Oro: e se ora va verso nuovi massimi?

Scritto il alle 15:00 da Danilo DT

Grafico Oro e Put Call Ratio sull’ SPDR Gold Trust

Quando si parla di oro, ci si trova sempre pizzicati tra quelli che dicono: “oro, da comprare! I nuovi massimi sono alle porte e non può che salire” e dall’altra parte “un rally di queste dimensione dice tutto. Ormai siamo in bolla e l’oro creerà danni enormi agli scommettitori rialzisti”.

Poter dire chi la vincerà penso sia impossibile oggi.

I segnali sui mercati danno dati contrastanti. Se l’India molla un pochino, in Cina è vero e proprio BOOM di acquisti. Si parla di circa 400 tonnellate di metallo giallo importato in più negli ultimi mesi su base annua (dove la statistica è disponibile). Però il metallo aureo è molto più che una semplice commodity: è un super bene rifugio, un benchmark, una “moda”, un riferimento. Insomma, ci sono tanti elementi che ci possono far pensare che l’oro potrebbe avere ancora molto da dire.

Come fare a scoprirlo?

Ovvio, a priori dirlo è impossibile. La prima cosa a cui ci affidiamo è il solito Grafico, che però ci dà già delle indicazioni interessanti. Ma poi oltre al grafico, andiamo a prendere alcune di quelle chicche che spesso vi propongo. In questo caso vi presento il put-call ratio dell’ETF più grande al mondo, talmente grande che ha molto più oro di molte banche centrali. Si tratta dell’SPDR Gold Trust.

Chart & Put Call Ratio

Tornando al nostro put call ratio, possiamo notare che questo indicatore relativo al suddetto ETF è a livello di minimi importanti e altrettanto si può dire degli open interest, livelli che, indirettamente, suggeriscono la possibilità di ritrovarsi a breve con un bel rimbalzo. O per lo meno, trovo un po’ troppo anomalo in comportamento di questo indicatore. Soprattutto se parametrato al momento di mercato, dove il marcio è ovunque.

Il Put Call Ratio (per la cronaca) è dato dal rapporto tra i numero di put trattate e il numero di call trattate su un determinato sottostante. In questo caso, è evidente che il numero di contratti call sta prendendo il sopravvento e quindi…ci sono forti possibilità che le cosiddette mani forti stiano prendendo posizione. E nello stesso tempo stanno scemando gli acquisti di put.

Come detto, però, usiamo il condizionale, perché anche a livello di prezzi tutto questo discorso sembra prematuro.

Grafico ORO

Chi comanda resta, secondo me, sempre lui. Il grafico. Impossibile negare l’importanza della trendile viola. Non possiamo ignorare lo Spearman. E nemmeno la DMA verde.

Prima di prendere posizione LONG preferisco vedere il comportamento al contatto della trendline. E poi…si vedrà!

Stay Tuned!

DT

Sostieni I&M! Il tuo contributo è fondamentale per la continuazione di questo progetto!

Ti è piaciuto questo post? Clicca su +1, Mi Piace e Twitter” qui in basso a sinistra!

Tutti i diritti riservati © | Grafici e dati elaborati da Intermarket&more su database Bloomberg | NB: Attenzione! Leggi il disclaimer (a scanso di equivoci!) | Vuoi provare il Vero Trading professionale? PROVALO GRATIS! |
Seguici anche su Twitter! CLICCA QUI! |

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
13 commenti Commenta
john_ludd
Scritto il 13 gennaio 2012 at 15:13

L’oro è e resterà sempre un acquisto sulla paura di qualsiasi cosa, inflazione, guerra etc… perciò visto che ci sono mille motivi dovrebbe sempre essere presente in ogni portafoglio ma sovra pesarlo ora con i segnali di calo dell’inflazione e ripresa del trend deflazionistico… penso ti abbia ragione nell’essere prudente. Da qui ad avere zero oro c’è la stessa differenza che volare con o senza paracadute. Pensiero mio, che non un goldbug e neppure frate indovino.

E ormai in un paio di giorni hai spazzolato ogni tema… ora anche l’oro !

