ARGENTINA: promozione tragicomica!

Scritto il alle 14:41 da Danilo DT

Il passaggio da “economia di Frontiera” a “paese emergente” rappresenta un importante upgrade per Buenos Aires. Ma come si fa a definire “emergente” un paese in queste condizioni?

Avreste mai detto che uno dei migliori listini azionari degli ultimi anni si riferisce ad una borsa sudamericana? Ebbene si, si tratta del Merval, il listino che sintetizza il “meglio” del mercato azionario di Buenos Aires, capitale dell’Argentina.
Proprio quell’Argentina che recentemente è rientrata nel mondo degli investimenti che contano, prima riacquistando credito a livello internazionale, poi emettendo quel famoso bond a 100 anni che è diventato un vero benchmark e poi, recentemente, con il riconoscimento nuovamente di Paese Emergente.

Grafico Merval Argentina MERV via Tradingview

Infatti per l’indice MSCI, l’Argentina dal 2009 era classificato come “economia di frontiera”, ma recentemente è tornato tra i paesi “emergenti che contano”.
Questa promozione è importante in quanto convoglierà verso il paese argentino una bella dose di denaro degli investitori che, attivamente o passivamente tramite ETF, investiranno in quest’area.

(…) It’s a welcome outcome for investors who had been pinning hopes on an upgrade as the nation’s stocks head for the worst year in almost 10 years. An upgrade will allow funds that track more than $1 trillion to invest in the nation’s stock market, leading to about $3.8 billion of inflows, according to an estimate by JPMorgan Chase & Co. (…) [Source

Tutto questo è a metà strada tra il ridicolo ed il vergognoso.
Vero, il Merval ha performato bene ma non dimentichiamo il legame tra il listino e la debolezza della valuta locale.
Guardate questo grafico

Il Peso Argentino è collassato, il titolo a 100 anni continua a scendere, e se poi aggiungiamo i tassi a breve e il tasso inflazione, il quadro è fatto.

Chart by Tradingeconomics

E ovviamente un paese in queste condizioni merita credito! E allora il FMI presta ulteriori 50 miliardi di USD per evitare un altro default.

(…) IMF board members voted in favor of the three-year stand-by arrangement, according to a statement by the Fund. The board’s decision allows Argentine authorities to immediately tap $15 billion, according to the statement. One-half of the amount, or $7.5 billion, will be used for budget support. The remaining $35 billion will be made available over the duration of the arrangement, subject to quarterly reviews by the board.
“The approval today is clear evidence of the international community’s trust in Argentina,” said IMF Managing Director Christine Lagarde in Washington. “The Argentine authorities have designed, conceived and take full ownership of the program of reforms.” (…) [Source] 

E per fortuna che il FMI ci crede. In queste condizioni, Buenos Aires si brucerà il finanziamento in un amen e non sarà di certo facile rimettersi in piedi.
Ah, già, però ora è un paese emergente e quindi merita fiducia. E poi ci sorprendiamo quando arrivano i default ed i risparmiatori perdono valanghe di denaro…

PS: anche un altro paese ha ricevuto la promozione da “paese di frontiera” a “paese emergente”. Trattasi dell’Arabia Saudita. Ma forse, quella, è un’altra storia…

STAY TUNED!

Danilo DT

(Clicca qui per ulteriori dettagli)

Questo post non è da considerare come un’offerta o una sollecitazione all’acquisto. Informati presso il tuo consulente di fiducia.
NB: Attenzione! Leggi il disclaimer (a scanso di equivoci!)

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 10.0/10 (6 votes cast)
ARGENTINA: promozione tragicomica!, 10.0 out of 10 based on 6 ratings
Tags: ,   |
4 commenti Commenta
pdf79
Scritto il 21 giugno 2018 at 15:21

Sbaglio o l’Argentina è l’allievo modello del FMI che ha fatto le riforme? Non è che austerità o deficit se non produci ricchezza vai a gambe all’ aria lo stesso?

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

orsomatoro
Scritto il 21 giugno 2018 at 16:24

Argentina…..Ladronia

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

kociss01
Scritto il 22 giugno 2018 at 17:54

poi emettendo quel famoso bond a 100 anni che è diventato un vero benchmark

addirittura questa mi mancava L’arg ha appena rimborsato i famosi Tango Bond in default agli italici possessori ( per fortuna loro) che si permette di emettere un bond a 100 anni???? ah ah ah ma chi glielo compra??? mi meraviglio dell FMi che permette queste sconcezze !!!

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Sostieni IntermarketAndMore!

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

Come vorresti I&M?

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Google+