VIX: ai minimi assoluti in un mercato troppo bullish

  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • LinkedIn
  • PDF
  • Print
  • Twitter
  • Technorati
  • del.icio.us
  • Wikio IT

Un VIX così non lo si vedeva dal 2007. Uno scenario RISK ON con propensione al rischio veramente anomalo. Diciamo che guardando questo indice viene veramente da pensare che il mondo sia realmente cambiato!

Deleveraging decisamente in stato avanzato.
Ripresa economica.
Fine della crisi economica.
Percentuale di occupati in forte aumento.
Diminuzione della pressione fiscale.
Fine della crisi dei PIIGS.
Banche finalmente solide.
Tasso di sofferenza in forte contrazione.
Banche che forniscono nuovamente liquidità alle imprese.
Più tanti altri punti.

Ma…
Quali di questi in elenco è stato raggiunto? Guaradte inoltre lo Z-Score sul VIX (una sorta di deviazione standard). Leggermente eccessiva… Occhio…

Grafico VIX con Z-Score

STAY TUNED!

DT

Non sai come comportarti coi tuoi investimenti? BUTTA UN OCCHIO QUI | Tutti i diritti riservati © | Grafici e dati elaborati da Intermarket&more su databases professionali e news tratte dalla rete | NB: Attenzione! Leggi il disclaimer (a scanso di equivoci!)


VN:R_U [1.9.20_1166]
Rating: 10.0/10 (1 vote cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)
VIX: ai minimi assoluti in un mercato troppo bullish, 10.0 out of 10 based on 1 rating

Commenti (n° 6)Commenta

  1. faustino scrive:

    Per poter scendere serve prima di salire. :D
    La regola aurea era, diciamo tempo fà, essere venditori quando il mercato sale e compratori quando scende. L’unico modo per trarre profitto dalla becera finanza dormendo sonni tranquilli.

    Io, per le botte del passato al 30 di dicembre ho monetizzato le piccole cose che avevo ma ciò mi ha permesso di capire ancora meglio che non serve avere una scadenza temporale fissa ma serve solo la scadenza abbinata al ciclo di vita delle oscillazioni. Se non avessi monetizzato BMPS, MEDIOBANCA, FIAT, MEDIASET ad oggi avrei raddoppiato il capitale con la marginazione.

    Pazienza e avanti.

    Tempo fà, parliamo di anni fà il VIX vi salvò il culetto. :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

    VN:F [1.9.20_1166]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  2. Guardare il VIX in questo momento (ultimi mesi per intenderci) può essere alquanto fuorviante, come spiegava bene qualche giorno fa il noto blog Zerohedge con questo post:
    http://www.zerohedge.com/news/2012-12-31/simon-potters-hate-hate-relationship-vix
    In pratica guardando il grafico (preso da tale fonte)

    è alquanto evidente come dall’insediamento nella scorsa estate del nuovo capo dellla Tesoreria della Fed sia iniziato il declino delle posizioni del COT. Probabilmente la FED interviene ogni volta che il mercato accenna a scendere (vendendo grandi quantità di contratti).
    Se prima veniva compiuta questa operazione per motivi elettorali (elezioni USA) è evidente che poi si è continuato su questa strada, anche perché tale indice è direttamente correlato a molte altre attività finanziarie sottostanti.
    Poi non c’è dubbio che sia il miglior modo per convincere gli investitori (il parco buoi) che effettivamente il peggio è passato e siamo in un clima di serenità finanziaria (anche perché oramai le banche centrali hanno finito le cartucce… a meno che vogliano parlare di tassi di interesse negativi o finanziare la ricerca di oro su altri pianeti extrasolari :lol: ).

    Adesso rimane da capire (per chi non vuole perdere le piume) quale altro indicatore utilizzare per monitorare il grado di rischio sui mercati…

    VN:F [1.9.20_1166]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  3. lexmumble scrive:

    Vorrei commentare insieme a voi tali eventi, ma mi sono imposto di scrivere solo in presenza del mio confessore, per evitare di ripetermi (perdendo tempo), e per evitare la trappola del doppio peccato in cui in genere mi dice di essere caduto (sghignazzando) dandomi doppia razione di penitenza.
    In alcuni scritti tanto divulgati, si dovrebbe leggere “beati coloro il cui raziocinio difetta”, ma di questo non vi è traccia.
    Mi piacerebbe, si mi piacerebbe, parlare a lungo di MASSONERIA SPREAD IMU BERLUSCONI MONTI BERSANI POTENTI ECONOMIA ANTENNE MUOS SIRIA PALESTINA CINA ecc

    Ma non mi è concesso.

    VN:F [1.9.20_1166]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  4. alfio200 scrive:

    Restringendo il campo a casa nostra…

    Perchè le banche continuano a salire nonostante le “incertezze legate alle elezioni”? Non è mica una cosa da poco!!

    Mercato truccato o i grandi investitori “sanno qualcosa che noi non sappiamo” (vedi boom di Agosto 2012 legato evidentemente al fatto che chi di dovere sapeva in anticipo che la corte costituzionale tedesca avrebbe bocciato il ricorso contro il fondo salvastati)?

    E’ evidente che in vista delle elezioni il mercato dovrebbe perlomeno rimanere stabile o semmai abbassarsi.

    Il punto è…fino a quando le banche italiane continueranno a salire? E dopo le elezioni che con tutta probabilità vinceranno Bersani-Monti (forse è questo ciò che chi di dovere sa in anticipo?) con grande gioia delle banche (vedi MPS) dopo essere salite faranno pure il botto (in alto)? Per cui…conviene ancora entrare?

    Dimenticavo Fiat…perchè sale con un mercato catastrofico e (dicono) senza più liquidità in cassa?

    VN:F [1.9.20_1166]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  5. alfio200@finanza,

    Le banche salgono perchè sono piene di titoli di stato che al momento si stanno rivalutando. Fiat sale perchè sia crysler che il mercato brasiliano vanno bene e pegeout-citroen,notizie di oggi, entro l’anno dovrà intervenire lo stato.

    VN:F [1.9.20_1166]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  6. faustino scrive:

    alfio200@finanza,
    La borsa sale o scende non solo per le notizie che si conoscono. La borsa è semplicemente un mercato e a parte i dividendi per avere un profitto o sei possessore di azioni da rivendere quando il mercato sale o sei venditore di azioni che non hai quando il mercato scende per poi ricomprarle poco dopo. La cosa più semplice da quando è stato inventato il denaro. Guadagni sulla differenza tra acquisto e vendita. Il resto è solo il motore che rende possibile tutto questo.

    VN:F [1.9.20_1166]
    Rating: 0 (from 0 votes)