CRESCITA e LIQUIDITA’: impossibile negare l’ evidenza

Scritto il alle 08:09 da Danilo DT

Ormai mi sembra chiaro, anche rileggendo i post che ho scritto ultimamente, che il mio pensiero sia sempre più indirizzato ad un rallentamento globale con alcune aree destinate alla recessione se non addirittura alla stagflazione.

Ma leggendo in giro mi sembra proprio che il consensus degli analisti stia convergendo verso questa view. Scenario che probabilmente il mercato non ha ancora scontato pienamente, a meno che si voglia scommettere su qualcosa di diverso che possa realmente cambiare le carte in tavola. Ad esempio una fine del conflitto bellico. Ma questa è un’altra storia. Il rallentamento globale, dicevo, è chiaro. Già solamente guardando questa slide, viene rappresentato molto bene il quadro globale.

Cosa ha alimentato la crescita e indirettamente i mercati? Sicuramente la liquidità prodotta dalle banche centrali e lo abbiamo dimostrato più volte su questo blog. Un rapido remind che vi ricorda la correlazione, ad esempio del bilancio FED e lo SP500.

La correlazione è netta e quindi capite perfettamente che un QT non può che essere un pericolo per il trend dei mercati azionari in primis. Se poi aggiungiamo anche l’andamento del PMI e lo rapportiamo alla liquidità, avremo altre risposte. Qui troverete in sequenza tre grafici.

Bilancio FED e andamento SPX

G4 tra QE e QT

PMI Globale e andamento tagli/rialzi delle banche centrali

Cercate dei denominatori comuni a questi grafici. Politica monetaria e crescita economica. Attenzione, non sto dicendo che la politica monetaria da sola porta crescita o recessione ma che la politica monetaria è conseguenza dell’inflazione e viene usata come Acceleratore quando è possibile. Ma il QE accelera i mercati, il QT non fa che frenarli. Dice però bene Powell: bisogna innanzitutto gestire l’inflazione e poi i mercati faranno la loro strada.

Però a noi interessano i mercati ed in questo momento l’outlook sull’economia non è rassicurante. E probabilmente, come ho già ipotizzato in alcuni post, non è detto che il picco inflattivo sia stato raggiunto. Quindi è presto per cantare vittoria, forse avremo dei rimbalzi anche per il rally di fine anno ma il quadro macroeconomico al momento non mi convince ancora. Ricordate l’orologio del ciclo della liquidità postato tempo fa, o meglio il recente orologio del ciclo economico? Tenetelo sempre in considerazione.

STAY TUNED!

Danilo DT

(Clicca qui per ulteriori dettagli)

Questo post non è da considerare come un’offerta o una sollecitazione all’acquisto. Informati presso il tuo consulente di fiducia. Se sei interessato agli argomenti qui espressi e vorresti approfondirli, contattami!
NB: Attenzione! Leggi il disclaimer (a scanso di equivoci!)
(Se trovi interessante i contenuti di questo articolo, condividilo ai tuoi amici, clicca sulle icone sottostanti, sosterrai lo sviluppo di I&M!).

ℕ𝕦𝕠𝕧𝕠 𝕔𝕒𝕟𝕒𝕝𝕖 𝕀ℕ𝕊𝕋𝔸𝔾ℝ𝔸𝕄 𝕔𝕠𝕟 𝕔𝕠𝕟𝕥𝕖𝕟𝕦𝕥𝕚 𝕖𝕤𝕔𝕝𝕦𝕤𝕚𝕧𝕚
𝕋𝕒𝕜𝕖 𝕒 𝕝𝕠𝕠𝕜!

Nessun commento Commenta

Sostieni IntermarketAndMore!

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

#11-21: la criptovaluta più performante del 2021 sarà...

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Google+