LTRO: Banche già pronte al rimborso, ma con un giallo.

Scritto il alle 11:25 da Danilo DT

LTRO come il TARP: alcune banche lo rimborsano appena possibile tra cui Unicredit. Ma qualcosa non ci convince. A rimborsare banche potenzialmente in difficoltà.

Alcune fonti giornalistiche riferiscono che il sistema bancario dell’Eurozona si sta preparando a rimborsare anticipatamente parte del noto LTRO. Proprio come negli USA (vedasi TARP) anche in Europa le banche più “virtuose” vogliono dare un segno al mercato e, appena possibile (trascorsi i 12 mesi), restituire il seppur convenientissimo prestito all’1%.

(Reuters)  – Some of Europe’s biggest banks are preparing to repay a third of the money they borrowed from the ECB within the next 12 months, the Financial Times reported on Monday.
Italy’s UniCredit, France’s BNP Paribas and Societe Generale, and La Caixa in Spain are preparing to pay back the chunk of their loans, estimated at 80 billion euros to 100 billion euros ($133.17 billion) in total, senior bankers were cited as saying.

Una mossa che potrebbe rappresentare (per le banche che rimborseranno) un segno di solidità. Ma forse anche un modo per “lavarsi le mani” quando si tratta il problema della mancata elargizione al mercato del denaro ottenuto dalla BCE tramite finanziamenti. Secondo me i motivi sono diversi. innanzitutto una questione di esigenze: queste banche potrebbero aver bisogno di linee di credito in BCE disponibili per richiedere finanziamenti a scadenza più lunga. Inoltre vogliono trovarsi a dover rimborsare cifre molto grandi in un’unica data.
E forse non solo questo.
In ambito Eurozona si inizia seriamente a valutare la bontà dei titoli governativi periferici dati come collaterali alla BCE. In particolar modo quelli delle banche.
Ora, noi tutti sappiamo il legame forte tra sistema bancario, BCE e governi.
La Bundesbank inizia a muoversi di conseguenza.

«La Bundesbank è la prima delle 17 Banche Centrali dell’area euro a rifiutare di accettare come collaterale i titoli di banche garantiti da Stati membri che ricevono aiuto dall’Unione Europea e dal Fondo Monetario Internazionale».(Bloomberg)

Il motivo? Non ci si fida più. E si teme che in futuro arrivino non una ma diverse ristrutturazioni di debiti pubblici. Nell’occhio del mirino, come potete immaginare, in primis due penisole: quella iberica e quella italica. E con LTRO, queste banche hanno comprato soprattutto Titoil di Stato dei Periferici, aumentando a bilancio fortemente l’esposizione su queste aree.

Intanto per la cronaca, come detto non tutte le banche rimborseranno l’ LTRO.

Not all banks are planning to return the LTRO money early. Deutsche Bank and Lloyds, among others, have indicated privately that they plan to hold on to the cheap ECB money for the full three-year term. (Source)


Che sia un caso che a rimborsare siano banche di: Italia, Francia e…Spagna?

Sostieni I&M. il tuo contributo è fondamentale per la continuazione di questo progetto!

STAY TUNED!

DT

Tutti i diritti riservati © | Grafici e dati elaborati da Intermarket&more su database Bloomberg | NB: Attenzione! Leggi il disclaimer (a scanso di equivoci!)

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 10.0/10 (5 votes cast)
LTRO: Banche già pronte al rimborso, ma con un giallo., 10.0 out of 10 based on 5 ratings
Tags: , ,   |
2 commenti Commenta
Scritto il 2 aprile 2012 at 11:40

RTRS – BUNDESBANK SAYS CONTINUES TO ACCEPT ALL EURO ZONE SOVEREIGN BONDS – Dietrofront dopo le tante parole girate in queste ultime ore…

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

lampo
Scritto il 2 aprile 2012 at 20:13

Infatti… proprio l’altro giorno in un commento di risposta ad una domanda di un lettore… sottolineavo quanto il mercato a breve selezionerà le banche in virtù della “polvere che hanno messo sotto il tappeto” grazie ai due LTRO (non mi meraviglierei di una continuazione… sigh).
Quindi… ecco che fanno la gara ad essere virtuose.

A meno che il motivo sia un altro: sanno qualcosa che noi non sappiamo. Ad esempio (solo una supposizione) un imminente declassamento da parte delle agenzie di rating. Francamente non mi spiego altrimenti l’incetta che stanno facendo ad acquistare CDS su alcuni Paesi come la Francia.

Certo che con queste affermazioni e dietrofront… la fiducia degli investitori se ne va altrove (gli USA saranno contenti… come dimostrato dal migliore comportamento dello S&P e dei loro mercati obbligazionari rispetto ai rispettivi europei).

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Sostieni IntermarketAndMore!

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

VEDO PREVEDO STRAVEDO tra 10 anni!

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Google+