Grecia in crisi di rating

Scritto il alle 11:54 da Danilo DT

fitch-rating

La notizia del giorno (di ieri) che più di tutte ha condizionato il mercato è senza dubbio il downgrading della Grecia. Il rating è stato abbassato da Fitch, che lo ha portato da A- a BBB+. Una mossa, questa, che era giù stata “prevista” proprio qualche giorno fa sulle pagine di questo blog ma che il mercato ha preso come ulteriore scusa per generare ovunque dei “take profit”.

Ovviamente il downgrading ha generato crolli sulla borsa di Atene e innalzamenti non solo dei tassi di interesse dei titoli greci, ma anche un’impennata dei Credit Default Swap, i famosi CDS.

La domanda che tutti si pongo oggi è: che farà l’UE e nella fattispecie la BCE? C’è il rischio di un’esclusione della Grecia dall’Unione Europea?

Mi sento al momento di escludere questa ipotesi, anche perché, se mai la Grecia venisse gettata fuori dall’Europa Unita, si creerebbero i presupposti (e ovviamente si aprirebbe la strada) per un ipotetico rischio uscita anche per la nostra Italia. Ma non fasciamoci la testa. Sono ipotesi che lasciano il tempo che trovano e questa ipotesi resta veramente molto difficile da realizzarsi.

 

UE a sostegno

 

Nel frattempo l’Unione Europea garantisce il sostegno (a parole del paese greco) anche se la paura amenta, sia per il disastroso deficit PIL e sia per l’esposizione dei vari paesi verso lo stato ellenico. A questo proposito vi ripropongo il post scritto un paio di settimane fa, che ha per certi versi anticipato quanto finora detto.

 

Credit Default Swap Grecia e non solo…

cds-stati-credit-default-swap-2009

Eccovi qui sopra una tabella aggiornata dei credit Default swap (CDS) dei paesi sovrani.
Interessante vedere che la Grecia è praticamente tornata ai valori di fine anno, mentre gli altri stati quotano CDS alla metà delle quotazioni del 31 dicembre.
Ma ancor di più clamoroso vedere la Grecia davanti a stati come Russia e Turchia.
E proprio a questo proposito, per la prima volta della storia, i titoli greci rendono più di quelli turchi (malgrado questi ultimi abbiano un rating più basso,ma a cosa serve il rating?).

 

Grafico Credit Default Swap paesi a rischio

cds-paesi-sovrani

Chiudiamo con questo grafico, dove è visibile lo storico sorpasso della Grecia, a livello di rischiosità, ai danni (si fa per dire…) della Turchia.

E l’Italia? Naviga a metà (linea azzurra) tra Germania e Turchia. Con una valutazione che risulta a livello spannometrico, corretta. Non possiamo certo paragonarci alla germania , ci mancherebbe, ma nemmeno alla Turchia. Almeno per il momento…
STAY TUNED!

Image Hosted by ImageShack.us

Cercami su facebook come Drim Tiater!

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
Nessun commento Commenta

I commenti sono chiusi.

Sostieni IntermarketAndMore!

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

VEDO PREVEDO STRAVEDO tra 10 anni!

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Google+