EUROZONA: Draghi e la ripresa che stenta a decollare

Scritto il alle 14:58 da Danilo DT

draghi-ripresa-economica-deludenteOrmai per il sottoscritto, una visita all’ITForum di Rimini è diventato un appuntamento fisso nel mio calendario. Anche se (un poco) qualitativamente e (soprattutto) quantitativamente la fiera ha perso molto del sul vecchio smalto, eesta sempre un’interessante occasione di incontro e di confronto. Molto spesso mi è capitato di confrontarmi con alcuni “colleghi” proprio sulla problematica che poi è la conseguenza della minor presenza di società all’ITForum: la crisi economica.
Non posso negarvi la mediocrità di certi discorsi, speso orientati ai soliti luoghi comuni.
“La situazione si sta stabilizzando, i mercati in Europa andranno meglio che altrove, Draghi con il suo QE contribuirà in modo concreto ad un miglioramento del quadro macro” ecc.

A dire il vero, l’unica cosa certa è che il QE ha contribuito a gonfiare a dismisura i bond dell’Eurozona. E per il resto? Beh…certo…i dati macro sono stati anche aiutati da altri fattori, che però oggi non danno più le stesse certezze di qualche mese fa.
Queste cose Mario Draghi le sa benissimo, è tutto fuorchè fesso. Ma non può certo dire in pubblico, in modo così esplicito come stanno le cose: chi segue il blog queste cose le conosce già a memoria.

Il modello QE Europeo non può funzionare come invece ha fatto in USA (senza però dimenticare che, anche oltre oceano, ha comunque generato una crescita economica non sufficientemente solida). La FED è la banca centrale di un unico stato. La BCE è la banca centrale di una macedonia di paesi dove ognuno guarda e mira al suo orticello.
Secondo fattore: elementi di tipo congiunturale hanno aiutato non poco l’Eurozona negli ultimi mesi: il crollo del prezzo del petrolio, ad esempio, ha aiutato (e non di poco) il tessuto produttivo.

E poi c’è il fattore cambio, figlio anche di una politica monetaria divergente. Un dollaro così forte ha aiutato l’export in modo determinante.

Da Sintra Mario Draghi dice:

“le condizioni macroeconomiche dell’Eurozona sono migliorate ma non sono ancora soddisfacenti”.

Inoltre viene ribadito il ruolo chiave dei governi i quali devono agire con la rispettiva politica locale:

“I governi dei singoli paesi devono fare la loro parte con il proseguo dei processi di riforme che devono continuare”

Insomma, sembra quasi che la ripresa si stia già fermando. Come mai? Cosa sarà successo? In realtà la risposta è sotto gli occhi di tutti.

Grafico A: petrolio in ripresa

crude-oil-brent-trend

Grafico B: appiattimento del cross EURUSD con ripresa della moneta unica europea

eurusd-chart-trend

Sul primo aspetto c’è poco da dire se non che i prezzi si sono un po’ “normalizzati” dopo la violenta correzione. Sul secondo aspetto invece, il rinvio della politica restrittiva della FED ha contribuito ad una perdita di tono dell’USD, con la benedizione dell’economia a stelle e strisce che sta iniziando a patire oltremodo il trend ribassista dell’Euro.
Se quindi la ripresa in Eurozona (vedi anche lo ZEW in Germania) dovesse veramente renare, allora fermatevi un attimo e meditate sull’efficacia del QE Europeo (Effetto distorsivo sui mercati dei cambi a parte).

Riproduzione riservata

STAY TUNED!

Danilo DT

(Clicca qui per ulteriori dettagli)

(Se trovi interessante i contenuti di questo articolo, condividilo ai tuoi amici, clicca sulle icone sottostanti, sosterrai lo sviluppo di I&M!). E se lo sostieni con una donazione, di certo non mi offendo…

InvestimentoMigliore LOGO

La nuova guida per i tuoi investimenti. Take a look!

Questo post non è da considerare come un’offerta o una sollecitazione all’acquisto. Informati presso il tuo consulente di fiducia. Se non ce l’hai o se non ti fidi più di lui,contattami via email ([email protected]).
NB: Attenzione! Leggi il disclaimer (a scanso di equivoci!)

