EURIBOR AI MASSIMI

Scritto il alle 13:10 da Danilo DT

Volevo solo focalizzare l’attenzione dei lettori al nuovo balzo dell’Euribor. A 12 mesi ha addirittura rotto i massimi periodali, andando a sfiorare quota 5%, ovvero 100 bp (centesimi) oltre il tasso di riferimento BCE: Uno sproposito.
Cosa sta a significare? Che sul mercato la crisi di liquidità non è assolutamente scemata, non tanto nella parte a breve (difatti a 1 mese la situazione non è così pesante) ma soprattutto nell’area del medio periodo, ovvero 9-12 mesi.
Quindi la famosa crisi non è alle spalle. La “fame” di liquidità persiste.

euribor 3 1 12 mesiOggi, per le banche, finanziarsi sul mercato diventa sempre più caro.
Da più parti si continua a dire che “l’obolo subprime” deve ancora essere pagato proprio dalle banche europee. E questa situazione di liquidità. Personalmente, mi fa un po’ pensare. Indipendentemente dalle attuali tendenze dei mercati.
Se poi parliamo dei mutui indicizzati all’Euribor, beh, non possono che portare una bella batosta di aumenti di rata per i poveri cittadini…
STAY TUNED!

Se ritieni interessante e utile questo post o altri articoli del blog CLICCA QUI per capire come sostenere l’iniziativa.
Grazie e buona lettura!
DT

Nessun commento Commenta

I commenti sono chiusi.

Sostieni IntermarketAndMore!

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

#11-21: la criptovaluta più performante del 2021 sarà...

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Google+