SVEGLIA BCE! Economia NON solo in stallo!

Scritto il alle 11:11 da Danilo DT

Come da attese, arriva il +25 bps a 5.25-5.5%, massimo dal 2001. E come da attese, inutile scervellarsi cercando di interpretare il comunicato del FOMC. A parte un cambio sul ritmo di crescita, da “modesto” a “moderato”, per tutto il resto è copia incolla di quanto già detto in passato con ovvi riferimenti ai futuri dati macro.
Quindi non sto nemmeno a perdere tempo sull’argomento.

Oggi è il turno della BCE. Con un rialzo dei tassi di interesse anche qui di 25bp, capiremo se la Lagarde avrà la forza di sorprenderci. Ovviamente sto scherzando perché tutti sappiamo che non sarà così vista anche la caratura del personaggio.

Intanto però è interessante una cosa che dovrebbe sulla carta essere considerata e ragionata, perché è un segnale forte dell’effetto “coda” dei rialzi dei tassi di interesse. La Bank Lending Survey Bce  ha fotografato una domanda di prestiti da parte delle imprese ai minimi storici lo scorso trimestre. Se la matematica non è diventata un’opinione, è un chiaro segnale non solo che la circolazione del denaro sta drasticamente frenando, ma che l’economia dell’Eurozona sta fortemente rallentando.

Tenendo conto che l’inflazione dell’UE è fondamentalmente importata, ed oggi abbiamo un cross EUR USD a 1.11, siamo così sicuri che continuare ad alzare i tassi di interesse in Eurozona sia la soluzione migliore? Oppure ci stiamo magicamente escludendo da qualsiasi prerogativa di ripresa nel medio termine? Cara Lagarde, come fai ad ignorare tutto questo?

PRESTITI: crollo e minimi dal 2003

I due grafici che vi presento parlano chiarissimo. Guardatelo come volete. Mediamente il calo dei prestiti per le varie categorie (piccole, medie, grandi imprese) è pari a circa il 40%. Sia per le PMI che per le grandi imprese, il livello generale dei tassi d’interesse e il fabbisogno di finanziamento delle imprese per gli investimenti fissi sono stati i principali fattori che hanno determinato la riduzione della domanda di prestiti. E se tutto questo frena, non vedo come può “girare” l’economia.

STAY TUNED!

Danilo DT

(Clicca qui per ulteriori dettagli)

Questo post non è da considerare come un’offerta o una sollecitazione all’acquisto. Informati presso il tuo consulente di fiducia. Se sei interessato agli argomenti qui espressi e vorresti approfondirli, contattami!
NB: Attenzione! Leggi il disclaimer (a scanso di equivoci!)
(Se trovi interessante i contenuti di questo articolo, condividilo ai tuoi amici, clicca sulle icone sottostanti, sosterrai lo sviluppo di I&M!).

ℕ𝕦𝕠𝕧𝕠 𝕔𝕒𝕟𝕒𝕝𝕖 𝕀ℕ𝕊𝕋𝔸𝔾ℝ𝔸𝕄 𝕔𝕠𝕟 𝕔𝕠𝕟𝕥𝕖𝕟𝕦𝕥𝕚 𝕖𝕤𝕔𝕝𝕦𝕤𝕚𝕧𝕚
𝕋𝕒𝕜𝕖 𝕒 𝕝𝕠𝕠𝕜!

Tags: ,   |
3 commenti Commenta
kociss01
Scritto il 28 Luglio 2023 at 10:45

QUESTI 2 RINCITRULLITI (pOWELL E LAGARDE) FANNO I PESCI IN BARILE, si capisce benisismoche prendono ordini dai loro padroni non sono nemmeno in grado di fornire una spiegazione logica al loro operato : LA PERLA DI IERI DELLA RETRO-GARD:
A settembre e nei prossimi meeting potremmo alzare i tassi, o mantenerli fermi. E quello che decideremo a settembre non sarà definitivo. Spero che questo sia molto chiaro , SI COSI’ E’ CHIARISSIMI CHE TU NON CAPISCI UNA CIPPA !!!!

Scritto il 30 Luglio 2023 at 12:59

Comunque sono capace anche io a fare il banchiere centrale con queste prerogative… Tanto dici tutto e dici niente hhahahahha

Sostieni IntermarketAndMore!

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

VEDO PREVEDO STRAVEDO tra 10 anni!

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Google+