritto il alle 11:50 da Roy Reale

GUEST POST: analisi della politica monetaria USA,  intermarket e il comportamento delle banche centrali. Il solito barometro settimanale dell’oro e gli avvenimenti più importanti della settimana e il ruolo dell’oro nei portafogli di investimento e degli investitori istituzionali.

L’andamento del prezzo dell’oro si e’ mosso privo di alcun vivacita’ questa settimana, muovendosi lateralmente entro il corridoio posto tra i $1.318,00 e i $1.340,00.

I mercati sono rimasti particolarmente “tiepidi” in Asia: volumi ridotti al Tocom di Tokyo cosi’ come in Cina. Nel paese del dragone, la prossima settimana si osserveranno festivita’ nazionali e questo non ha aiutato i prezzi dell’oro.  In assenza dei grandi investitori cinesi potremmo aspettarci, per la prossima settimana, un ritracciamento verso quota $1.200,00.

Dai dati pubblicati dal Fondo Monetario Internazionale, nel mese di agosto ben otto banche centrali hanno aumentato le loro riserve auree. La Russia (settima nazione per riserve d’oro a livello mondiale) ha incrementato le sue riserve di 12,722 tonnellate, portandole a 1.015,52; nel mese di luglio aveva superato le 1.000 tonnellate. La Turchia ha aggiunto 23,344 tonnellate in agosto, portando l’ammontare delle proprie riserve a 487,35 tonnellate. La Turchia acquista oro da 13 mesi consecutivi, la Russia da 11. Ucraina, Azerbaijan e Kazakhstan sono le altre banche principali che hanno acquistato oro lo scorso mese. Riduzioni marginali sono segnalate per le banche centrali di Canada, Messico e Repubblica Ceca.

Non solo le Banche Centrali acquistano oro, ma anche i fondi sovrani, alcuni dei quali continuano a diversificare investendo nel metallo giallo.

Azernews riferisce che il Fondo Petrolifero dello Stato dell’Azerbaijan (SOFAZ) ha acquistato oro fisico raggiungendo le 30 tonnellate entro fine anno. Per il 2014 SOFAZ ha gia’ programmato di acquisire ulteriori 10 tonnellate per un totale di 40 tonnellate. Mercoledi’, la Commodity Futures Trading Commission (CFTC), l’Ente di Vigilanza sui mercati futures statunitensi, ha emesso il verdetto circa l’indagine durata ben 5 anni, sulle manipolazioni del mercato dell’argento (silver manipulation).  Immagino che conosciate la risposta. “Non v’e’ evidenza di alcuna manipolazione“.

Sentenza scontata. Leggete quanto riporto sotto.

LE MANIPOLAZIONI, LE DISTORSIONI DEL MERCATO DEI METALLI PREZIOSI…………..SONO AUTORIZZATE, (PER LEGGE!) DAL DIPARTIMENTO DEL TESORO U.S.A. 

Nel 1934, il Governo USA emano’ il “Gold Reserve Act” mediante il quale le Autorita’ Statali si dichiarava illegale il possesso privato di

oro e certificati in oro. Solo la Federal Reserve era autorizzata a detenere oro fisico. Il “Gold Reserve Act” costituiva un apposito Fondo di Stabilizzazione (Exchange Stabilization Fund), presso il Dipartimento del Tesoro. Come si legge dal sito internet del Dipartimento del Tesoro

“In linea con gli obblighi del governo del Fondo Monetario Internazionale, relativi al mercato dei cambi per conseguire la stabilita’ e un ordinato sistema valutario, il Segretario al Tesoro…..con l’approvazione del Presidente, puo’ negoziare e intervenire nel mercato dell’oro, nel mercato delle valute e di altri strumenti di credito, nonche in ‘ strumenti finanziari”. 

Quindi il Fondo di Stabilizzazione puo’ “intervenire nel mercato dell’oro” o delle valute (nonche’ altri strumenti finanziari), per “conseguire” la stabilita’………….del dollaro americano. E’ ovvio che tale potere, che il Dipartimento del Tesoro si e’ dato, e’ in via “ufficiosa” (non ufficiale) riconosciuta da tutti gli altri paesi. Il dollaro e’ valuta di riserva internazionale e il Tesoro Statunitense dal 1934 ha “dichiarato” guerra economica a chiunque tenti di scardinarne le prerogative.

E quali sono le uniche monete che possono (e lo faranno) demolire l’Autorita’ del Dollaro?  Avete indovinato. Oro e Argento. E’ per questo che gli fanno guerra.  A questo proposito, cito il seguente episodio, per farvi comprendere la completa “dipendenza” dal Governo USA da parte dell’organo “indipendente” (la CFTC).

