SELL OFF sulle commodity: implicazioni sui paesi Emergenti

Scritto il alle 14:45 da Danilo DT

sell_off_commodity

Pensavate che i mercati emergenti possano essere vittima di un rallentamento? Temavate che gli outflow da questi mercati si possano concretizzare nuovamente nelle prossime settimane? Percepivate il rischio di una correzione più marcata sugli emerging markets anche a seguito delle violenti correzioni cinesi?

Bene, allora alle vostre domande, oggi, potete aggiungerne un’altra.
Per i paesi emergenti,  quali potrebbero essere gli effetti di un sell off sulle commodity?
Perché è proprio di sell off che stiamo parlando. Una vendita massiccia e massiva sulle materie prime. Complice il rallentamento globale, ma soprattutto la speculazione che, anche a causa della crisi Greca, sta fuggendo a “gambe levate” dal rischio e chiude le posizioni più pericolose e speculativa. Ma non solo Grecia. infatti sembra proprio che le vendite più massicce siano arrivate dall’Asia, dalla Cina nella fattispecie. Clienti a nche di grosse dimensioni costretti a chiudere in fretta e furia, posizioni long su commodity per poter sanare perdite e coperture sull’equity.

Capite che a questo punto l’effetto domino diventa poi irrefrenabile. Se si esce da posizioni speculative sulle commodity, si va indirettamente a colpire tutti quei mercati che sono produttori ed esportatori, in un secondo tempo.
E quindi a pagarne le conseguenze sono poi valute e listini azionari ed obbligazionari dei paesi emergenti.

Sul petrolio mi sembra abbastanza chiara la fase di debolezza

ScreenHunter_07 Jul. 08 00.06

Sulle soft commodities l’incertezza è maggiore.

ScreenHunter_08 Jul. 08 00.07

Sui metalli credo sia difficile commentare

ScreenHunter_09 Jul. 08 00.08

Sui cereali vale il discorso fatto per le soft.

ScreenHunter_10 Jul. 08 00.10

Ovviamente a guidare la baracca sono i metalli (il rame resta il termometro principale per misurare le potenzialità di crescita economica) e il petrolio.
Potrei sbagliarmi, ma la storia insegna che… è meglio fare attenzione.

Riproduzione riservata

STAY TUNED!

Danilo DT

(Clicca qui per ulteriori dettagli)

(Se trovi interessante i contenuti di questo articolo, condividilo ai tuoi amici, clicca sulle icone sottostanti, sosterrai lo sviluppo di I&M!). E se lo sostieni con una donazione, di certo non mi offendo…

InvestimentoMigliore LOGO

La nuova guida per i tuoi investimenti. Take a look!

Questo post non è da considerare come un’offerta o una sollecitazione all’acquisto. Informati presso il tuo consulente di fiducia. Se non ce l’hai o se non ti fidi più di lui,contattami via email (intermarketandmore@gmail.com). NB: Attenzione! Leggi il disclaimer (a scanso di equivoci!)

VN:R_U [1.9.20_1166]
Rating: 10.0/10 (1 vote cast)
SELL OFF sulle commodity: implicazioni sui paesi Emergenti, 10.0 out of 10 based on 1 rating
Tags: ,   |
Nessun commento Commenta

I commenti sono chiusi.

Sostieni IntermarketAndMore!

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

VEDO PREVEDO STRAVEDO tra 10 anni!

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Per informazioni, contatti, proteste, idee e quant'altro.... contattatemi !

Image Hosted by ImageShack.us

intermarketandmore@gmail.com

Google+