25 commenti Commenta
ob1KnoB
Scritto il 22 Maggio 2015 at 16:48

La Scala di Penrose

Nei suoi strati c’è di tutto (problemi e soluzioni …ovvio) ma finchè si riuscirà a far porre lo sguardo solo alla sua superficie, l’illusione è infinita.
Ogni 90° (metaforico e no) un QE, un taper tantrum, un taglio di tassi, un dato tarocco (stagionalizzato, fresco, ristagionalizzato, scongelato) e via il primo giro.. poi un QE, una fiducia dei consumatori, un salvataggio (de che?), un’elezione qui o la e via il secondo giro, un QE , un TLTRO, un TTIP, una currency war, un QE, un altro poi un altro. Fino a quando l’indomabile e ignorante pedone dirà: azzo sempre in salita? Forse è il caso di farla il discesa? Ma il mercato ha sempre ragione.

adsodimelk
Scritto il 22 Maggio 2015 at 17:22

Siamo alla vigilia di una forte ripresa economica nel Vecchio Continente. Certo i prezzi già lo sanno da tempo, ma c’è ancora margine.
BUY FTSE MIB.

Longobardo
Scritto il 22 Maggio 2015 at 18:27

adsodimelk@finanzaonline,

Sarebbe indispensabile conoscere gli elementi oggettivi sui quali basi la tua visione perchè altrimenti un commento così risulta assolutamente inutile.

paolo41
Scritto il 22 Maggio 2015 at 18:43

l’intervento di Draghi anche a me ha lasciato l’impressione che sia sulla difensiva e che i risultati siano stati finora alquanto deludenti. Non eravamo convinti dell’efficacia del QE all’inizio e non ne siamo convinti anche ora. C’è un’altra cosa che mi comincia a girare per la testa: cosa succederà quando il QE finisce (ammesso che vada fino in fondo) con un mercato obbligazionario prevedibilmente fortemente sbilanciato e lasciato….. a se stesso??????

john_ludd
Scritto il 22 Maggio 2015 at 19:51

paolo41,

è plausibile che si siano presi 12 mesi di tempo, 18 al massimo. Il QE è per lo più a carico delle banche centrali dei paesi membri nella taciuta ma generale convinzione che una volta iniziato il QE non può più essere interrotto, al massimo sospeso per qualche mese. Magari nel frattempo sempre più CB, espressione di sistemi finanziari globalmente iperinflazionati, entreranno nel gioco del QE. Come dire, se hai un problema e non credi di poterlo risolvere allora la cosa migliore è farlo diventare ANCORA più GRANDE ! E’ tutto quel resta tra il mito dell’onnipotenza delle banche centrali è il vuoto pneumatico del collasso del sistema finanziario. Ho sempre suggerito che costa niente scrivere peste e corna delle politiche delle banche centrali mentre sotto sotto, di nascosto mentre nessuno ti guarda, sperare che l’illusione continui ancora per un pò.

lorepi
Scritto il 22 Maggio 2015 at 21:42

adsodimelk@finanzaonline,

Attenti a questa gente. I casi sono due: o sono investiti sul mercato Italiano dal 2007 e si stanno auto convincendo che “il mercato può solo salire” così recupereranno i loro soldi che sono rimasti bloccati questi anni mentre gli altri guadagnavano; oppure sono quelli che vi dicono che oggi “è un’ ottima occasione per comprare” perché hanno loro prodotti meravigliosi da vendervi.
Attenti ai venditori di sogni. Mentre SP500 è passato da 666 del 2009 a 2130 di oggi il nostro meraviglioso indice è passato da 12300 a 23400. Insomma siamo un paese morto ed appena, non manca molto, gli Usa cominceranno a fare PIPPO vi immaginate noi dove ci ritroviamo? Da quello che so le piattaforme di trading, solo per il nostro mercato, stanno testando una nuova funzione che permette di zappare il bordo inferiore del monitor per trovare nuovo spazio per i grafici.
Caro adsodimelk…fammi un piacere: il Ftsemib compralo te e parenti…poi a trovarvi un posticino dove vivere tra qualche anno ci penso io. Stiamo lavorando proprio per voi.

adsodimelk
Scritto il 23 Maggio 2015 at 09:11

Addirittura ‘attenti a questa gente’?
Dai, sono una formichina, quello che faccio io non influenza nessuno.
Ma si salirà, sopratutto da noi.
Vi dico anche, comprate BMPS.
Ma se fossimo tutti d’accordo, la direzione sarebbe semplice 🙂

warrenbuffett
Scritto il 23 Maggio 2015 at 11:12

lorepi,

Ciao carissimo,
Come mai così negativo sul listino italiano?
In fin dei conti finché c’è America c’è speranza..