Il 23 Settembre, Max Keiser del “Max Keiser Report” fece una spettacolare intervista ad Andrew Maguire (whistleblower), un trader professionista del mercato dei metalli preziosi, di Londra.  Maguire afferma di essere stato contattato da due funzionari della JP Morgan, i quali gli hanno confermato che la loro banca “manipola” i mercati dei metalli preziosi per conto del loro “cliente”, il Governo USA.  Maguire conferma la distorsione sistematica dei due mercati tramite la vendita indiscriminata di migliaia di contratti futures al ribasso, in momenti particolarmente “illiquidi”, per fare calare le quotazioni dei preziosi a tutto vantaggio del biglietto verde.

Maguire ha sporto denuncia alla CFTC, la quale non ha fatto assolutamente aperto un’inchiesta in relazione alle gravi accuse del trader londinese. Solo un Commissario della CTFC, Bart Chilton, ha asserito che se la Commissione non prendera’ provvedimenti, rendera’ pubbliche le sue opinioni in merito.

E’ evidente, dall’episodio sopra citato, che la CFTC, lungi dall’essere un’Autorita’ indipendente, e’ un ente di “facciata” per illudere i partecipanti al mercato che esiste un’istituzione regolatrice del mercato.  In realta’ essa soggiace alle volonta’ e ai diktat del Governo USA…

Riccardo G. – Deshgold

Non sai come comportarti coi tuoi investimenti? BUTTA UN OCCHIO QUI| e seguici su TWITTER per non perdere nemmeno un flash real time! Tutti i diritti riservati © | Grafici e dati elaborati da Intermarket&more su databases professionali e news tratte dalla rete | NB: Attenzione! Leggi il disclaimer (a scanso di equivoci!)

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 10.0/10 (3 votes cast)
Macroeconomia e oro: mercato commodity manipolato?, 10.0 out of 10 based on 3 ratings
Tags:   |
4 commenti Commenta
PORTELLO
Scritto il 1 ottobre 2013 at 13:44

e quale sarebbe il valore reale di argento e oro?
c’e’ chi dice per l oro 3.500 usd..chi dice 10.000…chi addirittura 50mila…

per l argento credo sia diverso..credo che essendo utilizzato molto di piu’ per l’ industria si abbia maggiore interesse ad aver prezzi bassi..

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

andrea4891
Scritto il 1 ottobre 2013 at 20:30

GS, JPM e Chase di concerto con le banche centrali manipolano il prezzo, i gold bugs si lamentano, e la gente comune … vende ai comprooro !!

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

jinxed
Scritto il 2 ottobre 2013 at 01:46

Conosco bene le dichiarazioni di Andrew Maguire e il sito che le riporta – kingworldnews, che vale la pena di leggere se non altro per sentire l’altra campana anzichè la solita propaganda delle varie agenzie corrotte.

Recentemente abbiamo avuto diverse dimostrazioni di quanto sia scandalosamente manipolato il prezzo dell’oro: rialzo da ‘no tapering’ che è durato lo spazio di 24 ore, crollo del 3% nel giorno dello shutdown del governo USA (e approfittando della vacanza dei trader cinesi), e forte pressione in vendita nonostante il problema del debito USA – che però quando si trattava dell’euro gli americchioni gridavano al panico e ci guardavano come se fossimo dei folli spendaccioni.

L’oro però è fisico, te lo devi andare a scavare e i compratori sono i miliardi di persone che popolano il nostro pianeta, non lo sparuto gruppo di burocrati della finanza che pensano di deciderne il prezzo a priori da dietro un computer. L’inganno non durerà, la verità verrà a galla e la forza delle cose reali spazzerà via queste manipolazioni virtuali.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

ivegotaces
Scritto il 2 ottobre 2013 at 22:16

PORTELLO: e quale sarebbe il valore reale di argento e oro?c’e’ chi dice per l oro 3.500 usd..chi dice 10.000…chi addirittura 50mila…per l argento credo sia diverso..credo che essendo utilizzato molto di piu’ per l’ industria si abbia maggiore interesse ad aver prezzi bassi..

A mio avviso il valore reale di un bene non lo puoi valutare in dollari ma lo devi ottenere confrontandolo con un altro bene, tipo pane, riso, latte, automobile, immobile e così via … es. quanti kg di pane mi compro con 1 g d’oro?

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Sostieni IntermarketAndMore!

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

EURO: quale futuro ci attende?

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Google+