Fondo salva stati ESM: un modo per uccidere il futuro dell’Italia

Scritto il alle 14:41 da Danilo DT

GUEST POST: Italia schiavizzata dal fondo Salva Stati ESM. Ma nessuno se ne rende conto

La dottoressa Lidia Undiemi  è un personaggio che pochi di voi conosceranno, ma che ormai da un po’ di tempo si sta muovendo per dare agli italiani dei messaggi, quei messaggi che il sistema ci nasconde e che per lo più ignoriamo. Insomma, una visione alternativa del nostro mondo, mettendo a nudo quelle anomalie che poi, un giorno pagheremo a caro prezzo.

Ancora nessuno ha spiegato alla gente, agli italiani, cosa sia l’ESM (European Stability Mechanism), cosa comporti e quali saranno le conseguenze nell’immediato. Il costituendo strumento economico internazionale, che avrà sede in Lussemburgo, non a caso, prevede l’immunità assoluta per tutti i componenti del proprio organigramma, la segretezza per ogni suo atto,e la libertà d’azione totale. La prima conseguenza per l’Italia sarà quella di cedere la propria sovranità economica e quindi politica. Poi dovrà pagare la “quota” d’adesione,che sarà di appena 125 miliardi di euro ( Dove prenderà Monti questi soldi?) ed inoltre acconsentirà al fatto che dei privati possano intervenire nell’imposizione delle regole economiche nazionali (tasse, manovre, etc.). Il tempo rimasto è pochissimo e bisogna impedire che il Parlamento ed il Senato ratifichino l’ingresso dell’Italia. la discussione verrà introdotta tra pochissimo tempo.

Ma il guaio è anche un altro: tutta la politica, quella italiana e quella europea, rema dalla stessa parte. Tutti sanno e nessuno dice. L’autodeterminazione di un popolo lo rende sovrano e fino a quando la Costituzione salvaguarderà i diritti, i nostri diritti, di cittadini ed esseri umani liberi, noi saremo sempre in prima linea a combattere ogni forma d’abuso. Questo articolo verrà diramato anche alla stampa estera, affinché tutti possano avere nozione ed acquisire i suoi contenuti. L’economista Lidia Undiemi si sta esponendo in prima persona, e noi con lei. Ci apprestiamo anche a pubblicare un dossier completo con tutti i passaggi che hanno portato all’ESM ed alla sua natura perversa. (Source: Palermo Report) 

Dossier sulla gestione del fondo “salva-stati ESM” di Lidia Undiemi (Scarica il PDF)
Nuovo trattato ESM – 2 febbraio 2012 (Scarica il PDF)
Vecchio trattato ESM – 11 luglio 2011 (Scarica il PDF) 

Vi lascio il video della Dottoressa Undiemi. Ovviamente i commenti sono a Vs disposizione e, se tutto va bene, avremo anche la partecipazione della stessa dottoressa nella discussione, in modo da creare un Forum attivo e costruttivo. Buona visione.

Immagine anteprima YouTube

Sostieni I&M. il tuo contributo è fondamentale per la continuazione di questo progetto!

STAY TUNED!

DT

Ti è piaciuto questo post? Clicca su Mi Piace, sul +1 e su Twitter” qui in basso a sinistra!

Tutti i diritti riservati © | Grafici e dati elaborati da Intermarket&more su database Bloomberg | NB: Attenzione! Leggi il disclaimer (a scanso di equivoci!)
Seguici anche su Twitter! CLICCA QUI! |

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
Tags:   |
13 commenti Commenta
lampo
Scritto il 7 febbraio 2012 at 16:22

In diversi commenti ho manifestato come tale meccanismo permetta, di fatto, la cessione della nostra sovranità all’Europa… ed, in prima istanza, al Fondo Monetario Internazionale, visto che è quello che avrà maggior peso nelle decisioni finali.

Sappiamo poi chi sono i maggiori contribuenti dell’FMI: gli USA

Quindi nulla di nuovo all’orizzonte: solo che la gente non deve sapere!

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

nervifrank
Scritto il 7 febbraio 2012 at 16:29

Scusa Dream, ma cosa significa che “i privati possono intervenire nell’imposizione delle regole economiche nazionali”? Chi sono questi “privati”?
Non so, ma mi sa tanto di tipico punto di vista complottistico.
E per convincermi devo vedere delle spiegazioni precise, non questi vaneggiamenti ultra preoccupati di questa simpatica economista con un accento siciliano molto sexy.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

leone51
Scritto il 7 febbraio 2012 at 16:33

DT posso chiederti una cosa, ma c’è un modo per fare qualcosa o dobbiamo sempre e solo subire le conseguenze della nostra casta?