Questi 2250 arriveranno? Quanti mesi mancano?

Scritto il 23 Maggio 2015 at 11:32

john_ludd@finanza,

paolo41,

Purtroppo si compra tempo e si cerca di portare il problema sempre più avanti, magari trascurando il costo intrinseco che diventa sempre più grande.
Senza poi dimenticare che ci troviamo davanti ad uno scenario (permettetemelo) drammaticamente interessante: ovvero rischio di politiche monetarie divergenti.
Ovvero…BOJ e BCE che continuano imperterrite… FED che addirittura minaccia di alzare i tassi…

Io ho una mia teoria: ovvero MAI sottovalutare la FED ed è proprio questo il bello… COsa potrebbe succedere? Secondo me c’è una carta ancora da giocare (ne parlerò in futuro ma ora “tra amici” ve lo anticipo) e si chiama POLITICA FISCALE. Che ne pensate?

lorepi
Scritto il 23 Maggio 2015 at 11:48

adsodimelk@finanzaonline,

Sai che se io decidessi di comprare MPS perchè te mi dici di farlo e poi mi ritrovassi senza un € cosa farei? Chiamerei il mio Avvocato e, con calma e pazienza, arriverei a te e ti chiederi i danni. Un consiglio da amico: scrivi che questo sarà o è quello che fai te. PUNTO. Oppure scrivi utilizzando molti “Se” oppure molti “farei”, “potrei”…etc. Siamo in un Paese strano e prima di fare qualsiasi cosa è bene “crearsi un’ ottima assicurazione”.
Vedrai che quando accetti di iscriverti a qualsiasi forum, soprattutto di finanza, i titolari del forum avranno dato un bel pò di soldini ai loro Avvocati per crearsi questo tipo di assicurazione da inserire sul contratto che sottoscrivi.

lorepi
Scritto il 23 Maggio 2015 at 11:55

warrenbuffett@finanza,

Non sono negativo a prescindere…ma visto quanto poco è salito dal 2009 rispetto agli altri preferisco perdere l’ occasione che farmi male. Poi esistono sempre i miracoli! Quando (quando non lo so di certo) SP500 arriverà a 2250 e, forse, deciderà di invertire ho qualche dubbio che l’ Italia prosegua il rialzo…moooooooooooooooooooooooolti dubbi! Comunque, a guardare solo l’ analisi grafica, il FTsemib rimane impostato ribassista dai massimi a 24 e spiccioli. Per quel conta l’ analisi tecnica su questo indice.
La speranza è un’ ottima cosa…te lo dice uno che mangia pane e PNL a pranzo e cena (!)…se applicata lucidamente ad una situazione in drammatica evoluzione (economica e sociale).

pasolo
Scritto il 23 Maggio 2015 at 12:26

lorepi,

ciao Lorepi, scusami ma spero che la tua sia una provocazione per quanto riguarda gli avvocati ed eventuali consigli. Allora se scrivo in un forum a qualcuno di ammazzarsi e questo coglione lo fa, che succede? igli eredi mi denunciano per omicidio? 🙂 io credo che solo chi “per professione” è abilitato a dare consigli sull’investimento abbia poi una eventuale responsabilità civile. Cmq a scanso di equivoci, scrivo che le indicazioni che ho dato e che darò non sono inviti ad investire e che “si declina la propria responsabilità da ogni danno eventualmente derivato dal libero arbitrio dei lettori”. L’Italia è il paese dei santi dei poeti e degli avvocati… mah!

