INTERMARKET: percorso evolutivo in corso

Scritto il alle 09:50 da Danilo DT

Quale sarà la prossima asset class a sganciarsi dalla correlazione che da mesi guida i mercati con una evidente unidirezionalità?

Come è noto, difendo da sempre l’analisi intermarket e chi la considera finita, è semplicemente perché non conosce l’argomento. Come si fa a dire che sono morte le correlazioni? Forse certi “anal-isti” dovrebbe avere l’umiltà di ammettere che non conoscono così a fondo l’argomento e nemmeno sanno che nella stessa analisi intermarket possiamo applicare il postulato di Lavoisier che sicuramente tutti conoscete:

“Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma”

L’intermarket come tutte le cose si evolve e si trasforma, perché è stata la mano dell’uomo che è intervenuta massicciamente sull’argomento, con politiche monetarie e fiscali senza precedenti che ne hanno cambiato gli equilibri e ne hanno generato una evoluzione, rendendo tutto molto meno didattico ma straordinariamente affasciante.
La storia siamo noi, perché stiamo scrivendo la storia.

Covid a parte, mai si era visto in passato un così massiccio intervento del sistema a favore di mercati ed economia, tanto che mancano dei riferimenti per tutti. Detto in altri termini, non ci sono dei riferimenti antecedenti a cui aggrapparsi. Non possiamo quindi dire “siccome in passato è andata così, questa volta andrà così” il che rende il futuro molto incerto e difficilmente programmabile. Però le logiche economiche, quelle si, rimangono. Se il debito aumenta meno del PIL diventa un problema, per esempio, se l’inflazione non si normalizza pure eccetera eccetera.

Sarebbe un discorso troppo lungo ed articolato e ne parliamo molto spesso qui.
Intanto proprio parlando di intermarket, voglio portare a vs conoscenza un processo evolutivo quantomeno curioso che si è venuto a creare.

Qui sotto trovare un grafico con più asset class. Se notate all’inizio tutte erano fortemente correlate (mercato unidirezionale) ma poi progressivamente questa correlazione univoca tende a smontarsi. In ordine progressivo abbiamo “perso per strada”

  • Per primo l’oro
  • Poi il Dollaro USA
  • Dopo il 10Y USA

Restano quindi ancora in “corsa” (tra i tanti) ancora tre tematiche:

  • Petrolio
  • Titoli HY
  • Wall Street

Domanda l’obbligo: chi sarà il prossimo a sganciarsi? Si aprono le scommesse, vista anche la tabella qui sotto.

STAY TUNED!

Danilo DT

(Clicca qui per ulteriori dettagli)

Questo post non è da considerare come un’offerta o una sollecitazione all’acquisto. Informati presso il tuo consulente di fiducia.
NB: Attenzione! Leggi il disclaimer (a scanso di equivoci!)

Nessun commento Commenta

Sostieni IntermarketAndMore!

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

#8-21: quale sarà l'asset class con il maggiore incremento di AUM?

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Google+