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

vale77
Scritto il 7 febbraio 2012 at 16:53

..con mio estremo stupore, appena collegato e visto il suo nome nel blog, l’ho immediatamente
chiamata per congratularmi con lei. sn stato io a farle conoscere questo pozzo di sapienza, mesi fa, e subito si è messa all’opera sull’argomento. E’ una persona incredibile, un’attivista, su ogni fronte, che ha dato una grande mano in ambito lavorativo al riguardo le esternalizzazioni aziendali.. cercherò di partecipare al forum.
anche se ormai DT ha detto tutto, da una vita…

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

danaeb
Scritto il 7 febbraio 2012 at 19:22

Ho appena dato una lettura veloce al nuovo trattato ESM linkato sopra.
L’ARTICOLO 32 “Status giuridico, privilegi e immunità” è allucinante, è un po’ attenuato dal fatto che gli stati membri possono in qualsiasi momento ritirare e cambiare i propri governatori, ma proprio un po’. Tutti gli archivi, locali ed i documenti dell’ESM sono inviolabili, non solo i membri per cui sembrerebbe che nessuno, ma proprio nessuno può scalfire questo nuovo moloch. Ma scusate l’ignoranza, le attuali banche centrali come sono impostate da questo punto di vista ?

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Scritto il 7 febbraio 2012 at 19:26

vale77@finanzaonline,
:D Come è piccolo il mondo!

I dubbi di Nervifrank possono essere condivisi anche se sotto altri termini. Ovvero: come mai nessuno ci ha pensato. E soprattutto, sperando nell’intervento della dottoressa direttamente su questo blog, quali possono essere soluzioni alternative, credibili e realizzabili, secondo lei?
Perchè il problem fondamentale è che ci vogliono soluzioni concrete. E’ giunta l’ora di agire.

:-)

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Scritto il 7 febbraio 2012 at 19:35

leone51@finanza,

Chiedilo alla Dottoressa…

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

paolo41
Scritto il 7 febbraio 2012 at 20:48

…sembra la soluzione finale di quanto dico da tre/quattro anni a questa parte: rimanere nella EU, così come è gestita attualmente, è come avere sempre un cappio al collo o la spada di Damocle sulla testa.
Capisco che uscire dall’euro, in questo momento, è tutt’altro che opportuno, ma è l’unica arma per controbattere la prepotenza tedesca e la sua bramosia di controllare l’Europa.
La conferma viene dal disperato tentativo di non far fallire la Grecia, che significherebbe (oltre, naturalmente,ad aiutare le banche di casa fra le più esposte sul debito greco) una prima breccia nel castello dell’euro…peccato che degli oltre cento miliardi di cui la Grecia ha bisogno (solo per il momento, come misura temporanea !!!) una larga fetta sia fornita proprio dall’Italia che invece ne avrebbe estremamente bisogno per il suo bilancio.
L’equazione sembra complessa, ma è di una semplicità estrema: come dice la Undiemi, prepariamoci ad essere governati da un nuovo maresciallo Radetzky !!!!!!

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

winfor
Scritto il 7 febbraio 2012 at 21:17

Piccolo quiz, meglio Noi dentro o i Greci fuori, chi sarà il fortunato degli anni a venire?
Cordialità
Alberto Golds

P.s. forse che abbiamo anche Noi un Farage in gonnella

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

angelo giulio
Scritto il 7 febbraio 2012 at 21:35

l’italia ha questa classe dirigente. gli italiani hanno felicemente eletto berlusconi. mi sembra normale che siano incapaci di autogovernarsi, perciò ben venga.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

gainhunter
Scritto il 8 febbraio 2012 at 06:55

Quando il trattato verrà ratificato, si potrà impugnare in quanto anticostituzionale?
La Costituzione è la legge che in Italia vale più di TUTTE le altre, più delle direttive europee, più di qualsiasi trattato internazionale. Se un trattato viene ratificato in Italia ma non rispetta la Costituzione, la ratifica può essere annullata.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

idleproc
Scritto il 8 febbraio 2012 at 19:10

Già, nessuno ne parla e chi lo fa argomentando viene sommerso da un mare di rumore-spazzatura mediatico. Su questo blog e con punti di vista differenziati sulle soluzioni si sono discussi e puntualmente avverati tutti i temi economico-politici nazionali e internazionali. Speriamo di NON aver ragione anche sui venti di guerra.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

andrea75
Scritto il 13 febbraio 2012 at 14:29

Dopo aver letto l’articolo ho provato a scrivere ad alcuni parlamentari (ho scelto i membri delle commissioni finanze e bilanco di Camera e Senato). Ecco il testo che ho inviato:

“Le scrivo in relazione all’ESM (European Stability Mechanism), per chiederLe se corrisponde al vero che ESM è un’organizzazione finanziaria intergovernativa inquadrata nel diritto pubblico internazionale che interverrà in “aiuto” dei paesi in difficoltà in cambio di una cessione della propria sovranità in materia di politica economica e finanziaria. Se tutto questo corrisponde al vero, come mai noi cittadini – effettivi titolari della sovranità – non siamo stati almeno adeguatamente informati di tutto questo? Ringrariando per l’attenzione, saluto cordiamente”

Ad oggi (13/2/2012) mi ha risposto 1 (uno) parlamentare. Riporto integralmente la sua “esauriente” risposta:

“Guardi che l’ESM opera totalmente all’interno di trattati internazionali già esistenti.

Cordialmente.

Antonio Borghesi”

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Sostieni IntermarketAndMore!

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

Come vorresti I&M?

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Google+