S&P 500: E ORA CHE SUCCEDE?

Scritto il alle 11:30 da Danilo DT

tendenza borsa S&P 500La chiusura di ieri sera di Wall Street è stata abbastanza chiara. Come dicevo prima sul post sulla crisi delle banche  il settore finanziario è tornato nell’occhio del ciclone.

E come volevasi dimostrare, anche stavolta il VIX si muove perfettamente controtendenza alla borsa che ci porta una nuova correzione.

 

Rapido focus sulla volatilità ed un aggiornamento grafico dello S&P 500. Inoltre …lo conoscete il VXO?

Un rapido flash sul grafico dello S&P 500

grafico borsa SP 500 S&P 500 15-01-2009

Dal grafico qui sopra dell’ SP 500 notiamo che:
1. rottura del mini trend rialzista azzurro
2. rottura di mm21 e 55
3. rottura supporto a 850 pti
4. rottura trendline sull’RSI
5. inversione MACD

Come scritto sul grafico, ora si rischia non solo si vedere i minimi precedenti a 788 in close, ma anche di andarci sotto.

 

VXO in chiara inversione

 

Questa volta non parliamo di VIX ma di VXO. Qual è la differenza?

Il VIX è il volatility Index dello S&P 500, il VXO invece è l’indice di volatilità dello S&P 100.
Il risultato non è che cambi. Ma almeno avrete conosciuto un altro elemento del complesso mercato dei derivati. E lo conoscerete in una versione decisamente complessa, con il TD Combo di Demark

VXO index SP 100 15-01-2009Cosa notiamo dal grafico?

Guardate i cerchietti. Sono i vari conteggi che hanno sempre coinciso con l’inversione. L’ultimo testimonia la chiusura del countdown del Combo. E difatti….boom! Volatilità che torna a salire. Praticamente perfetto. E ora? C’è poco da dire. Gli indicatori sono tutti a favore di una ripresa della volatilità.

Tempi nuovamente difficili, cari lettori…

STAY TUNED!

Nessun commento Commenta

I commenti sono chiusi.

I sondaggi di I&M

VEDO PREVEDO STRAVEDO tra 10 anni!

View Results

Loading ... Loading ...