CRASH TEST: Wall Street crolla con la FED attesa molto proattiva

Scritto il alle 22:32 da Danilo DT

Il dato sull’inflazione USA è stato chiaramente peggiore delle attese. Per carità, ad agosto è cresciuta dell’8,3% su base annua, in ribasso dopo il 9,1% di giugno e l’8,5% di luglio. Ma tutti si aspettavano un dato migliore, quantomeno un +8,1%. Ed invece no, e quindi subito il mercato guarda avanti e ragiona sul comportamento della banca centrale.

Quindi chi sperava in una FED più collaborativa, ora dovrà ricredersi. Quindi si torna alle solite. Diamo per certo un ulteriore +75bp nella riunione della prossima settimana, che sarebbe il terzo consecutivo di questa entità. A cui seguirà probabilmente anche a novembre, un ulteriore rialzo che al momento non possiamo ancora prevedere.

Ovviamente la borsa poteva solo fare una cosa: prenderla male e per certi versi mi domando, visto il POST di ieri, se qualcuno sapeva già qualcosa. Chissà.
La situazione grafica delle borse inizia a complicarsi. E’ necessario un pronto rimbalzo altrimenti la situazione potrebbe logorarsi definitivamente.

SP500 weekly

Il grafico è semplice ma potete vedere medie mobili a supporto e anche supporti statici come potenziali target.
La correzione potrebbe quindi continuare, a meno che qualcuno della FED decida di parlare e butti acqua sul fuoco.

Ma la vedo dura. Ricordate che ha detto il buon Powell? Anche a scapito dei mercati, si combatterà l’inflazione con tutte le armi possibili. E a proposito di inflazione, vi propongo un grafico diverso dal solito. Guardate l’andamento dell’inflazione alimentare. Secondo voi preoccupa la FED oppure no? Quindi capite anche il motivo per cui ormai è certo un intervento massivo al prossimo FOMC. A scapito anche dell’andamento dei mercati.

L’autunno si presenta bello caldo, anche senza gas…

STAY TUNED!

Danilo DT

(Clicca qui per ulteriori dettagli)

Questo post non è da considerare come un’offerta o una sollecitazione all’acquisto. Informati presso il tuo consulente di fiducia. Se sei interessato agli argomenti qui espressi e vorresti approfondirli, contattami!
NB: Attenzione! Leggi il disclaimer (a scanso di equivoci!)
(Se trovi interessante i contenuti di questo articolo, condividilo ai tuoi amici, clicca sulle icone sottostanti, sosterrai lo sviluppo di I&M!).

Nessun commento Commenta

Sostieni IntermarketAndMore!

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

#8-21: quale sarà l'asset class con il maggiore incremento di AUM?

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Google+