DOLLARO USA: la speculazione a sorpresa va a FAVORE dell’Euro.

Scritto il alle 14:30 da Danilo DT

EuroDollaro.jpg

Lo Spread BTP Bund torna a salire, le borse scendono e il cross EUR USD… sale quasi sorprendentemente. La speculazione dà fiducia all’Euro oppure si chiudono posizioni in attesa di maggiore chiarezza?

Il tira e molla greco, il timore del Grexit, e la mancanza di certezze stanno creando non poca volatilità. Un quadro più che normale in questo contesto.

Borse che correggono ( e FTSEMIB in bilico in prossimità del livello chiave a 22.500) e rischio percepito anche sul mercato obbligazionario in aumento.

Lo spread BTP Bund torna a salire e la scadenza classica (10yr) raggiunge nuovamente quota 150 bp, superandola. E come lo spread BTP Bund a 10yr, anche sulle altre scadenze i valori si impennano

Grafico Spread BTP Bund : varie scadenze

spread-btp-bund-totale

Mi diceva stamani un operatore: “in questo contesto, l’unica certezza è che non ci sono certezze”. Vero, anche perché ci si rende conto di quanto sia soprattutto POLITICA la questione greca, ancor prima che economica. Non dimentichiamo mai, infatti che la Grecia pesa (a livello economico) per l’Eurozona un 1.8% (242 miliardi). Quasi risibile. Ma la questione è delicata in quanto si potrebbero anche creare dei precedenti.

E in questo gran can-can incuriosisce non poco il quadro valutario. Guardate il cross EUR USD ed il quadro sui derivati. Uno si immagina che in questo quadra incerto, la speculazione si muova CONTRO l’Euro. Ed invece no

eur-cot-report-table

Come vedete dalla tabella e soprattutto dal grafico, è evidente che i Large Speculator hanno chiuso degli SHORT sull’Euro in maniera molto forte (contribuendo al suo rafforzamento) in modo quasi illogico se rapportato al sentiment di mercato ed al differenziale di tasso.

cot-report-eur

Presa di profitto in attesa di una più chiara direzione. Oppure il mercato sta pesando diversamente gli effetti di un default della Grecia o ancor peggio di un Grexit? Certo è che questo grafico sorprende in quanto, a rigor di logica, con un aumento della volatilità sarebbe stato normale rifugiarsi sull’USD (e quindi speculare CONTRO l’EUR). Invece accade il contrario.

Mercato sempre più complesso.

Riproduzione riservata

STAY TUNED!

Danilo DT

(Clicca qui per ulteriori dettagli)

(Se trovi interessante i contenuti di questo articolo, condividilo ai tuoi amici, clicca sulle icone sottostanti, sosterrai lo sviluppo di I&M!). E se lo sostieni con una donazione, di certo non mi offendo…

InvestimentoMigliore LOGO

La nuova guida per i tuoi investimenti. Take a look!

Questo post non è da considerare come un’offerta o una sollecitazione all’acquisto. Informati presso il tuo consulente di fiducia. Se non ce l’hai o se non ti fidi più di lui,contattami via email (intermarketandmore@gmail.com).

NB: Attenzione! Leggi il disclaimer (a scanso di equivoci!)

VN:R_U [1.9.20_1166]
Rating: 10.0/10 (2 votes cast)
DOLLARO USA: la speculazione a sorpresa va a FAVORE dell’Euro., 10.0 out of 10 based on 2 ratings
5 commenti Commenta
ivegotaces
Scritto il 15 giugno 2015 at 16:52

Interessante.
Mi permetto di aggiungere che nelle ultime settimane l’EUR/USD ha avuto una migliore correlazione con il rapporto tra i titoli a 10 anni e che sarebbe davvero utile e forse intrigante sovrapporre il rapporto tra i bilanci FED/ECB e l’EUR/USD … non è che magari quest’ultimo rialzo non stia scontando un nuovo QE americano e/o una contestuale riduzione di quello europeo?

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: +1 (from 1 vote)

paolo41
Scritto il 15 giugno 2015 at 18:08

non è che prevale la paura di far saltare la Grecia???? anche oggi Draghi ha fatto capire che le conseguenze di una Grexit sarebbero molto pesanti…… quindi la paura si traduce in speranza di una soluzione.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

max cohen
Scritto il 15 giugno 2015 at 23:22

il motivo del movimento del cross è ben spiegato qui:

http://www.ilsole24ore.com/art/finanza-e-mercati/2015-04-18/il-paradosso-dell-euro-che-sale-mentre-l-europa-crolla-100233.shtml?uuid=ABJEthRD

si tratta quindi di un movimento di fuga di capitali dal mercato europeo.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

pasolo
Scritto il 16 giugno 2015 at 11:25

beh, un marco-euro senza Grecia dovrebbe salire…

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

manuel.finanza
Scritto il 16 giugno 2015 at 11:33

Grazie Danilo. Ero posizionato 50% dei miei risparmi al euro – $ fermi (senza fare trading) a 1,12 con l intento di spostarmi come contrarian al 100% a chi prendera 3- 5% in meno dai prezzi attuali
(il mio broker me lo permette) adesso dopo il tuo articolo mi sposto di conseguenza
sarebbe utile anche analizzare le mosse della B. Svizzera che si e avvicinata a 1,05
alla fine cosa vogliono BCE e Usa? la loro moneta debole o forte? nel passato scrivevi che un 1,2 era congruo . adesso e ancora valido?

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Sostieni IntermarketAndMore!

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

VEDO PREVEDO STRAVEDO tra 10 anni!

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Per informazioni, contatti, proteste, idee e quant'altro.... contattatemi !

Image Hosted by ImageShack.us

intermarketandmore@gmail.com

Google+