Esposizione Banche al Debito Grecia: aggiornamento

Scritto il alle 11:35 da Danilo DT

Nuovi conti, nuova esposizione, stesso ragionamento.
Un’organizzazione super partes, che si chiama Banca dei Regolamenti internazionali, conosciuta anche come BRI o BIS, ha pubblicato in questi giorni il suo “Quaterly review” dove si sono rifatti i vari conti sull’esposizione del sistema bancario europeo verso la Grecia.

In pole position è confermata la Francia con 56.7 miliardi di Euro, segue la Germania che con le sue banche ha una esposizione verso il paese ellenico pari a 34 miliardi di Euro. A queste cifre poi dovranno essere aggiunte le varie esposizioni sui derivati (contratti stipulati con le banche greche) pari rispettivamente a 8.3 miliardi di Euro e 6 miliardi di Euro. L’Italia invece ha un’esposizione complessiva pari a 5.7 miliardi di euro (sommando titoli più derivati) molto al di sotto dei due colossi europei.
L’esposizione totale (24 stati, i più importanti, è pari a complessivi 206 miliardi di Euro (titoli più derivati).
E queste sono le banche…. Fatevi due conti e capirete perché a Germania e Francia conviene cercare di tirare avanti la baracca….

La “ragnatela” dei debito tra i PIIGS (già postata in passato)

FLASH: FMI dice che non c’è ristrutturazione

LONDRA, 6 giugno (Reuters) – John Lipsky, direttore ad interim del Fondo Monetario Internazionale, ha dichiarato che il nuovo piano di salvataggio della Grecia non prevede una ristrutturazione del debito.  

“Abbiamo annunciato venerdì scorso, insieme ai nostri partner europei e alle autorità greche, che abbiamo raggiunto un’intesa su un pacchetto di politiche che dovrebbero mantenere sui binari il programma attuale” ha detto Lipsky ai giornalisti a Londra. 

“Deve essere ancora confermato il fabbisogno finanziario associato al nuovo pacchetto, ma adesso il programma che stiamo attualmente supportando, che è stato approvato e che il nuovo pacchetto intende rimettere in carreggiata, non contempla una ristrutturazione del debito” ha concluso Lipsky. (Source: REUTERS)

Come volevasi dimostrare…si compra tempo….

STAY TUNED!

DT

Ti è piaciuto questo post? Clicca su Mi Piace” qui in basso a sinistra!


Vota su Wikio!
Tutti i diritti riservati © | Grafici e dati elaborati da Intermarket&more su database Bloomberg | NB: Attenzione! Leggi il disclaimer (a scanso di equivoci!) | Vuoi provare il Vero Trading professionale? PROVALO GRATIS! |
Seguici anche su Twitter! CLICCA QUI! |

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
25 commenti Commenta
7voice
Scritto il 7 giugno 2011 at 11:57

APPUNTO IL TEMPO CHE SERVE ALLA GRECIA X COMMERCIALIZZARE :ENERGY CATALYZER ! AD OTTOBRE COSTORO ROVESCERANNO IL MONDO !

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

7voice
Scritto il 7 giugno 2011 at 12:00

FATEVI UNA CULTURA: http://www.youtube.com/watch?v=4KDFPUNU0NI&feature=player_embedded#at=16 :roll: :roll:

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Scritto il 7 giugno 2011 at 13:03

questa è la foto che 7voice voleva postare…lascio a lui il commento….

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

hironibiki
Scritto il 7 giugno 2011 at 13:30

EBBENE ORA SO DOVE INVESTIRO’ I MIEI RISPARMI (pochi)

“Bce consiglia acquisto bond greci: boom dell’euro.” Il rally delle borse e della moneta unica merito delle parole di Trichet, che si dice favorevole all’acquisto di titoli di stato greci…”

Ahahahah si si compro i bond greci come nò!!

PS Cosè il sole? A me sembra il sole la foto..

