OUTLOOK: Italia sempre in perenne difficoltà economica

Scritto il alle 11:11 da Danilo DT

Italia sempre in recessione anche se in marginale miglioramento nel 2013.

Quando parliamo di crescita economica italiana, sembra di sentire il solito disco rotto.
Sempre la solita solfa. Momento di difficoltà ma poi, non temete, tra sei mesi la ripresa.
Provate ad ascoltare i nostri politici o economisti. Dicono così per poter alimentare quell’elemento fondamentale che si chiama fiducia.
E allora guardiamo come stanno le cose.
Questa tabella vi racconta quali sono le previsioni per l’Italia.
Ovviamente le stime sono sia per il 2012 e sia per il 2013.
Che ne dite? Possiamo stare allegri?

Source: Morgan Stanley (clicca per ingrandire)

Per farla breve, l’Italia è a rischio. Tutti i sacrifici fatti per il cosiddetto consolidamento fiscale potrebbero essere inutili

STAY TUNED!

DT

Non sai come comportarti coi tuoi investimenti? BUTTA UN OCCHIO QUI | Tutti i diritti riservati © | Grafici e dati elaborati da Intermarket&more su databases professionali e news tratte dalla rete | NB: Attenzione! Leggi il disclaimer (a scanso di equivoci!)

OUTLOOK: Italia sempre in perenne difficoltà economica, 10.0 out of 10 based on 4 ratings
3 commenti Commenta
flavio_5
Scritto il 31 Luglio 2012 at 12:23

PIL scenderà, consumi scenderanno, disoccupazione salirà, debito pubblico presumibilmente aumenterà (visto il l’attuale trend), ergo il rapporto debito/PIL peggiorerà.
Le cartucce per alimentare la fiducia mi sa tanto che sono finite…
Sarà interessante vedere cosa accadrà dopo il 2013..

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Scritto il 31 Luglio 2012 at 12:34

Necessita sostegno esterno, per farla molto breve…

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

kry
Scritto il 31 Luglio 2012 at 14:06

Dream Theater,

Si,magari dagli UK(acca). Non è consolante guardare l’erba del vicino se è più verde della nostra,ma una volta tanto proviamo a dire le cose come stanno. Gli UK sono in recessione e ricordiamoci che avevano i lavori per le olimpiadi che sostenevano il pil. Industrialmente non pruducono più nulla se non finanziariamente e la sterlina si rivaluta per non parlare degli interessi sul debito bassi. Se i nostri giornalisti avessero un pò più di p—e potrebbero incominciare a fare un pò di controterrorismo finanziario. CONTROTERRORISMO, NON TERRORISMO.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Sostieni IntermarketAndMore!

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

Sondaggio #3-21: ORO a fine anno sarà... (base 1950 $/oz)

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Google+