IL MERCATO HA SEMPRE RAGIONE

Scritto il alle 11:45 da Danilo DT

operatore.jpg

Mai andare contro al mercato. The trend is your friend.

Queste e alcune altre regole dovrebbero sempre essere ben presenti agli operatori ed ai traders. Molto spesso però ci si lascia tradire da quella cosa che si chiama “orgoglio” che ti spinge a pensare di aver capito, di aver intuito e che ti porta all’errore.

Ed è un po’ quello che ho fatto io.
In molto lo dicevano ma io ho cercato di essere coerente col mio pensiero. Il doppio minimo sullo S&P 500 era troppo atteso da tutti. E tutti lo vedevano come cosa già fatta. Sottoscritto compreso. Ma le cose sono andate diversamente. Proprio fino a qualche giorno fa, scrivevo che mi sarei aspettato il doppio minimo e che quindi vedevo un rimbalzo. Dicevo anche però che non passavo al buy in quanto mancava il segnale di inversione.
Strategia operativa che era corretta. Però poi, preso da un attimo di indecifrabile sconsiderata frenesia operativa sono passato al buy, anche in assenza del segnale vero di inversione, muovendomi su uno scenario previsionale che però poggiava sui piedi d’argilla.
Morale, il mercato ha fatto giustamente la sua strada e la mio probabilità che era pari al 50% di azzeccare la previsione, è andata a farsi benedire.

La cosa che vorrei inoltre sottolineare, è il fatto che i segnali non mancavano. Proprio ieri sono uscito con un post dal titolo eloquente: Rischio, c’è e si vede ma avevo gli occhi “foderati di prosciutto” (e magari anche con due fette di melone) . La rottura rialzista dell’oro, accompagnato certo da un successivo pull back ma con un target che ora gira, come ho proprio scritto in un post qualche giorno fa, in area 1000 $/oz era un altro importante segnale.
Ovviamente ieri sera mi sono scattati degli stop loss, che mi rimandano in stand by e mi rimettono in attesa.
Una piccola lezione con tiratina di orecchie al sottoscritto.

E ora che si fa?

trend borsa usa grafico S&P 500 medioVi presento il grafico dello S&P 500.
Rotto il 38.2%, in concomitanza del doppio minimo mancato, ora si punta a 1223 con target a 1182.
Staremo a vedere come si muove il mercato nelle prossime sedute.
Ho ipotizzato nel grafico anche un calcolo di Elliott (in azzurrino).
Siamo secondo me in attesa di uno sviluppo dell’onda 5.
Il che giustificherebbe anche il target sopra descritto.

STAY TUNED!

 

-Avviso per I lettori-Se ritieni interessante e utile questo post o altri articoli del blog CLICCA QUI per capire come sostenere l’iniziativa.
Grazie e buona lettura!
DT

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
Nessun commento Commenta

I commenti sono chiusi.

Sostieni IntermarketAndMore!

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

BCE: che ne sarà dei bond acquistati con il QE?

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Google+