EUFORIA giustificata ma fino a che punto?

Scritto il alle 11:01 da Danilo DT

Sono ormai molteplici gli esempi che potrei portarvi, che illustra in modo inequivocabile un mercato veramente unico nel suo genere.
Un eccesso di liquidità che contribuisce in modo determinante a quella bolla della liquidità che poi ha generato una “bolla da asset” visibile in ogni dove.
Le due situazioni più chiare ed estreme di questi ultimi tempi sono sicuramente gli andamenti di Tesla e Bitcoin.

Il tutto ovviamente alimentato anche da una forte compressione dei rendimenti che giustificano quotazioni più generose soprattutto sull’equity. Però occhio a questi due grafici.

Citigroup Panic Euphoria model

Quando si vede un indice di questo tipo decollare a 1.80, livelli MAI visti nella storia, qualche campanello di allarme ci deve arrivare. A questo grafico accompagno questo altro ragionamento.

Rendimento 10y Govies USA

I tassi di interesse negli USA stanno salendo. Un segnale di reflazione? Un andamento figlio dell’aumento dell’inflazione? Tutto vero su entrambi i lati ma occhio che rendimenti più alti comportano un ricalcolo dei multipli azionari. Se è reflazione, allora i multipli saranno giustificati da utili in aumento. Ma se il mercato invece è già generoso sotto quell’aspetto?

STAY TUNED!

Danilo DT

(Clicca qui per ulteriori dettagli)

Questo post non è da considerare come un’offerta o una sollecitazione all’acquisto. Informati presso il tuo consulente di fiducia.
NB: Attenzione! Leggi il disclaimer (a scanso di equivoci!)

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 9.8/10 (6 votes cast)
EUFORIA giustificata ma fino a che punto?, 9.8 out of 10 based on 6 ratings
1 commento Commenta

Sostieni IntermarketAndMore!

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

#9-21: PIL Globale, nel 2021 registrerà un...

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Google+