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

tommy271
Scritto il 7 giugno 2011 at 13:39

Chinese firms sign solar power deals in Greece
(AFP)

ATHENS — Two Chinese energy firms signed deals totalling 2.8 billion euros aimed at boosting Greece’s use of solar power, a Chinese trade association announced Monday.
“The cooperation in solar energy in Greece has a brilliant future, because Greece is very advantageous in solar energy and sunshining,” said Zhang Yujing, head of the China Chamber of Commerce for Import and Export of Machinery and Electronic Products (CCCME).
Chinese energy group Dongfang, based in Chengdu, has signed a deal with Greek firm DTS, for a “long-term strategic cooperation” on two projects, said the Greek group’s chairman Vassilis Dritsas
The first project is to produce 250 megawatts and the second is for 750 megawatts, Dritsas added, for a total 2.5 billion euros ($3.7 billion).
A separate deal was signed between SinoSolar, which has already landed seven projects in Europe, and Fyllo Energy for the production of 110 megawatts of electricity for a 35 million euros investment, said SinoSolar executive Xin Ma.
“The weather is very good, high temperatures and the sunshine is very strong, which is good for solar energy. The logistic here (in Greece) is very good,” said Ma.

***
Qui, concretamente, una news di ieri.
Poi per l’energy catalyzer il Sig. Rossi può aspettare.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

tommy271
Scritto il 7 giugno 2011 at 13:45

Per quanto riguarda l’esposizione bancaria questa si mantiene, grossomodo, inalterata dallo scorso anno.
La Landesbank, ad esempio, ha incrementato – quest’anno – l’esposizione in GGB
Dobbiamo aggiungere che l’esposizione complessiva verso il “sistema paese” è ben maggiore.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

tommy271
Scritto il 7 giugno 2011 at 14:00

Correggo il dato Landsbank.
L’esposizione totale verso la Grecia è passata da 612 MLN di dicembre ai 719 MLN di marzo 2011.
Mentre l’esposizione verso i titoli di stato si è contratta di 2 MLN: a dicembre erano 275 MLN mentre a marzo risultavano 273 MLN.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

paolo41
Scritto il 7 giugno 2011 at 14:03

IMF: possiamo prendere in considerazione uno riscadenziamento del debito greco….
Banche tedesche: no assolutamente!!!!!….

Si nota il solito …forte coordinamento…

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

tommy271
Scritto il 7 giugno 2011 at 14:28

paolo41: IMF: possiamo prendere in considerazione uno riscadenziamento del debito greco….
Banche tedesche: no assolutamente!!!!!….Si nota il solito …forte coordinamento…  

Ognuno fa il suo gioco.
Dipenderà tutto dalle garanzie che la BCE e l’EFSF sapranno mettere in campo per far accettare alle banche di tenersi in tasca i GGB e rollare le scadenze entro il 2014 più avanti di sette anni.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

mattacchiuz
Scritto il 7 giugno 2011 at 14:51

tommy271@finanza: Qui, concretamente, una news di ieri.

beh, un gran bel investimento:compreranno 2.7 miliardi di euro di pannelli solari, supporti trasformatori, inverter controller, nessuno prodotto da nessuna azienda greca.
con i restanti 100 milioni pagheranno i forse 500 operai greci coinvolti, il cemento armato, lo spedizioniere i pasti nei ristoranti e l’affitto del terreno. tutto questo se va bene diluito in qualche anno.
se poi il governo greco deciderà pure di pagare gli incentivi per il solare, allora l’investimento per la grecia sarà eccezionale… :-)

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

tommy271
Scritto il 7 giugno 2011 at 15:00

mattacchiuz:
beh, un gran bel investimento:compreranno 2.7 miliardi di euro di pannelli solari, supporti trasformatori, inverter controller, nessuno prodotto da nessuna azienda greca.
con i restanti 100 milioni pagheranno i forse 500 operai greci coinvolti, il cemento armato, lo spedizioniere i pasti nei ristoranti e l’affitto del terreno.tutto questo se va bene diluito in qualche anno.
se poi il governo greco deciderà pure di pagare gli incentivi per il solare, allora l’investimento per la grecia sarà eccezionale…   

Andava meglio la Francia se proponeva il nucleare?

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

mattacchiuz
Scritto il 7 giugno 2011 at 15:06

aspetta… ma la dts è questa? http://www.dtsenergy.gr/en/mainpage
specializzata nella vendita del MAGNETIZER?? http://www.magnetizer.com/videos.html:-)
di boiler e altra robetta? :-)

no la questione non è il nucleare o altro. la questione è semplicemente che questo non è un investimento produttivo per la grecia. anzi, in linea di massima rimane il solito investimento da sfruttamento risorse. quali sarebbero i benefici per la grecia?