Scritto il 23 Maggio 2015 at 12:27

lorepi,

Hahahahah… consigli da esperto… 🙂

lorepi
Scritto il 23 Maggio 2015 at 13:48

Danilo DT,

………………..!!!!

adsodimelk
Scritto il 23 Maggio 2015 at 13:51

quindi, Lorepi, se per caso comprate BMPS e guadagnate, che fate? mi date la percentuale.
Vivi sereno, invece e pensa meno agli avvocati.

lorepi
Scritto il 23 Maggio 2015 at 13:52

pasolo@finanza,

A scanso di quivoci…FAI BENE! Assicurazione is your friend!….sono i soldi che amo di più pagare.

lorepi
Scritto il 23 Maggio 2015 at 14:16

adsodimelk@finanzaonline,

Sai come faccio a vivere sereno?….assicuro tutto ciò che mi circonda. Questo ti da sicurezza.
Assicuro che non abbia bisogno di un lavoro per vivere bene, assicuro che se mi succede qualcosa la mia famiglia potrà continuare a vivere bene, assicuro gli immobili…se compro MPS nessuno mi assicura niente. Noti la differenza?

perplessa
Scritto il 23 Maggio 2015 at 21:50

adsodimelk@finanzaonline,

perchè ci sia una forte ripresa economica bisogna che la massa degli italiani abbia una forte ripresa dei soldi da spendere, oltre al tempo per spenderli. all’orrizzonte adesso non vedo, nè l’uno nè l’altro. non sono in vista nè aumenti di stipendio, nè aumenti dell’occupazione, nè diminuizioni dell’orario di lavoro

perplessa
Scritto il 23 Maggio 2015 at 21:54

a proposito dell’IT Forum, come vedete la proposta dell’MMT della stamperia in conto credito fiscale, nonche nuova lira

kry
Scritto il 23 Maggio 2015 at 23:47

pasolo@finanza:

L’Italia è il paese dei santi dei poeti e degli avvocati… mah!

E dei coglioni come avevi detto. Però stiamo attenti che ci possiamo denunciare a vicenda. Ciao.

kry
Scritto il 23 Maggio 2015 at 23:54

lorepi:

… assicuro che se mi succede qualcosa la mia famiglia potrà continuare a vivere bene…se compro MPS nessuno mi assicura niente. Noti la differenza?

Io si, se compro MPS mi assicuro di perderci e di essere ancora VIVO.

kry
Scritto il 23 Maggio 2015 at 23:59

A parte che mi piacerebbe sapere dove adsodimelk dice di comprare.

adsodimelk
Scritto il 24 Maggio 2015 at 07:32

Credo si stia prendo una opportunità sul titolo, tutto qui, post adc e per motivi societari.
quanto all’economia, la ripresa ancora non si vede, ma per la prima volta in 7 anni, io vedo dei cambiamenti nei settori in cui opero. Ho schifato il mercato italiano per anni, ora finalmente ci sono opportunità.
Non splende ancora il sole, ma almeno non piove più come prima.

pasolo
Scritto il 24 Maggio 2015 at 10:31

kry@finanza,

un buon avvocato me lo posso permettere 😉 sono trader/poliziotto part time e scrivo con precisione ciò che faccio ( quando apro e chiudo una posizione, col profit e loss sempre aggiornato )… al momento sto a circa +200 punti ( +10% grazie alla leva 10 ). Ciao Kry.

lorepi
Scritto il 24 Maggio 2015 at 11:10

Visto che siamo a far pubblicità alle grandi occasioni…ve la butto li…fresca fresca di giornata!!!!!!
https://www.facebook.com/MultiGFirenze

Hai un amico/a che vuole dare una svolta alla propria professione? Ti piacerebbe consigliare una nuova grande opportunità ad un conoscente? Leggi bene di seguito e ATTIVATI!
Conosci un ‪#‎Artigiano‬, un ‪#‎Professionista‬ della famiglia (Ad es. Architetto, Avvocato, Psicologo, etc.), un ‪#‎AgenteImmobiliare‬?
Dai loro questo link http://www.multigi.it/it/coabitazione-multigenerazionale.php
Tra 10 giorni potranno creare GRATUITAMENTE la loro pagina personale ed entrare a far parte della squadra di SPECIALISTI che rivoluzioneranno il vivere in Italia.
Non è un gioco…è una grande sfida che vogliamo vincere ‪#‎insieme‬! ‪#‎NonnoG‬.

Dream….sotto tortura ci tocca aggiungere anche i consulenti finanziari…..

Sostieni IntermarketAndMore!

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

#7-21: COVID-19, la cosiddetta "immunità di gregge" la avremo...

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Google+