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

ob1KnoB
Scritto il 13 gennaio 2012 at 15:14

dimenticavo che era venerdi 13…

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

john_ludd
Scritto il 13 gennaio 2012 at 15:18

DT hai letto l’articolo di Chris Cook su Naked Capitalism di cui ho postato il link ieri ? Se ha ragione e il prezzo del petrolio va giù… immagina il resto ! Per me è IL PREZZO da monitorare… zero possibilità di manovre espansive dalla FED con il petrolio a 110$ ma se va a 60$ vuole dire che l’inflazione è largamente negativa e Benny farà volare flotte di elicotteri… che mondo di merda !

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Scritto il 13 gennaio 2012 at 15:23

john_ludd@finanza,

che dici… sono stato sufficiente intermarket a 360°?
:-)

Purtroppo, ammetto, mi è scappato di vista il tuo link… nella massa delle cose mi è proprio sfuggito.
Dove lo hia postato?

:-)

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Scritto il 13 gennaio 2012 at 15:24

ob1KnoB@finanzaonline,
Già, venerdì 13.. Nell’anno dei Maya porta particolarmente male, vero? :wink: :mrgreen:

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

ob1KnoB
Scritto il 13 gennaio 2012 at 15:37

Dream Theater:
ob1KnoB@finanzaonline,
Già, venerdì 13.. Nell’anno dei Maya porta particolarmente male, vero?

ciao chef.
permettimi un appunto.
probabilmente ti è scappato qualche centinaia di migliaia di tonnellate di troppo nel pezzo…. :mrgreen:

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Lukas
Scritto il 13 gennaio 2012 at 15:41

solo qualche giorno fa….proprio qui si parlava di bolla sull’oro pronta scoppiare……io manifestai il mio scetticismo……oggi invece molto piu’ realisticamente si riparla di corsa verso nuovi massimi.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

john_ludd
Scritto il 13 gennaio 2012 at 15:43

Dream Theater,

te li metto qui:

http://www.nakedcapitalism.com/2012/01/chris-cook-naked-oil.html

http://www.nakedcapitalism.com/2012/01/philip-pilkington-fear-and-loathing-in-the-financial-markets-–-what-happens-to-the-economy-when-the-oil-bubble-bursts.html

dopo le Dark Pool… ecco qua quest’altra bella invenzione dei maledetti banksters
http://ftalphaville.ft.com/blog/2011/10/21/708441/the-power-of-the-dark-inventory/

il primo è il meglio, davvero tra i più interessanti degli ultimi mesi, mi fa pensare….

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

aaaa47
Scritto il 13 gennaio 2012 at 16:17

guardate il prezzo in EURO
e’ stabile da una vita intorno i 40-41mila euro al kilo

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Scritto il 13 gennaio 2012 at 16:55

john_ludd@finanza,

Denghiu’! So cosa fare nel week end! :-P

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Scritto il 13 gennaio 2012 at 16:57

ob1KnoB@finanzaonline,

Ops…. doveva essere una virgola, ne è uscito un punto… correggo subito. Grazie per la nota!

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Lukas
Scritto il 13 gennaio 2012 at 18:55

aaaa47@finanzaonline,

esatto

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

ivegotaces
Scritto il 14 gennaio 2012 at 15:35

A mio avviso l’oro andrebbe comprato ogni volta che torna in area 1500 – 1550. Sempre che ci ritorni, ben inteso. In ogni caso, genericamente parlando, come dice john_ludd “L’oro … dovrebbe sempre essere presente in ogni portafoglio”.

Per quel che riguarda il petrolio io sono dell’idea che è pronto ad esplodere, ma sono conscio che quello che penso io non debba per forza accadere. In più leggo di Cook che lo vede nei primi mesi del 2012 collassare a 45 – 55 dollari al barile. Grazie a john_ludd del link. A questo punto rimango con il mio long sul WTI e il mio short coperto sul Brent che tante soddisfazioni mi sta dando in questi mesi.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Sostieni IntermarketAndMore!

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

Euro o non Euro....questo è il problema?

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Per informazioni, contatti, proteste, idee e quant'altro.... contattatemi !

Image Hosted by ImageShack.us

intermarketandmore@gmail.com

Google+