HOUSTON, AGGANCIO RIUSCITO! GDP vs capitalizzazione mercati

Scritto il alle 13:58 da Danilo DT

Ormai i record non si contano più. Wall Street da mesi ci abitua a nuovi massimi progressivi, tanto che un nuovo top dello Spoore non fa più nemmeno notizia.
Il record invece che voglio segnalarvi in questa sede ha del sorprendente, anche se ormai nulla ci può sorprendere. La capitalizzazione dei mercati che arriva allo stesso livello del PIL globale.

In altri termini, le borse oggi valgono come il GDP del pianeta terra. Dite che è una cosa normale? E’ sicuramente corretto un avvicinamento della capitalizzazione dei mercati al PIL prodotto, ma mai si sarebbe immaginato un così rapido allineamento dei due grafici.

Cosa sta a significare? Beh…fate voi.. Di certo è un segnale che i mercati sono ormai in orbita e che gli eccessi sono molteplici. Ma anche questo, ormai, non fa più notizia.

STAY TUNED!

Danilo DT

(Clicca qui per ulteriori dettagli)

Questo post non è da considerare come un’offerta o una sollecitazione all’acquisto. Informati presso il tuo consulente di fiducia. Se sei interessato agli argomenti qui espressi e vorresti approfondirli, contattami!
NB: Attenzione! Leggi il disclaimer (a scanso di equivoci!)
(Se trovi interessante i contenuti di questo articolo, condividilo ai tuoi amici, clicca sulle icone sottostanti, sosterrai lo sviluppo di I&M!).

2 commenti Commenta
mak1919
Scritto il 8 Settembre 2021 at 18:42

Ciao Danilo, ho trovato interessante questo spunto che un forumer ha postato su altro sito di finanza (molto probabilmente lo avrai già visto e letto) e che ti riporto fedelmente:
inizio:
‘omissis….gli interessanti segnali provenienti dai Reverse REPO. Con mio immenso piacere ho visto che hai ripreso ed approfondito il tema nel tuo manoscritto e nei post successivi, cercando di far capire in modo semplice e magistrale gli effetti sulla liquidità e sulla scarsità di collaterale. Nel caso tu lo ritenga degno di interesse volevo segnalarti la questione AMC e Gamestop legata alla Reddit Revolution. Da quello che si legge in rete sembrerebbe che la manipolazione di mercato legata alla pratica del nacked shorting abbia raggiunto livelli impensabili. Enormi quantità di azioni create dal nulla per manipolare il prezzo al ribasso. Potrebbe essere questo un catalizzatore per eventuali chiamate al margine di grandi Hedge Fund ed aprire le porte allo scenario che prevedi?
Le vendite sulle cripto potrebbero essere le prime liquidazioni forzate da parte degli Hedge Fund per coprire le loro perdite su AMC e Gamestop?’
fine
Ti chiedo se hai voglia e tempo di spenderci su qualche minuto per darci il tuo prezioso commento che reputo molto importante, grazie.

Scritto il 9 Settembre 2021 at 23:10

Ciao, non frequento blog di terzi sia per motivi di tempo e sia perchè preferisco altre fonti. Quindi il commento non lo avevo visto.
Ti ringrazio per la fiducia ma la questione è estremamente complessa e difficilmente quantificabile. Da anni si è alla ricerca dei cigni neri senza successo alcuno, certo è che la situazione, ovviamente sta degenerando ma al momento sembra ancora sotto controllo.
Dire se le crypto corrono dei rischi di essere liquidate dagli HF per coprire questi buchi, nessuno lo può sapere. Dico solo che l’errore più grande che è stato fatto è permettere la quotazione dei derivati sul BTC che hanno imbastardito il progetto rendendo il BTC un asset su cui speculare allegramente con picchi di volatilità estremi.
Però voglio chiudere con un ragionamento. Quanto pesano AMC e Gamestop? E possono mettere KO i mercati globali questi naked shorts su queste società?

Sostieni IntermarketAndMore!

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

Sondaggio #1-21: USD a fine anno sarà...

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Google+