Bernanke e il rimbalzo mancato

Scritto il alle 00:33 da Danilo DT

Mi riesce abbastanza difficile dire che stavolta è come tutte le altre volte. Bernanke ha parlato…e non ha certo dato sostegno psicologico al mercato. Anzi…

(Reuters) – Federal Reserve Chairman Ben Bernanke on Tuesday acknowledged a slowdown in the U.S. economy but offered no suggestion the central bank is considering any further monetary stimulus to support growth.

Quindi ammette il rallentamento e non dà indicazione su cosa ci sarà dopo il QE2. Quindi i sostenitori del QE3 sono rimasti delusi. Ma potrebbe anche essre una “tattica” per capire se il mercato può restare in piedi da solo.

“U.S. economic growth so far this year looks to have been somewhat slower than expected,” Bernanke told a banking conference. “A number of indicators also suggest some loss in momentum in labor markets in recent weeks.”

Addirittura usa parole come “frustrante lentezza” parlando della ripresa USA anche se poi, dicei di nutrire fiducia per una buona ripresa nel secondo trimestre.
Tutte queste belle parole hanno trasformato al giornata del possibile rimbalzo in quella della nuova debolezza.Infatti si stava formando un classico engulfing in ipervenduto che andava a battezzare il rimbalzo ma poi….

In altri tempi, ci sarebbero state altre parole e il mercato avrebbe reagito diversamente. Teniamone conto.

Chiudo con questa precisazione: ricordate che cosa ho detto ieri (07/06) mattina nel post sull’intermarket intraday?

“…mercato difficile, da scalper, dove i rumors, le news e le sensazioni (brutta cosa operare sulle sensazioni…) possono fare le differenza.”

Questa sera ne abbiamo avuto le prove…

STAY TUNED!

DT

Ti è piaciuto questo post? Clicca su Mi Piace” qui in basso a sinistra!


Vota su Wikio!
Tutti i diritti riservati © | Grafici e dati elaborati da Intermarket&more su database Bloomberg | NB: Attenzione! Leggi il disclaimer (a scanso di equivoci!) | Vuoi provare il Vero Trading professionale? PROVALO GRATIS! |
Seguici anche su Twitter! CLICCA QUI! |

6 commenti Commenta
Vincent Vega
Scritto il 8 Giugno 2011 at 01:25

Ciao Dream, però ci prova 🙂

“Fed’s Bernanke says accommodative monetary polices are still needed”

gremlin
Scritto il 8 Giugno 2011 at 08:20

una replica del QE2 si fa solo se l’economia USA continua a peggiorare
berny prima di proporre qualcosa che susciterà vespai e fortissima opposizione da parte di potenti si augura che le cose vadano talmente male da essere considerato il meno peggio, l’unico che può fare qualcosa di concreto soprattutto per WS

quindi il QE3 è molto probabile

oggi si scende, magari fino al 22 giugno, poi si torna su, ovvio
intanto occorre mettere in programma che il PPT remerà contro e potrebbero aprirsi buche profonde,
saggio sarebbe cominciare a smontare posizioni rialziste su QUALSIASI azionario
tanto la borsa non chiude e passato il casino ci saranno nuovi e invitanti minimi per rimettersi long
la prudenza e la pazienza sono le poche armi efficaci dell’investitore
la disciplina e quindi il controllo dell’emotività sono invece le migliori armi del trader verace

(mi sta che sta roba la riconfezione in un post)

Scritto il 8 Giugno 2011 at 08:35

Vincent Vega,

CIao mittiko! Si, ci prova, ma non sa come….

gremlin,
hola Gremlin, certo, se ci fosse lo psazio, il QE3 sarebbe assicurato, ma…manca lo spazio per riproporre un piano di espansione monetaria… Ecco il motivo della sua incertezza…

gremlin
Scritto il 8 Giugno 2011 at 08:45

Dream Theater,

per la notissima legge della relatività ristretta, tempo e spazio sono concetti ad personam, estendibili, vanno e vengono, l’universo è in continua espansione, perchè non dovrebbe esserlo anche la massa monetaria?
si sa che berniy trova ispirazione nella Torah, e se fosse convinto che la sua è una missione divina? :mrgreen:

Scritto il 8 Giugno 2011 at 09:10

gremlin,
certo, tutto è espandibile, anche la legge che ormai blocca l’estendibilità del ratio debito /PIl oltre il 100%. Ma il Congresso non sembra d’accordo. Magari.. potrebbe iniziare a vendere qualcosa, come fanno in Grecia. Io partirei dalla White House, per fare un po’ di cassa ed elargire ancora food stamp a pioggia….

mattacchiuz
Scritto il 8 Giugno 2011 at 10:05

a me sembra che siamo al fallimento delle politiche monetaria, sia come concetto che come applicazione.
bernanke mi pare una sorta di idraulico specializzato che continua a mettere pompe più grandi all’entrata del circuito sperando che all’uscita esca più acqua. dovrebbe invece tappare i buchi lungo il circuito, ma vorrebbe dire sottrarre alla finanza il potere di approfittare di quella liquidità…

Sostieni IntermarketAndMore!

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

Sondaggio #3-21: ORO a fine anno sarà... (base 1950 $/oz)

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Google+