Time or Timing for next RECESSION

Scritto il alle 21:52 da Danilo DT

Credo sia abbastanza inutile leggere le previsioni degli analisti visto che nel breve termine saranno gli episodi e le ondate di sentiment a comandare il mercato.
Preferisco andare a vedere un grafico che considero come tra i più importanti se effettivamente lo scenario potenzialmente recessivo si sta generando. Occhio, non sto dicendo che stiamo andando in recessione ma SE il quadro macroeconomico si sta predisponendo per un suo futuro arrivo. Perché quando si dirà che si va in recessione…sarà tardi.
Il grafico forse già lo conoscete (ve l’ho presentato settimane fa) e qui ovviamente è aggiornato. E’ composto di 4 grafici:

a) La media della fiducia dell’Università del Michigan (così smussiamo gli eccessi)
b) Aumento mensile delle assunzioni “Non Farms”
c) Tasso disoccupazione
d) Differenziale di rendimento 10y-2y

Quello che non è incluso è chiaramente l’incredibile ed unica fase espansiva di politica monetaria che potenzialmente sta drogando qualsiasi cosa. Ed al momento non è possibile capire se le banche centrali riusciranno anche a cambiare le dinamiche di questo grafico.
Intanto però facciamo finta che “this time is different but…not at all” e ipotizziamo che la storia insegna qualcosa. E guardiamo cosa è successo negli anni passati e proviamo a fare dei ragionamenti di prospettiva. Tanto per cominciare vedete che è visibile la prima importante inversione, quella del 10y-2y (rottura trend arancione). Secondo elemento, il tasso di disoccupazione è ai minimi assoluti, non ci sono segnali di indebolimento sia ben chiaro, ma molto probabilmente siamo ad un minimo ciclico assoluto. Guardate cosa è poi successo in passato. E poi la fiducia Michigan. E’ evidente l’indebolimento ed il rischio inversione. Infine è altrettanto chiara la flessione della crescita degli impiegati.
Tutto questo va a confermare il nostro quadro che portiamo avanti da mesi: una recessione che nel breve termine non ha ragione di esistere ma che potrebbe manifestarsi verso il fine anno/inizio 2021. La cosa che più mi incuriosisce è che proprio in quel periodo ci ritroveremo con le Presidenziali USA. Dite che Trump va alle urne supinamente senza inventarsi qualcosa?

STAY TUNED!

Danilo DT

(Clicca qui per ulteriori dettagli)

Questo post non è da considerare come un’offerta o una sollecitazione all’acquisto. Informati presso il tuo consulente di fiducia. Se sei interessato agli argomenti qui espressi e vorresti approfondirli, contattami!
NB: Attenzione! Leggi il disclaimer (a scanso di equivoci!)

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 9.9/10 (9 votes cast)
Time or Timing for next RECESSION, 9.9 out of 10 based on 9 ratings
Tags: ,   |
3 commenti Commenta
alplet
Scritto il 14 gennaio 2020 at 14:58

Tutto così.
Aggiungo un grafico e un altro che mostra meglio la questione principale da cui non si può scappare.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: +1 (from 1 vote)

alplet
Scritto il 15 gennaio 2020 at 11:53

Solo per dire che Warren Buffet adesso ha centoventotto miliardi di dollari in liquidità. Chissà perchè.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Scritto il 18 gennaio 2020 at 23:29

alplet@finanza,

Dettagli… LOL!

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: +1 (from 1 vote)

Sostieni IntermarketAndMore!

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

EURO: quale futuro ci attende?

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Google+