Negare l’evidenza?

Scritto il alle 09:31 da Danilo DT

A volte mi sembra proprio di non capirci più nulla. In queste ultime settimane abbiamo avuto modo di notare una serie sempre maggiore di incongruenze, soprattutto in ambito macro economico. Il paese in assoluto che più si è distinto in questa particolare classifica di stranezze, è sicuramente la beneamata nazione americana, gli USA.
L’incongruenza più grande la si nota confrontando l’andamento della maggior parte dei dati macro con il trend dei mercati azionari. Ma di questo ho già parlato un sacco di volte. La crisi del credito potrebbe portare ad una distruzione di valore senza pari. Non voglio essere una cassandra, però le probabilità di passare un inizio 2008 negativo, sono sempre più elevate.

Baltic Index in discesa

Volevo fare un rapido aggiornamento sul Baltic Index, l’indice dei noli marittimi.
baltic index 2007 2008Come potete vedere dal grafico qui sopra, il Baltic ha iniziato una fase lateral-negativa, quasi in controtendenza con l’indice CRB delle materie prime, che invece sta lateralizzando con delle buone potenzialità rialziste (quindi il mercato si sta muovendo, dal punto di vista tecnico, a favore delle commodities, e se guardate bene, sembra quasi che si stia formando un H&S rovesciato…). Secondo il mio punto di vista il segnale è negativo, anche se, anche qui,  è abbastanza incongruente con l’andamento proprio del CRB.

Ism e tasso disoccupazione

Ma veniamo a noi. Se noi fossimo Mr. Smith, avremmo ben poco di cui stare allegri. Tanto per cominciare il dato sulla vendita delle case è stato, nuovamente, peggiore delle attese (-9%). Inoltre due importanti indicatori stanno dando chiari segnali di debolezza.
L’Ism non manifatturiero sembra indirizzato alla pericolosa area di 50 pti, considerata la linea spartiacque tra crescita e rallentamento. Inoltre, udite udite, il tasso di disoccupazione sta iniziando a perdere terreno. Ricordate cosa scrivevo qualche giorno fa? Al mosaico mancavano fondamentalmente 2 tasselli:
· Rallentamento dei consumi: cosa già avvenuta proprio nel periodo natalizio, dove i consumi sono stati inferiori delle attese
· Rallentamento dell’occupazione: guardate il grafico qui sotto. E’ evidente che il tasso di disoccupazione sta invertendo verso l’alto. E’ solo una questione di tempo.

tasso disoccupazione 2007 usaSono sempre il solito corvaccio che vede tutto nero? A volte me lo chiedo… Ma i numeri sono numeri e la matematica, come dicono i saggi, non è un’opinione.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
Nessun commento Commenta

I commenti sono chiusi.

Sostieni IntermarketAndMore!

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

Come vorresti I&M?

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Google+