Flash EFSF: e se si trasforma in assicurazione?

Scritto il alle 12:33 da Danilo DT

 

Ipotesi ESIM (European Sovereign Insurance Mechanism) alternativa agli Eurobond?

Sembrava una boutade ma nelle ultime ore, trai vari operatori le ipotesi stilate dalla Allianz stanno prendendo piede. Parliamo del problema capienza dell’EFSF. Oggi pari a 440 miliardi: troppo pochi per fungere da garanti per il debito dei PIIGS. La capienza del fondo dovrebbe essere quintuplicata per poter avere un effetto concreto e risolutivo sul rischio PIIGS. Ovviamente il problema è legato a COME portarlo a questi livelli. I paesi membri non voglio e non possono integrare con ulteriori fondi (vedi post pubblicato oggi)

Usare la leva finanziaria? No grazie. E allora che si fa? Ed ecco che arrivano alla strada proposta da Allianz. La quale, al quale, essendo compagnia assicuratrice, pensa bene di proporre di trasformare l’EFSF in super mega polizza assicurativa. Ma in che modo?

La proposta Allianz: EFSF trasformato in polizza assicurativa (ESIM)

La news è uscita qualche giorno fa sul WSJ  . Ovviamente la cosa diventa interessante soprattutto quando si va a vedere cosa significherebbe a livello volumetrico. Con la trasformazione dell’EFSF in mega polizza assicurativa, addirittura il potenziale di protezione arriverebbe alla clamorosa cifra di € 3.000.000.000.000 ovvero tremila miliardi di Euro!


Quindi non si andrebbero ad emettere Eurobond, ma ad assicurare i debiti sovrani. A partire dal debito Greco. Ancora non sono chiari alcuni meccanismi, però mi sembra di aver capito che si tratterebbe sempre e comunque di un’assicurazione che andrebbe parzialmente a garantire il debito (20%) usando il denaro realmente presente nell’EFSF come garanzia. Inoltre sarebbe prevista una struttura che prevede l’acquisto di derivati di protezione. Per farla breve, si compreranno come copertura dei CDS (eccola la finanza strutturata! Credit Default Swap) su chi deve garantire, ovvero CDS sull’EFSF.
Il piano, presentato dalla Allianz, è ben visto anche da Deutsche Bank e MunichRe (quindi è Made in Germany). Ma è mal visto dal sottoscritto… Mi tornano alla mente storie già viste… Un déjà vu… AIG ad esempio vi ricorda qualcosa?

Stay Tuned!

DT

Sostieni I&M! Il tuo contributo è fondamentale per la continuazione di questo progetto!

Ti è piaciuto questo post? Clicca su Mi Piace” qui in basso a sinistra!

Tutti i diritti riservati © | Grafici e dati elaborati da Intermarket&more su database Bloomberg | NB: Attenzione! Leggi il disclaimer (a scanso di equivoci!) | Vuoi provare il Vero Trading professionale? PROVALO GRATIS! |
Seguici anche su Twitter! CLICCA QUI! |

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
Tags: , , ,   |
7 commenti Commenta
ottofranz
Scritto il 14 ottobre 2011 at 16:17

follia pura .

Tu andresti ad assicurare l’auto da uno che sai già non avrebbe i soldi per ripagarti ?

E se poi ti dicesse che può pagarti perchè lui è un assiduo frequentatore di S Vincent e quindi può garantirti di far fronte, non gli metteresti le mani intorno al collo stringendo piano piano per farlo morire il più lentamente possibile?

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

paktrade
Scritto il 14 ottobre 2011 at 16:32

Sembra il miracolo dei pani e dei pesci…
In illo tempore…
Se hanno preso Gesù come analista ci sto, altrimenti no!

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

ob1KnoB
Scritto il 14 ottobre 2011 at 16:52

Ma vedi che allora Giovanardi non aveva tuttti i torti? Deve essere bella tosta la roba che c’è in giro…

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Scritto il 14 ottobre 2011 at 17:21

Hehehe… concordo. La fanta finanza che vuol fare le magie non mi ispira per niente… Moltiplicazione dei debiti, oserei dire…. :wink:

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

paolo41
Scritto il 14 ottobre 2011 at 17:44

…intanto si fa sempre più insistente un haircut del 50% del debito greco…..

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

paolo41
Scritto il 14 ottobre 2011 at 17:45

intanto si fa sempre più insistente la voce di un haircut del 50% del debito greco….

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

lampo
Scritto il 14 ottobre 2011 at 20:34

Noto che si incominciano a vedere gli effetti del consumo di certe sostanze da parte di persone che non dovrebbero essere nel posto che occupano… :mrgreen:

A quando una bella inflazione galoppante… che porti via tutto il debito come un bel tsunami?
Mi pare dagli ultimi dati ufficiali (quindi sicuramente più bassi di quella reale)… che stiamo partendo.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Sostieni IntermarketAndMore!

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

Euro o non Euro....questo è il problema?

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Google+