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

tommy271
Scritto il 7 giugno 2011 at 15:34

mattacchiuz: aspetta… ma la dts è questa? http://www.dtsenergy.gr/en/mainpage
specializzata nella vendita del MAGNETIZER?? http://www.magnetizer.com/videos.html...
di boiler e altra robetta?
no la questione non è il nucleare o altro. la questione è semplicemente che questo non è un investimento produttivo per la grecia. anzi, in linea di massima rimane il solito investimento da sfruttamento risorse. quali sarebbero i benefici per la grecia?  

Un investimento, generalmente, prevede un utile. Quindi uno sfruttamento della risorsa.
L’energia prodotta a chi va?

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

mattacchiuz
Scritto il 7 giugno 2011 at 15:52

l’energia prodotta andrà a qualcuno che la pagherà circa il doppio ( il solare per ora costa e parecchio ).
i soldi a chi vanno ?
quali sono i vantaggi per la grecia? me li puoi spiegare?

ancora, la DTS è l’azienda che ho linkato o è un’altra azienda?

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

tommy271
Scritto il 7 giugno 2011 at 18:00

mattacchiuz: l’energia prodotta andrà a qualcuno che la pagherà circa il doppio ( il solare per ora costa e parecchio ).
i soldi a chi vanno ?
quali sono i vantaggi per la grecia? me li puoi spiegare?
ancora, la DTS è l’azienda che ho linkato o è un’altra azienda?  

Il piano energetico nazionale greco prevede un nuovo asse di sviluppo indirizzato verso le energie rinnovabili.
Principalmente solare.
Questa operazione serve per aprire ai cinesi il mercato energetico europeo per contrastare i piani di Gazprom che prevedono una servitù propria dell’Europa Occidentale rispetto ai piani asiatici.
Chiave di volta dell’operazione Papandreou che dopo aver asservito la Grecia alla finanza internazionale venderà ai cinesi isole e porti.
L’oriente è rosso e l’Europa gialla.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

mattacchiuz
Scritto il 7 giugno 2011 at 18:27

dai tommy, se davvero i piani per emanciparsi dalla russia vertono sul solare, possiamo stare freschi!
poi cmq piove per una settimana e siamo fregati comunque, anche in grecia. senza contare che ci sarà bisogno di centrali a combustibile per farle funzionare da backup come minimo, senza contare la notte, durante le giornate senza sole, quando nevica, quando c’è la nebbia … praticamente il solare potrebbe funzionare se tutto va al meglio per 2500 ore l’anno. ma in ogni caso, che quello in grecia sia un investimento strategico mi lascia piuttosto perplesso. che poi tutto passi per una società greca praticamente sconosciuta con 1500 clienti ( boiler, magnetizer, split… ) e per papandreou… mah!!!

cmq fino ad ora non ho capito quale sia il vantaggio per la grecia e il suo popolo…

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

tommy271
Scritto il 7 giugno 2011 at 18:42

mattacchiuz: dai tommy, se davvero i piani per emanciparsi dalla russia vertono sul solare, possiamo stare freschi!
poi cmq piove per una settimana e siamo fregati comunque, anche in grecia. senza contare che ci sarà bisogno di centrali a combustibile per farle funzionare da backup come minimo, senza contare la notte, durante le giornate senza sole, quando nevica, quando c’è la nebbia … praticamente il solare potrebbe funzionare se tutto va al meglio per 2500 ore l’anno. ma in ogni caso, che quello in grecia sia un investimento strategico mi lascia piuttosto perplesso. che poi tutto passi per una società greca praticamente sconosciuta con 1500 clienti ( boiler, magnetizer, split… ) e per papandreou… mah!!!cmq fino ad ora non ho capito quale sia il vantaggio per la grecia e il suo popolo…  

Quando piove andiamo con le centrali termiche e a carbone … se poi serve possiamo anche farle andare la la legna degli alberi o con la spazzatura :mrgreen:

