Dollar Index, cross Euro Dollaro e intermarket

Scritto il alle 09:29 da Danilo DT

dollaro-crollo

Daily briefing: US Dollar Index, cross EUR/USD, intermarket e dati macro

Ho aspettato un po’ prima di scrivere questo post perchè volevo cercare di capire se il movimento del Dollar Index veniva confermato.
A dire il vero, del Dollaro USA ho già parlato qualche tempo fa, ribadendo proprio nel video Trends di qeusto week end che il movimento del Dollaro USA stava anticipando qualcosa e che in ambito intermarket si aspettavano novità.
Colgo l’occasione per complimentarmi coi lettori del blog che in questi giorni hanno seguito la correlazione ed hanno già tirato le somme di quanto potrebbe accadere. Vuol dire che l’analisi intermarket inizia ad essere conosciuta e considerata da più persone. E sono certo che questo metodo di analisi potrà darvi in futuro delle soddisfazioni.
Basta però ora con gli sproloqui ed andiamo al nocciolo della questione.

 

Grafico US Dollar Index

dxy-us-dollar-index-grafico-chart

Partiamo dal Dollar Index ed andiamo a confermare quanto già detto in passato. La tendenza è chiaramente ribassista per il Dollar Index (e quindi Dollaro debole verso tutte le valute). La violazione poi di area 61.8% di Fibonacci non può che confermare la debolezza. RSI che accompagna il movimento e MACD sempre negativo. Atteso ora un importante test in area 76….

 

Cross Euro Dollaro

eur-usd-cross

…che non è nient’altro che un test importante come quello che il cross Euro Dollaro dovrà sostenere in area 1.47, pari al 100% del movimento di rintracciamento. Questo dato conferma quindi l’importanza del momnto per il Dollaro USA, alle prese con un momento molto difficile.

 

Intermarket intraday

intermarket-intraday

In ambito intermarket intraday, potete ben immaginare cosa sta accadendo. Tutto rientra perfettamente nella logica delle cose:

1) Dollar Index debole
2) Borse forti
3) Commodity forti
4) T-Note deboli

Quindi il quadro intermarket quadra alla perfezione.
Ma c’è di più.

Ricordate QUESTO POST  sullo SP 500?
Facciamo la somma delle parti….
A questo punto sembra chiaro che assisteremo, se avverrà, alla contemporanea rottura di resistenze/supporti di:

1) Dollar Index (e cross EUR/USD)
2) SP 500
3) Petrolio WTI

Intermarket dixit.

 

Dati macro del giorno

eco6

La BOE parlerà di tassi. Non si aspettano news. Mentre invece interessante il solito dato sulle richieste sussidi di disoccupazione. Poi, ovviamente, ovvio alla bilancia commerciale USA.

STAY TUNED!

ATTENZIONE: nota importante. Sostieni questo BLOG con una donazione, cliccando sul bottone nella colonna di destra. Così facendo, sosterrai questa iniziativa e permetterai al blog di sopravvivere.

Grafici by Bloomberg. Per ingrandirli basta cliccarci sopra.

Nessun commento Commenta

I commenti sono chiusi.

Sostieni IntermarketAndMore!

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

Sondaggio #5-21: WTI crude oil a fine anno (base 50$/bar)

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Google+