IL RISCHIO C’E’ E SI VEDE

Scritto il alle 12:04 da Danilo DT

stress-finanziairo.jpgCome ho scritto ieri in un commento, la situazione tecnica delle borse non è cambiata, malgrado il rimbalzo goduto nella giornata di venerdì, rimbalzo completamente eroso dalla mazzata incassata ieri sera.
Come sempre, noi faremo come le pecore (noi e gli altri listini europei) e ci accoderemo alle performance americane.  Altro che decoupling, replichiamo. Punto e basta.

Quindi, tanto vale andare ad analizzare il solito benchmark, lo S&P 500, in quanto analizzando il listino made in USA, si può ottenere uno scenario credibile e valido sulle tendenze di borsa.


ITRAXX + VIX = rischio

vix itraxx sp 500 s&p 500Innanzitutto vorrei nuovamente proporre (chiaramente aggiornato) un grafico che avrete già visto altr volte. E’ un grafico sovrapposto di tre assets: S&P 500, VIX e ITRAXX.
Mentre i primi due sono da tempo legati da una correlazione inversa (borse positive, VIX in discesa e viceversa), correlazione che continua a funzionare a meraviglia, l’ITRAXX invece è una cosa un po’ diversa. Questo indice rappresenta il costo di una copertura da un possibile default, come scritto in questo piccolo glossario da me edito tempo fa .
Perché continuo a ritenere interessante questa sovrapposizione? Semplice. Se SP 500 e VIX continuano per la loro strada, l’ITRAXX invece, continua ad aumentare. Certo, molti di voi diranno, ma che diavolo c’entra l’ITRAXX con l’azionario… Invece c’entra. Spesso lo definisco (assieme al VIX) un “indice della Paura”.
Fare una copertura è sempre più caro. Il mercato teme sempre di più il rischio default di società emittenti bonds (banche in primis). E quindi c’è tensione sempre maggiore. Inoltre proprio ieri è arrivato il primo salvataggio di una banca in area Euro, in Danimarca, la Roskilde Bank.  Morale: impensabile che in queste condizioni il mercato possa salire serenamente. Ecco spiegato il perché dei miei dubbi sulla bontà del rimbalzo di venerdì.
E per fortuna si è fermato proprio sulla resistenza oltre la quale The Trender andava in stop loss e chiudeva lo short. Ma così non è stato, si rimane SHORT!

S&P 500: flash

spx5.gifQuindi scenario ancora ribassista per lo S&P 500. Rapido sunto grafico. Basta guardare come hanno funzionato la MM 55 e la 38.2% di Fibonacci. Un’immagine vale più di mille parole.
Per ulteriori informazioni strategiche, vi rinvio a The Trender.

STAY TUNED DREAMERS!


-Avviso per I lettori-Se ritieni interessante e utile questo post o altri articoli del blog CLICCA QUI per capire come sostenere l’iniziativa.
Grazie e buona lettura!
DT

Nessun commento Commenta

I commenti sono chiusi.

Sostieni IntermarketAndMore!

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

Come vorresti I&M?

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Google+