Il vantaggio per la Grecia e il suo popolo è quello di utilizzare aree incolte a basso reddito e spopolate, per abbassare il costo della bolletta energetica (essenzialmente petrolifera), vendere quote di anidride carbonica ed arrivare entro il 2020 ad una quota del 20/25% di rinnovabili in linea con i paesi europei più avanzati.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

mattacchiuz
Scritto il 7 giugno 2011 at 19:02

la legna… che stupidi a non averci pensato prima… ad esempio: vuoi muovere un treno moderno a velocità “moderne”? 350 – 400 chili di legna. all’ora. e supponendo impianti davvero efficienti.
meglio il carbone almeno riduci della metà la massa di roba da bruciare :-)

tommy271@finanza: Il vantaggio per la Grecia e il suo popolo è quello di utilizzare aree incolte a basso reddito e spopolate, per abbassare il costo della bolletta energetica

cortesemente, me lo potresti dimostrare che è conveniente per una nazione passare al solare? in particolare potresti dimostrarmi che la parola “abbassare” in quella frase è corretta? poi magari mi spieghi anche con quali tecnologie e se nei conti sono stati inseriti tutti i costi. cmq è bellissimo lo spirito dei cinesi, che invece di costruire sti mega impianti in cina dove c’è bisogno estremo di energia, sono talmente generosi che ste cose le vengono a costruire in europa…

A già, le quote di anidride carbonica…

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

tommy271
Scritto il 7 giugno 2011 at 19:18

mattacchiuz: la legna… che stupidi a non averci pensato prima… ad esempio: vuoi muovere un treno moderno a velocità “moderne”? 350 – 400 chili di legna. all’ora. e supponendo impianti davvero efficienti.
meglio il carbone almeno riduci della metà la massa di roba da bruciare cortesemente, me lo potresti dimostrare che è conveniente per una nazione passare al solare?in particolare potresti dimostrarmi che la parola “abbassare” in quella frase è corretta? poi magari mi spieghi anche con quali tecnologie e se nei conti sono stati inseriti tutti i costi. cmq è bellissimo lo spirito dei cinesi, che invece di costruire sti mega impianti in cina dove c’è bisogno estremo di energia, sono talmente generosi che ste cose le vengono a costruire in europa…
A già, le quote di anidride carbonica…  

Ad ogni modo le energie rinnovabili, al momento, non sono sostitutive delle fonti energetiche fossili.
Rappresentano una prima fase di diversificazione e sviluppo.

A meno che ritieni il petrolio una fonte inesauribile per i prossimi 100 anni con le trivellazioni da farsi sopra il circolo polare artico o in antartide.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

mattacchiuz
Scritto il 7 giugno 2011 at 19:33

assolutamente non ritengo che il petrolio sia la risposta.
ma neanche mi illudo di pensare che il “piano solare” greco abbia una qualche senso dal punto di vista economico, per la popolazione intendo. forse in germania funzionerà… come funzione sempre tutto :-)

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

mattacchiuz
Scritto il 7 giugno 2011 at 19:44

GERMANY’S SCHAEUBLE SAYS EXPECTS A SUBSTANTIAL EXPANSION OF EUROPEAN AID TO GREECE – LETTER TO ECB PRESIDENT QUOTED IN PAPER

GERMANY’S SCHAEUBLE SAYS GREECE’S RETURN TO CAPITAL MARKETS IN 2012 SEEMS MORE THAN UNREALISTIC – PAPER

GERMANY’S SCHAEUBLE SAYS PRIVATE CREDITORS SHOULD BE INVOLVED IN GREEK DEBT RESTRUCTURING – PAPER

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

tommy271
Scritto il 7 giugno 2011 at 19:54

Germany will play key role in Greek debt fix -Obama

WASHINGTON, June 7 | Tue Jun 7, 2011 12:08pm EDT

WASHINGTON, June 7 (Reuters) – Greece is looking to other euro zone members to defuse its debt crisis, and Germany will play a key role in charting a solution, U.S. President Barack Obama said on Tuesday.
At a joint conference with German Chancellor Angela Merkel, Obama also said the United States would cooperate in efforts to address Greece’s problems, including through the International Monetary Fund.
Merkel, in turn, said the euro zone had a common interest in ensuring its currency bloc is not endangered by the debt crisis and stressed she was confident that Washington would shoulder its fiscal responsibilities just as Europe is doing.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

mattacchiuz
Scritto il 7 giugno 2011 at 20:51

vedi, un piano serio non ce l’hanno neanche loro! solo parole!

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

mattacchiuz
Scritto il 8 giugno 2011 at 12:47

a proposito di grecia…

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Sostieni IntermarketAndMore!

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

Come vorresti I&M?

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Google+