Carry trade: come portare un economia dal paradiso all’inferno

  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • LinkedIn
  • PDF
  • Print
  • Twitter
  • Technorati
  • del.icio.us
  • Wikio IT

Se qualcuno i voi aveva dubbi su cosa stava accadendo sul mercato dei titoli obbligazionari dei mercati emergenti, abbiamo provato con degli argomenti secondo me difendibili a dare delle giustificazioni in questo articolo di qualche giorno fa.
Come compendio vi faccio vedere in forma grafica come il carry trade si sia mosso in questi mesi (fino a giugno) e poi come sia cambiato drammaticamente lo scenario.
Le dinamiche sono note: curve dei tassi che si muovono al rialzo, compresa quella dei tassi giapponesi. Carry trades che quindi devono essere chiusi in fretta e furia. Vendite massicce degli investimenti in bond emergenti. Valute e bond che collassano, e deflusso di capitali ai massimi periodali.

Guardate voi stessi come è cambiato il quadro. Questa è la performance del carry trade valutario (oggetto comune: prendere lo Yen a debito) dal 01/01/2013 al 30/04/2013.

E questo invece è il risultato dei mesi di maggio e giugno 2013. I due mesi dove il deflusso di capitali dai paesi emergenti è stato molto copioso.

Ovviamente a queste performance, occorre poi andare ad aggiungere l’eventuale volatilità dei bond sottostanti.
Quindi capite benissimo che, anche se in un mercato dove i fondamentali dei paesi emergenti un po’ sono peggiorati ma non in modo radicale, la speculazione ha avuto un ruolo determinante e, permettetemi, devastante. Capite benissimo, ad esempio, quali possono essere le responsabilità in questo percorso speculativo, di un paese come il Messico (preso ad esempio) dove il Dollaro messicano e il mercato obbligazionario dello stesso paese hanno subito una volatilità pazzesca.
Sono i frutti di un giochino Risk on – Risk off che rischia di mettere al tappeto un’intera economia.

STAY TUNED!

DT

Buttate un occhio al nuovo network di

Meteo Economy: tutto quello che gli altri non dicono

| Tutti i diritti riservati © | Grafici e dati elaborati da Intermarket&more su databases professionali e news tratte dalla rete | NB: Attenzione! Leggi il disclaimer (a scanso di equivoci!)


VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 9.8/10 (5 votes cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)
Carry trade: come portare un economia dal paradiso all’inferno, 9.8 out of 10 based on 5 ratings

Commenti (n° 7)Commenta

  1. bergasim scrive:

    Problem oggi:

    PORTOGALLO DEFCON 3
    GRECIA DEFCON 3
    EGITTO DEFCON 3
    ISM SERVI USA DEFCON 2

    DOW JONES +O,5% AIR FRESCH a leva 100

    VN:F [1.9.20_1166]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  2. bergasim scrive:

    Dormite?

    VN:F [1.9.20_1166]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  3. bergasim,

    No, censura di Gremlin.
    [Sembra che non si possa mettere in discussione una sua analisi. Cose da Cina insomma]

    VN:F [1.9.20_1166]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  4. gremlin scrive:

    brigi@finanzaonline,

    brava, hai capìto quasi tutto, le mie analisi mettile in discussione a casa tua e non venire MAI a sfrucugliare i miei post che ti massacro, scrivi quello che vuoi ma non nei miei post CHIARO?

    VN:F [1.9.20_1166]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  5. gremlin,

    Tradotto: tu sei libero di proporre un conteggio con errori in un blog pubblico e aperto alla discussione ma nessuno può discutere MAI quegli errori altrimenti viene massacrato?
    Complimenti Gremlin. Ora è CHIARO

    VN:F [1.9.20_1166]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  6. Anche se si tratta di movimenti risaputi, è sempre utile vedere le statistiche in un grafico.
    Forse c’è un errore dove si parla di dollaro messicano?
    ps IN QUESTO BLOG leggo molta tensione che succede? vecchie ruggini?

    VN:F [1.9.20_1166]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  7. marmaf@finanza:
    Anche se si tratta di movimenti risaputi, è sempre utile vedere le statistiche in un grafico.
    Forse c’è un errore dove si parla di dollaro messicano?
    ps IN QUESTO BLOG leggomolta tensione che succede? vecchie ruggini?

    No. Gremlin cancella i commenti in cui si mette in discussione la bontà di una sua analisi. Niente di nuovo

    VN:F [1.9.20_1166]
    Rating: 0 (from 0 votes)